Torino, UFFICIALE: Zappacosta va al Chelsea. Cairo: “Davide, grazie di tutto”

Torino, UFFICIALE: Zappacosta va al Chelsea. Cairo: “Davide, grazie di tutto”

Calciomercato / Il terzino sbarca alla corte di Antonio Conte

17 commenti

Sembrava una colonna del Toro a venire, ma così non sarà: Davide Zappacosta non è più un giocatore granata. È infatti ufficiale il suo trasferimento al Chelsea di Antonio Conte, che nelle ultime ore ha trovato l’offerta vincente per assicurarsi il terzino. Si aspettava solo il comunicato del Torino, arrivato dopo che il terzino di Sora ha firmato, in quel di Londra, il suo nuovo contratto. Eccolo di seguito:

“Il Torino Football Club comunica di aver ceduto a titolo definitivo al Chelsea Football Club il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Davide Zappacosta

Il Presidente Urbano Cairo desidera ringraziare Davide per la serietà, l’impegno e la dedizione che lo hanno sempre distinto in questi anni e a nome di tutto il Torino FC gli augura le migliori soddisfazioni nel proseguimento della sua carriera”.

Zappacosta-Chelsea: ecco tutte le cifre

Torino-Chelsea: Diego Costa? No, Zappa-Costa

 

Dal sito ufficiale del Chelsea arrivano le prime parole di Zappacosta da giocatore blues: “Per me è un sogno unirmi al Chelsea e giocare in Premier League. Sono entusiasta di essere qui e di iniziare a lavorare col team. Spero di poter mostrare a tutti le mie qualità”.

Il direttore sportivo del Chelsea, Emenalo, accoglie così il giocatore: “Davide è un giocatore di livello internazionale che Antonio Conte conosce bene e che seguivamo da tempo. Siamo molto soddisfatti di portarlo qui e crediamo possa diventare un giocatore importante per noi”.

17 commenti

17 commenti

  1. Gud_74 - 3 mesi fa

    con il senno di poi è facile dirlo ma la doppia operazione Baselli-Zappacosta è stata un capolavoro assoluto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lollo - 3 mesi fa

    Anch’io ci sono rimasto male perchè mi piaceva molto come giocatore, ma chi attacca la società in casi del genere vive semplciemente fuori dal mondo.
    Cosa avrebbe dovuto dire Cairo? “No Davide, non vai, 30M non ci servono e te ne do io 2,5 all’anno così resti contento”.??
    Pensate sarebbe rimasto?
    E l’adeguamento che poi avrebbero chiesto anche tutti gli altri chi l’avrebbe pagato? Voi cambiando l’abbonamento dalla Maratona alla Poltroncine Granata…?
    Il mondo del calcio è questo, abbiamo fatto un mercato fantastico, è stato aumentato il monte ingaggi anche grazie alle valenze e il Toro sta indubbiamente crescendo. Come società. I punti e le posizioni in classifica arriveranno di conseguenza.
    Chi contesta sempre solo e non è mai d’accordo su niente mi piacerebbe tifasse un’altra squadra. Ce n’è una molto forte a Torino che spende e spande e ha un presidente “meraviglioso”…
    Io intanto tifo Toro e sono fiero di quello che sta diventando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio - 3 mesi fa

      Concordo con te, pensiero chiarissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. FVCG'59 - 3 mesi fa

    Ragioniamo un po’ a mente fredda:
    Zappacosta al Chelsea e Darmian al MUFC: non vi riempie di orgoglio che giocatori del Toro siano finiti in PL e squadre così prestigiose?
    Certo, li abbiamo persi (perché non ci possiamo ancora permettere di tenerli, nel calcio impazzito dei procuratori) ma significa che abbiamo anche gente che sa scegliere i giocatori, ci investe sopra, ci fa poi belle valenze, ma questo è il futuro del Toro! Solo passando attraverso dinamiche di questo tipo possiamo sperare di diventare un grande club (salvo non arrivi il miliardario di turno che compra il Toro, ma per ora manca ancora l’appeal giusto), con un parco giocatori di proprietà (giovani e meno giovani ma di livello), un settore giovanile in forte crescita: queste sono basi sempre più solide su cui costruire una Società seria, che può guardare al futuro con serenità!
    Noi tifosi vorremmo sempre tutto e subito ma bisogna saper fare i conti con la realtà è questa ci sta dicendo che il Toro è in costante crescita: gobbi, stiamo arrivando!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Leojunior - 3 mesi fa

    Ragazzi, non so se vi ricordate la storia del litigio tra Miha e Zappacosta, in cui addirittura sembrava che il buon SInisa lo avesse picchiato. Poi smentita su Twitter da Zappacosta che diceva che se Mihajlovic gli avesse dato una caracca non si sarebbe neppure piu alzato… ma sapete vox populi vox dei, e per me Zappacosta è un epurato al giusto prezzo.
    In ogni caso quello che proprio non mi va giù è aver dato via a titolo definitivo Gomis e Parigini.
    Soprattutto Gomis, e trovo insensato aver buttato via soldi per Ichazo e Milincovic Savic quando avevi un portiere forte, giovane e già con esperienza in casa.
    Credo proprio che il problema fossero i rapporti con l’allenatore. Quindi quest’uomo oltre a fare piazzate assurde come quella di domenica o quella del derby, è uno che a seconda delle simpatie giudica i giocatori.
    Che poi sappia far giocare bene la squadra è tutto da verificare, dopo aver visto come giocava il Toro di Ventura che in certe partite sembrava il Barcellona, sarei portato a dire che è un mister mediocre.
    Io mi sarei preso Ranieri che quello magari ci faceva vincere lo scudetto. Oppure Prandelli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Vlad51 - 3 mesi fa

    …DALL’INIZIO DEL CALCIO MERCATO HO LETTO SOLO INSULTI RIVOLTI AL PRESIDENTE ED ALL’ALLENATORE….PECCATO CHE I SEDICENTI PSEUDO TIFOSI CHE SCRIVONO IN GENERALE SU TUTTI I FORUM DOVREBBERO IMPARARE UNA PAROLA….PROCURATORI…I PRESIDENTI LE SOCIETA’ GLI STESSI GIOCATORI SONO SOLO MERCE DI SCAMBIO CHE VALE PROVVIGIONI FARAONICHE AI PROCURATORI…QUINDI DOPO QUESTA VERGOGNA E DOPO IL POTERE CHE TUTTO IL CALCIO MONDIALE HA DATO A DEI MERI E PROPRI AGENTI DI COMMERCIO DIVENTA FIN TROPPO SEMPLICE DARE LA COLPA AD UN PRESIDENTE AD UN ALLENATORE ED AL GIOCATORE….I VERI ARTEFICI E RESPONSABILI DI QUESTE NEFANDEZZE NESSUNO LI CERCA MAI…I PROCURATORI DECIDONO E SONO IL POTERE FORTE NON GLI ALTRI…RAIOLA AVEVA GIA’ DICHIARATO AI PRIMI DI LUGLIO CHE LA SQUADRA GIUSTA PER NIJANG ERA IL TORO….COSì HA DETTO IL PADRONE E COSì E’ FINITA LA STORIA…MINO RAIOLA UN PIZZAIOLO CHE HA AVUTO LA FORTUNA DI AVERE UNA PIZZERIA FREQUENTATA DA BIG DEL CALCIO E’ DIVENTATO PROCURATORE PERCHE’ AIUTAVA A CREARE INCONTRI NEL SUO LOCALE TRA PRESIDENTI ALLENATORI E GIOCATORI….OGGI LO STESSO IDENTICO PIZZAIOLO HA IN MANO I 30 GIOCATORI PIU FORTI D’EUROPA E FA QUELLO CHE GLI PARE A COLPI DI PROVVIGIONI DEL 20% A CARICO DI CHI ACQUISTA E DEL 10% DI CHI VENDE….IL PROCURATORE DI ZAPPACOSTA HA DECISO DI NOTTE CHE LA DESTINAZIONE DEL SUO ASSISTITO ERA L’INGHILTERRA PERCHE’ LA COSA GLI PERMETTE DI COMPRARSI DOMANI UNA BELLA FORD MUSTANG ALLA FACCIAZZA VOSTRA MIA DEL PRESIDENTE E DELL’ALLENATORE….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Simone - 3 mesi fa

    La Lazio ha venduto Keita piu o meno alla stessa cifra.
    Tanto di cappello x l’operazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      keita era a fine contratto e se ne sarebbe potuto andare a gennaio a ZERO !

      La lazio ha fatto una grande operazione .

      Zappacosta aveva con noi un contratto lungo ed è stato venduto molto bene , il problema è che è stato sostituito con un rincalzo.

      Se non andremo in europa sarà anche a causa di questa cessione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 3 mesi fa

        Mah non credo proprio… La differenza tra Zappacosta e DeSilvestri\Ansaldi sarà forse di un paio di punti… E se Ansaldi sa fare i cross forse ci conviene anche… Se non andremo in Europa sarà perche il gallo non riuscirà a fare altri 30 gol e Niang non ne farà una decina… e la difesa ne prenderà di nuovo 60…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Jerry - 3 mesi fa

    Trenta milioni di buoni motivi per venderlo, 2,5 milioni per 4 anni per accettare. Qui l’affare lo si è fatto in due, noi e lui. Buona sorte Zappa!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torissimo - 3 mesi fa

      Ah, tu ci hai guadagnato? Io neanche un centesimo. Buon per te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Jerry - 3 mesi fa

        mi sa’ che qui il valore denaro, non è ben compreso. 30 milioni, a mio parere sono TANTA roba per un giocatore su cui avevi investito 6 volte meno. 2,5 milioni per 4 anni sono TANTA roba, per un giocatore che a TORINO se arrivava al milione era già tanto. Noi non siamo il Chealsea, è non abbiamo la stessa potenza economica, e quindi è.giusto, che quando arrivano certe offerte prenderle in considerazione. La realtà è questa, e non è né rassegnazione, e né tantomeno provincialismo. E poi c’è la si prende sempre con la società, ma il giocatore ,se voleva, poteva anche rifiutare. Invece che cosa ha fatto? Ha accettato, e ha fatto la scelta migliore…..:Quindi è per questo che dico che l’affare lo si è fatto in due, Noi come società, è lui come giocatore….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iard68 - 3 mesi fa

          Infatti, qui tutti ricchi e “prodighi”… vorrei vedere se il portafoglio fosse il loro…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 3 mesi fa

      Lo vedremo al termine del campionato chi avrà fatto l’affare ….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ALLO STADIO CON LA SEDIA DI MONDONICO - 3 mesi fa

    Per carità tanto soldi…ma che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

    Beh come minimo…direi 28 mln + bonus di ringraziamenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Esatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy