Torino, retroscena Ljajic: il confronto con Mazzarri e la scelta del giocatore

Torino, retroscena Ljajic: il confronto con Mazzarri e la scelta del giocatore

Il fatto / Il tecnico ha confermato al fantasista: per me puoi essere una risorsa. Ma lui ha preferito un posto da titolare

di Gianluca Sartori,

Adem Ljajic ha deciso, sarà un calciatore del Besiktas. Una scelta maturata nella notte, dopo una giornata convulsa. Da una parte il fronte della trattativa tra i club, orchestrata dall’entourage del giocatore facente capo al potente Fali Ramadani, dall’altra un confronto decisivo tra l’ormai ex numero 10 granata e Walter Mazzarri, il tecnico del Torino. Che ha voluto parlare con il giocatore una volta per tutte, vis-a-vis, all’interno del suo ufficio al Filadelfia.

E’ stato in quel momento che il tecnico ha ribadito a Ljajic la sua linea, con schiettezza e onestà. Mazzarri ha confermato ad Adem che lo avrebbe trattenuto volentieri come una risorsa importante per la squadra, ma che non poteva in tutta onestà garantirgli un posto da titolare. Si è visto anche nell’ultima gara, a San Siro: nel momento del bisogno, Mazzarri ha puntato su Ljajic, a gara in corso. E lo avrebbe fatto anche in futuro, ritenendolo una freccia importante nella sua faretra. Al contempo, la presenza di giocatori importanti come Falque, Belotti e Zaza gli impediva di assicurare al serbo un ruolo da primattore. Ljajic avrebbe dovuto lottare per una maglia da titolare settimana dopo settimana, consapevole della situazione, senza creare problemi, mettendo anche in preventivo diverse panchine.

Ljajic, apprezzando la sincerità del tecnico, ha però fatto considerazioni diverse: a quasi 27 anni, nel pieno della maturità, voleva avere la certezza di sentirsi protagonista tutte le settimane. L’offerta del Besiktas era allettante: quattro anni di contratto a tre milioni a stagione (il doppio di quanto percepiva a Torino). Ljajic a Torino è stato bene per due anni. Forse è stata l’esperienza italiana che più lo ha gratificato in termini personali. Ha avuto un ruolo centrale, è stato amato dai tifosi come non gli era mai successo prima. Lo stesso Mazzarri lo ha fatto maturare: gli atteggiamenti da primadonna hanno lasciato il posto alla mentalità al servizio della squadra. Sarebbe rimasto volentieri: l’altro giorno, ai tifosi adoranti al Filadelfia, non ha mentito. Ma ha deciso di cogliere l’opportunità che si presentava e a posteriori quella disponibilità a firmare autografi e foto, inusuale per il personaggio, è interpretabile come un ringraziamento. Il campionato turco non sarà di primissimo livello, ma il Besiktas proprio ieri sera si è qualificato ai gironi di Europa League. Eliminando il Partizan di Belgrado, squadra dove Ljajic è cresciuto. Quando si dice il destino…

112 Commenta qui
  1. policano1967 - 4 mesi fa

    mazzarri avra detto il suo pensiero a liliic e da parte sua il giocatore ha preso la decisione di andarsene.cairo pur di accontentarlo ha ceduto sul prezzo e nn tirato la corda.questa secondo me e quello che e accaduto.mazzarri nn vedeva adem titolare e gli e lo avra ribadito.adem e un buon giocatore.ha talento ma molto discontinuo.giusto cosi.su niang ce poco da dire.nn serviva.cmq auguro ad entrambi buona fortuna.la societa ha preso questa decisione e la si accetta.in avanti erano in troppi.cmq nn dimentichiamo che zaza e un ottimo attaccante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Michele Nicastri - 4 mesi fa

    Cessione corretta a questo punto.
    Giocatore incompiuto e poco utile nella squadra attuale.
    Forse avrebbe avuto più senso tenere Adem e non comprare Zaza?
    Non avremo mai la controprova.
    Comunque con Belotti, Iago, Edera e Zaza ora Mazzarri ha i 4 attaccanti che voleva per due posti, più Damascan.
    La cifra incassata è misera, quindi è evidente che fossimo noi a voler vendere e che non ci fosse la coda di acquirenti, questo fa pensare a una cessione espressamente richiesta da Mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. sigfabry - 4 mesi fa

    Cari fratelli granata , rispetto per tutte le opinioni,ma solo per le opinioni.
    Non di certo per chi crede di essere portatore delle verita’.
    Come fate a dire che sono stati venduti per fare cassa?? E poi anche che se non capiamo di calcio dobbiamo tacere .
    Polemiche inutili su due cessioni obbligate, cercando di rimetterci il meno possibile e liberandosi di stipendi pesanti.
    Niang un entita’ a parte , anche se il calciatore non sarebbe male per nulla .
    Ljajic dispiace anche a me molto , ma prende il doppio in un campionato mooolto meno complicato del nostro, con Mazzarri non e’ stato di certo amore a prima vista , il nostro mister non ha mai amato troppo il fantasista puro, visto che non ne so nulla di calcio vi rammento il percorso con Cassano all’inter , Cassano andando all’inter coronava il suo sogno essendone anche tifoso e il Mazza l’ha messo alla porta .
    Cairo non e’ simpatico nemmeno a me , ma se lo criticate a prescindere lo rinforzate invece di coglierlo in fallo, perche’ viene meno la credibilita’, e che cavolo .
    FORZA TORO SEMPRE
    fabrizio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. honeysun - 4 mesi fa

    Non voglio giudIcaro lui. Con tutta onestà raddoppio dello stipendio farebbe gola a chiunque. Ma penso adem sia stato sincero e che se quel ex allenatore dei ciclisti lo avesse gestito meglio non sarebbe partito e noi guarderemmo le partite senza dover prendere un caffè doppio fra il primo ed il secondo tempo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Aletoro - 4 mesi fa

    Questo è radio Cairo. Mi permettete di non crederci?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. silviot64 - 4 mesi fa

    Scelta giusta. Potendo guadagnare il doppio non sarebbe rimasto volebtieri. Prezzo un po’ basso, ma sono trattative. Sarebbe bello poter vendere al prezzo che piace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Junior - 4 mesi fa

    La squadra doveva avere 4 attaccanti: avevamo Belotti Zaza Iago e Ljajic; potevamo giocare con 2 trequartisti è una punta o con due punte è un trequartista! Che squadra!! Invece purtroppo abbiamo un allenatore “scarso” con grandi schemi come abbiamo visto al Meazza domenica; spero che venga esonerato a breve anche se Ljajic purtroppo non tornerà!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Prkrebel - 4 mesi fa

      Veramente tu spero che l’allenatore della squadra per cui tifo venga esonerato al più presto ad inizio stagione??
      E io non sono un gran estimatore di Mazzarri…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Junior - 4 mesi fa

        Si Prkrebel perché votrei vedere il Toro del secondo tempo al Meazza ( con Ljajic) piuttosto che del primo tempo con gli schemi Di Mazzarri ; un grande allenatore si adegua ai giocatori che ha, e non viceversa. Trapattoni ( che in carriera qualche cosa ha vinto) quando arrivò Platini alla Juve disse: non sono importanti gli schemi, gli schemi li crea Platini in campo. Io sono consapevole che grazie a Mazzarri abbiamo venduto il nostro miglior giocatore ! Anzi come giustamente sottolinea qualcuno “svenduto” per 8/9 mln. Il calcio è e resterà sempre tecnica e classe, qualche cosa che non compri al supermercato e che nemmeno puoi acquisire con duri allenamenti. Anche su Pelé ( che ovviamente è “diverso” da Ljaijc) facevano gli stessi ragionamenti all’inizio della carriera.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Prkrebel - 4 mesi fa

      Veramente tu speri che l’allenatore della squadra per cui tifi venga esonerato al più presto ad inizio stagione??
      E io non sono un gran estimatore di Mazzarri…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13981054 - 4 mesi fa

    Non discuto la cessione ma 8 milioni mi sembrano un po’ pochi,probabilmente nessuno ha offerto di più,comunque dalle foto mi sembrava contento il doppio di ingaggio e poi giocherà in campions

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 mesi fa

      quanto guadagnava? ci siamo liberati di 1.5M a giocare 20 minuti a partita…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13974210 - 4 mesi fa

    Vendiamo lijaic e ci teniamo quel debito di nijang…fantastico…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. GlennGould - 4 mesi fa

    Come nelle precedenti (tutte!) esperienze,manco qui è riuscito ad avere continuità ed ha cambiato squadra. E sarebbe colpa di Mazzarri o di Cairo? Dopo che tranon l’altro ha fatto una ottima campagna acquisti?
    Ho sempre considerato Liajc un giocatore tecnico, bravissimo. Ma la sua storia parla da se. Buona fortuna nel blasonatissimo campionato turco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione2 - 4 mesi fa

      La vediamo a fine anno l’ottima campagna acquisti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Prkrebel - 4 mesi fa

        Ma che atteggiamento è? Già arresi prima di cominciare?!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Leo - 4 mesi fa

    Un altro tassello al “completamento” dell’organico. E sempre in attesa, a gennaio o giugno che sia, di “completarlo” definitivamente con la cessione del Gallo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marione2 - 4 mesi fa

      Dimentichi il Toro più forte degli ultimi 40 anni e la spesa pazza che ha sopportato, inferiore solo a quella dei gobbi. Qundi quest’anno con il Milan fallito, l’Atalanta che non ha comprato nessuno arriviamo secondi. Punti finora? jajajajajjaa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leo - 4 mesi fa

        Ahahahahah…grazie della risposta al mio post Marione, hai ragione, avevo dimenticato tutto, sono proprio uno smemorato !

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Fscuticchio - 4 mesi fa

    Mazzarri non ha capito un C…..zzo!
    Lialic era l’unica prima donna del Toro…..Mi chiedo: se e’ vero che incide positivamente quando entra con la partita in corso… perche’ non prova Lialic, sin dal primo minuto, anziche’’ regalare un tempo afni avversar???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. torracofabi_140 - 4 mesi fa

    Peccato, quest’anno avevo accarezzato dopo tanto tempo l’illusione di avere una squadra completa e soprattutto competitiva anche con le grandi invece, a mio modesto avviso abbiamo di nuovo un centrocampo non adeguato a livello qualitativo. Ci toccherà vedere il gallo che va a prendere palla nella propria area a perenne rischio di infortunio muscolare. Per carità la squadra è sicuramente migliorata però la sensazione è che manchi sempre un soldo per fare una lira….. Senza nulla togliere agli altri Ljajic aveva qualcosa in più che alla squadra avrebbe fatto comodo sicuramente. Io non so e penso che non lo possa sapere nessuno cosa sia accaduto realmente tra il giocatore Cairo e Mazzarri certo è che il mister è questo è una dato storico predilige l’agonismo alla qualità….. Adesso veda come gestire una rosa fatta apposta per le sue esigenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Serafino - 4 mesi fa

      COSA VI HO DETTO STO S. DI MAZZARI HA DECISO CHE IL SERBO NON SERVE- SPERIAMO CHE LUI DURI 2 MESI E PORTI VIA I COGLIONI .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Dario61 - 4 mesi fa

    che dire…le altre squadre i giocatori forti li tengono..noi ogni anno quando siamo lì per poter lottare per qualcosa a fine mercato vendiamo qualcuno e siamo sempre allo stesso punto.. accontentiamoci di nuovo del decimo/undicesimo posto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALEgranataALE - 4 mesi fa

      Quello sarà amen anzi adem

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. marcocalzolari - 4 mesi fa

    Tutto molto semplice.
    È andato a prendere il doppio, in un campionato dove non ha bisogno di correre, dopo aver detto di voler restare.
    Dybala alla Juve sta in panca, a volte, Mertens al Napoli stessa cosa, ma Ljajic no, lui deve giocare sempre.
    Questo fotografa l’uomo e il giocatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALEgranataALE - 4 mesi fa

      Questa è solo una tua fantasiosa ipotesi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALEgranataALE - 4 mesi fa

        Mai una prova fuori posto l’altro anno eppure ha dovuto sorbirsi in panca Niang che inciampava da solo o sadiq … no comment

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Forza Toro - 4 mesi fa

        No, questo è un dato di fatto. Tecnicamente forte, poco professionale, umanamente si è comportato male, dicendo che voleva restare e scappando la notte dopo a prendere il doppio, inutile negarlo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 4 mesi fa

      Hai sparato una vera calzolata! Dybala comincia in panca una partita si ed una no, nella juve. L’altra entra. Nella juve lì davanti c’è un discreto gruppetto di campioni. Ljajic, nel toro, non entra perché sullo zero a zero, WM preferisce l’ultimo arrivato Soriano (e perde la partita). La differenza è esattamente quell chilometro abbondante che passa tra uno come Allegri e quelli come Mazzarri. Questa è l’unica fotografia che conta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Riba - 4 mesi fa

        concordo pienamente! solo che i kilometri di differenza tra un coach come Allegri e un vecchio allenatore come Mazzarri sono migliaia, non uno solo. Mazzarri aveva detto che dopo il secondo tempo con la Roma ne avremmo perse poche…anziché dire che ne avremmo vinte tante! Pensa la mentalità che trasmette ai giocatori…d’altronde nella vita la cultura fa la differenza e Mazzarri mi sembra tutto fuorchè uno colto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ddavide69 - 4 mesi fa

      Nelle altre squadre però se ti tengono in panca per farti giocare quando serve magari ti alzano lo stipendio, provano ad invogliartu così. Da noi non succede. E poi gli altri giocano le coppe.. Noi facciamo come i gamberi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. user-13963277 - 4 mesi fa

    Ribadisco quello sempre sostenuto…… anche con Zaza e Soriano squadra da 10° posto! L’Europa solo se le altre davanti a noi si suicidano……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Larry - 4 mesi fa

      Sulla carta le squadre piu forti di noi sono juve – inter – roma -napoli- lazio- forse milan e basta. quindi teoricamente il settimo posto dovrebbe essere del toro.Sicuramente non da decimo posto. Siete sempre i soliti disfattisti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. spelli_446 - 4 mesi fa

        Già ma si gioca sul campo non sulla carta. Staremo a vedere..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. ALEgranataALE - 4 mesi fa

    Vai Walter piedi di legno e si va in EL anche senza il più bravo che avevi . Per fortuna io non tifo cairese

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Wil81 - 4 mesi fa

    liajic passa, il toro resta.
    buon giocatore non supportato però da costanza di rendimento.
    meglio tener iago che lui.
    mi ricordo ancora le tante partite con sonori fischi alle sue prestazioni.
    poi vero ti tira fuori una magia e ci si dimentica della domenica prima dove col suo atteggiamento scialbo non ci aveva dato una mano a far risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leo - 4 mesi fa

      Perché questa alternativa tra Iago e Ljiajic ? Tenere Iago comportava per forza vendere Lijajic? Non credo. Se ci sono 2 doppioni in squadra , davvero incompatibili, sono invece Belotti e Zaza. Ma perché abbiamo dovuto comprare per forza Zaza? Per essere pronti a vendere Belotti in qualsiasi momento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Follefra Granata - 4 mesi fa

    La storiella che sia la volontà del giocatore l’ho già sentita. Il modus operandi dei nostri anche quest’anno non si smentisce. Avevamo una squadra completa, ora evidentemente non avremo più chi ci spezza le partite chiuse…. e ce ne pentiremo. Complimenti alla società che ci lascia sempre il retrogusto amaro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-14003131 - 4 mesi fa

    Andato. Capisco le motivazioni di Mazzarri, con la panchina lunga e di buona qualità che ci troviamo non Avrebbe giocato da titolare. Per me resta comunque una perdita in assoluto: ripeto ancora, uno così erano 25 anni che non lo vedevo giocare al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. rogerfederer - 4 mesi fa

    mettete insieme queste coppie di parole :

    RAMADANI-TURCHIA
    TITOLARE-EUROPALEAGUE
    27 anni- 3per4=12

    …e avrete tutte le risposte…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paracarro73 - 4 mesi fa

      Tutto vero però penso che il peso maggiore x la decisione sia il 27 e il 12 purtroppo. Molti altri in questi anni hanno fatto la stessa scelta è aimè………..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. GWA - 4 mesi fa

    Addio fenomeno… Salutaci il calcio che conta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. quxxga - 4 mesi fa

    Ma la Ferrari la porta in Turchia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. quxxga - 4 mesi fa

      è stato l’ultimo a fare gol alla giuventus

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 4 mesi fa

        Anche bovo ha segnato (tra l’altro un gran gol alla giuve)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. honeysun - 4 mesi fa

      Ne aveva una nuova all arrivo all aeroporto di istambul

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Miscoppiailcuoreperte - 4 mesi fa

    La Turchia dal punto di vista culturale, etnico e religioso è molto più vicina alle origini di Ljajic di quanto non sia l’Italia e Torino. Più periferica dal punto di vista calcistico, ma non nello specifico per quanto riguarda la squadra in cui andrà e comunque la remunerazione mi pare un buon indennizzo. Da tifoso speravo che trovasse stimoli nella competizione per il posto e nel non avere tutte le attenzioni addosso. Ma se arriva una squadra disposta a risolvere tutti i tuoi dubbi è difficile non arrendersi. Rispetto alla Nazionale non ha grandi motivazioni, squadre di primissimo piano non lo sceglierebbero, resta la pecunia prima dell’oblio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. fabrizio - 4 mesi fa

    buon viaggio! Un altro destinato a sparire dal calcio che conta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. TOROHM - 4 mesi fa

    Ma avete mai pensato che Zaza invece serve come il pane ?
    A parte il fatto che possa far coppia con Belotti ,ma se Belotti (tocchiamo ferro)si fa male ? Con Zaza hai un altro titolare davanti con Niang e Ljajic avresti giocato senza centravanti (Damascan ancora non ce lo vedo più avanti chi sa )
    La società al contrario di chi la pensa diversamente ha agito benissimo prendendo Zaza e probabilmente se Adem avesse voluto restare avrebbero tenuto anche lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Conterosso - 4 mesi fa

    Non preoccupatevi, Mazzarri chiederà a Baselli di farci fare il salto di qualità ahahahah rido per non piangere! E pensare che quest’anno si era riusciti a mettere insieme una rosa di primissimo ordine

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. prawn - 4 mesi fa

    Non abbiamo ancora visto Zaza e il miglior soriano, puo’ anche essere che il serbo viziatello ferrarizzato ci manchera’ meno del previsto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-12329936 - 4 mesi fa

    Se dopo due anni non è stato in grado di ritagliarsi un ruolo da protagonista, al punto di essere considerato soltanto prima alternativa, significa che ha fallito l’esperienza con Noi in Granata.
    Se non ha l’umiltà per giocarsi il posto ogni settimana e preferisce essere titolare fisso in un campionato mediocre, buona fortuna. Perdiamo un giocatore dalle grande potenzialità, spesso inespresse, mai in grado di far fare il dato di qualità a lungo termine alla sua squadra, soltanto per qualche domenica.
    Meglio investire su Edera e Parigini, sicuramente meno dotati, ma prodotti del vivaio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Luke90 - 4 mesi fa

    Leggo diversi commenti su questa faccenda… e mi pare che quasi tutti siano concordi nel vedere Adem come un giocatore da 20-30 minuti a partita sperando che gli giri ben……che abbia voglia, che non si faccia male, ecc.
    Insomma il nostro campionato dipenderebbe da quei ipotetici buoni venti minuti….???? Mah!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Esatto, ma il pretesto è goloso per i soliti noti.
      C’era un bel po’ di veleno rimasto nel gargarozzo e ora l’occasione è ghiotta. Si beatifica chi fino a pochi mesi fa si prendeva gli insulti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. granata - 4 mesi fa

    Il bravo allanatore della Spal, Semplici, in un intervista di qualche giorno fa comparsa sulla Stampa dice: “«Non sono figlio di un modulo, ma dei miei calciatori: in carriera ne ho adottati diversi, tenendo conto delle caratteristiche di squadra. Al di là dei numeri, contano idee e mentalità…”. Mazzarri può dire altrettanto? Gli ricordo soltanto che il Torino scudettato di Radice giocava con questo quintetto: Pecci, Zaccarelli, C.Sala, Graziani, Pulici. Possibile che non fosse possibile immaginare un utilizzo contemporaneo di: Iago Falque, Ljajic, Soriano, Zaza, Belotti? E aggiungo. la Juventus di Ancelotti trasformò Zambrotta da esterno offensivo a difensore di fascia e la Roma ha fatto altrettanto con Florenzi (assai simile a Iago Falque come giocatore). Si emarginano i migliori per tenere in campo giocatori dal rendimento controverso come Berenguer e Baselli, o gente di medio valore come De Silvestri e Ansaldi o l’ attempato Moretti. Poi ci si stupisce se con la Roma si perde in casa, mentre l’ Atalanta pareggia, facendo tre gol all’ Olimpico, e se con l’ Inter si fa un primo tempo da paura e si migliora, guarda caso, con il contributo fondamentale di Ljajic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Prkrebel - 4 mesi fa

      E aggiungo che il Toro non può permettersi di avere giocatori da 3 milioni in panca, discontinui e che se va bene giocano un tempo.
      Venduto niang l’avrei tenuto, ma non penso perdiamo un punto cardine della squadra, una buona risorsa a partita in corso sì.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Prkrebel - 4 mesi fa

        Ops sbagliato commento.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Luke90 - 4 mesi fa

      Può darsi….. ma se Meïté non avesse fatto quello che ha fatto …. si perdeva pure con l’inter….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      La rimonta contro l’Inter è molto più figlia della grinta di Meité, Ola Aina e Rincon, e delle rincorse di Belotti e di Falque, che non di Ljajic.
      L’assit del primo gol è di Falque e Ljajic non era neanche in campo.
      Il secondo gol nasce da una azione corale, con passaggio in area di Falque a Ljajic che la serve a Ola Aina, il quale viene murato dal difensore; da questo rimpallo nasce l’inserimento di Meité che fa una cosa straordinaria saltando con delicatezza di piede il difensore in scivolata e segna con deviazione amica.
      Sul fatto di dover schierare tutti insieme appassionatemente il Gallo, Zaza, Falque, Ljajic e Soriano, mi chiedo se ci sei o ci fai: due trequartisti che si pestano i piedi, due punte e una seconda punta.
      Non ci è bastata la lezione di Mihajlovic? Tutti all’assalto venendo infilati regolarmente in contropiede?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 4 mesi fa

        intanto senza lijaic quel gol non lo facevi…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Carlin - 4 mesi fa

      Credo che i non mi piace te li abbia messi tutti Mazzarri:

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Kieft - 4 mesi fa

    Io non mi aspettavo L arrivo di Zaza perché un doppione di Belotti, mentre iago lijaic e Belotti hanno tutti caratteristiche diverse……edera parigini e Iano tutti Mancini l’unico destro Ljajic……..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. blasted9_737 - 4 mesi fa

    Mi ricordo ancora quando una volta disse che, se fosse in belotti e gli offrissero un contratto faraonico, lui non ci avrebbe pensato due volte ad accettare, ed eccolo qui… mi dispiace che se ne sia andato perchè senza di lui qualche punto lo perdiamo, poteva risultare decisivo in alcune partite, inserito nel secondo tempo… ma se quelli gli offrono 3 milioni e l’europa league, conoscendo la mentalità del giocatore, c’è poco da fare, la squadra nel complesso è comunque rinforzata, e va bene così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 4 mesi fa

      Ciò che ho scritto ieri… motivo per il quale non mi fidavo delle sue dichiarazioni…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. toroebasta - 4 mesi fa

    nooooooooooo
    Questa perdita ci ridimensiona di parecchio!
    Andava tenuto a tutti i costi
    Per me il responsabile di questa partenza è Mazzarri.
    Ci mancherà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. stto1962 - 4 mesi fa

    Perdiamo un giocatore di sicura classe ma discontinuo, fragile fisicamente e psicologicamente, rompi spogliatoio e in grado di giocare 20 minuti di una partita e poi estranearsi per gli altri 70. In un calcio come quello moderno è il classico che deve partire dalla panchina e fare gli ultimi 20 minuti sperando che sia in giornata. Perdiamo veramente poco, se fosse stato questo fenomeno sarebbe già sbocciato negli anni scorsi, invece è esempre li, cosi come l’abbiamo preso lo lasciamo andare via….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Spiace ammetterlo, ma è così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. granata - 4 mesi fa

      Fesserie. Allora è meglio tenersi un Baselli o un Berenguer. Ljajic al Torino ha sempre dato un apporto importante (forse dimentichi che la scorsa stagione quando fu tenuto fuori per punizione) non vincemmo più una partita e che Mazzarri dovette rimetterl oin campo per disperazione. Avrà un carattere no facile, ma una soceità con gli attributi sa gestire questi tipi di giocatori. La verità che Ljajic se n’ è andato perchè era l’ unico richiesto e pagato, anche se alla fine relativamente poco. Lo asi è venduto per fare cassa, senza badare ad altre valutazioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 4 mesi fa

        Non sono d’accordo…. Potevano vendere Falque… più richiesto e offrivano più soldi….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. stto1962 - 4 mesi fa

        Baselli e Berenguer hanno più prospettiva di LJaic. La scorsa stagione è andata come è andata e non è certo Ljajc che ne ha cambiato l’ esito. Se avessimo fatto la EL sarei stato d’ accordo con Te, per un campionato e coppa italia a mio parere hanno fatto bene a venderlo, preferisco valorizzare qualche giovane nostro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. ANNO1976 - 4 mesi fa

    Tutte cazzate.
    È andato via per prendere il doppio. Tutto qui.
    HA 27 anni, e quando gli ricapita ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. user-13797744 - 4 mesi fa

    In parole povere è stato
    Sbolognato .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Colbacco_60 - 4 mesi fa

    Resto, ma voglio essere titolare. Però non da esterno, meglio da trequartista… Quando gioca è un piacere vederlo, ma quanto gioca? L’unico in grado di fare la differenza? Gli unici che ultimamente hanno davvero fatto la differenza sono Sirigu, N’koulou, Iago e l’immenso Gallo (e quando non poteva farla perché non stava bene ha giocato lo stesso, rischiando le ginocchia). Vale più di quanto lo pagano i turchi? Sono abbastanza convinto che se avesse avuto maggior mercato sarebbe partito prima e ad altre cifre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. mauro69 - 4 mesi fa

    Se le cose stanno così, giusto che se ne sia andato. Un giocatore scontento avrebbe generato malumore nello spogliatoio, incidendo alla lunga negativamente sul rendimemto della squadra. E noi ne sappiamo qualcosa, vedi le sue liti con Miha.
    Ci sarà più spazio per Edera e Parigini, nostri gioielli del vivaio, che tecnicamente non hanno nulla da invidiare a Ljajic, in più hanno ancora ampi margini di miglioramento e incarnano il vero spirito Toro.
    Vedrete, non lo rimpiangeremo, anzi è più facile che sia lui a rimpiangerci. Il denaro non è tutto. E il posto da titolare se lo dovrà comunque sudare, cosa crede? L’ambiente turco poi, lasciamo perdere.
    Saluti a tutti e FVCG forever!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Valerio2207 - 4 mesi fa

    ALLORA VISTO CHE VI OSTINATE SAPPIATE CHE: il nostro allenatore il serbo non rientrava nei piani quindi il ns. buon presidente preso atto di ciò ha proceduto a fare quello che sa fare ovvero far cassa (non è vi è nulla di negativo). A me quello che sorprende è che come fa il ns. allenatore a credere di poter fare a meno dell’unico che aveva classe e quindi.. aver una squadra migliore avendo meno classe e piu quantità… il campo comunque giudicherà tale operato. grazie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PUPIGOAL60 - 4 mesi fa

      Unico giocatore di classe? Quindi Iago Falque non lo sarebbe…mah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ilCalu - 4 mesi fa

      Mi dispiace Valerio ma non sono d’accordo. Se lui guadagna il doppio, anche il suo procuratore ne trae beneficio economico. La motivazione è solo questa. Altrimenti mi spiegi perchè sul 2-1 con l’inter Mazzarri fa entrare uno che non rientra nei suoi piani? Il mister avrà sicuramene avuto voce in capitolo ma meno di quanto pensiamo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. bepmerlo4_534 - 4 mesi fa

    Come al solito per alcuni, l’unica espressione e’ il vomito. Il Toro ha fatto delle scelte secondo un disegno tattico Del quale Liaich poteva essere anche lui un progonista, ma non il protagonista. Ha giustamente scelto I soldi, come avrebbe fatto ciascuno, anche perché protagonista non e’ mai stato ovunque abbia giocato. Potenzialità inespresseperche non ha la testa per fare il campione. Compl8ment8 al suo procuratore per l’ingaggio. Se viene riscattato per il a Toro son9 11 M in più. Fare il processo alle intenzion8 e’ scorretto, se non si hanno le prove, e’meglio tacere. i giornalisti o sono pregiudizialmente proni, perché per il loro lavoro hanno bisogno di informazioni gratuite dai protagonisti e quindi disponibili al ‘voto di scambio’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. user-13658280 - 4 mesi fa

    Claudio sala domenica dopo l inter ha detto ke vanno bene i tatticismi ma poi la palla bisogna saperla mettere riferendosi a ljajic… vediamo se non ce lo fai rimpiangere walter, ce lo tiri fuori tu un altro ke tira una punizione come quella ai gobbi nel loro stadio?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Unica entrata su decine tirate in altrettante partite.
      Tanto di cappello, ma non è certo Pirlo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Akatoro - 4 mesi fa

      Direi che yago non le tira molto peggio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. dattero - 4 mesi fa

    su altro sito si dice che ha chiesto di partire alla pari,ma il mister e’stato negativo,con approvazione presidenziale.
    si fa presente inoltre che soriano non ha superato i test fisici

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 4 mesi fa

      Chi ha scritto quello, controlla, è il poveraccio che fa credere di sapere e non sa nulla. L’anno scorso disse che Sadiq, il 15 di agosto stava facendo le visite mediche alla Fornaca. Controlla il post da te. Lui non c’era al confronto ma scrive come se ci fosse. Lasciamo stare va.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Valerio2207 - 4 mesi fa

    VENDERE UN GIOCATORE SOLO PER 8 MILIONI E NIANG A 15… AGHAHAHAA MA CI RENDIAMO CONTO????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Ci rendiamo conto che il mercato sta decretando che Ljajic vale relativamente poco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. robytrol_181 - 4 mesi fa

    scusate, ma non vedo il motivo di discutere.
    A Toro, squadra da 6/9° posto avrebbe fatto da comprimario, visto l’impianto tattico che abbiamo.
    Al Besiktas va a fare il titolare, gioca le coppe e guadagna il doppio.
    Come si poteva tenere un giocatore così? Ovvio che sia andato via, senza tante parole su Mazzarri, Cairo ecc….
    Abbiamo comunque un ottimo attacco con Edera che potrà essere inserito più facilmente.
    Inoltre abbiamo sbolognato il moretto fagnano.
    Per una volta dai, evitiamo dietrologie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. eddie_guerrer_886 - 4 mesi fa

    Ventura cacciò Bianchi. Miha pretende Niang. Mazzarri caccia Ljiajc. Ma gli allenatori che vengono al Toro, vengono per costruire o per distruggere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bepmerlo4_534 - 4 mesi fa

      Come al solito per alcuni, l’unica espressione e’ il vomito. Il Toro ha fatto delle scelte secondo un disegno tattico Del quale Liaich poteva essere anche lui un progonista, ma non il protagonista. Ha giustamente scelto I soldi, come avrebbe fatto ciascuno, anche perché protagonista non e’ mai stato ovunque abbia giocato. Potenzialità inespresseperche non ha la testa per fare il campione. Compl8ment8 al suo procuratore per l’ingaggio. Se viene riscattato per il a Toro sono 11 M in più. Fare il processo alle intenzion8 e’ scorretto, se non si hanno le prove, e’meglio tacere. i giornalisti o sono pregiudizialmente proni, perché per il loro lavoro hanno bisogno di informazioni gratuite dai protagonisti e quindi disponibili al ‘voto di scambio’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bepmerlo4_640 - 4 mesi fa

      Dopo Bianchi sono arrivati Immobile e Belotti, e mi pare che Bianchi girovaghi in giro senza una squadra.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 4 mesi fa

        Va beh… tra un po’ ha quarant’anni…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Valerio2207 - 4 mesi fa

    TRISTEZZA INFINITA…. LA SOLITA SOLFA…. ZERO AMBIZIONI… ZERO VOGLIA DI BUTTARE UN POCO IL CUORE OLTRE L’OSTACOLO.. NIENTE DA FARE… ANCHE QUEST’ANNO FAREMO ZERO SALTO DI QUALITA’…. SPERIAMO CHE NON SI INFORTUNINO LI DAVANTI… SE NO CI METTIAMO PETRACHI E COMI… TANTO PER ESSER ORIGINALI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 4 mesi fa

      Se non ci fossero ambizioni perché limitarsi a vendere Adem per 4 soldi… potevano vendere Falque, Baselli, Sirigu, N’koulou, Belotti … anzi poteva venderli tutti…
      Suvvia……..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Prkrebel - 4 mesi fa

      Ma piantiamola con sto atteggiamento…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Oni - 4 mesi fa

    Giocatore forte e discontinuo e attaccato a valori cash più che umani che vada in Turchia a mangiare kebab non è certo un campione e non credo ci abbia fatto fare grandi cose in 2 anni un 10 e 9 posto parere personale non una grandissima perdita

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. robertozanabon_821 - 4 mesi fa

    Ha ragione Ljiajc, non dipendeva da lui. Se il Torino gli avesse dato 3 milioni all’anno sarebbe rimasto. Assurdo. Per qualcuno Cairo è il responsabile di qualunque nefandezza, persino i terremoti geologici, ma non importa. Quello che conta è il Torino. Vai pure caro, grazie e arrivederci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. alexku65 - 4 mesi fa

      Magari tu eri uno di quelli che ieri si buttava sotto la macchina gridando “restaaa”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

        … e magari no

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. crclaudio6_126 - 4 mesi fa

    Spero non escano le solite tiritere su Cairo braccino societa incocludente etc etc, semplicemente il Toro non puo’ permettersi 3 milioni netti all’anno per 4 anni.
    Anche xche’ se avesse concesso un contratto cosi a Ljajic gli altri top avrebbero voluto tutti un adeguamento.
    Cifre fuori dalla portata del club, stop, non c’entra niente il titolare, il confronto, Mazzarri o qualsiasi altra bischerata scritta, semplicemente il serbo mette in tasca 12 mil. cosa che qua al Toro e’ assolutamente impensabile.
    Con buona pace di proclami, bandiere e amenita’ varie, sono professionisti e vanno dove guadagnano di piu’, ma ditemi 4 anni di contratto a sti livelli quando mai lo trovava ?
    e chi di voi non lascierebbe il posto di lavoro, pur magari dopo 30 anni e “siamo tutti una famiglia”, per uno stipendio 3-4 volte superiore ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. axa - 4 mesi fa

    grave perdita, peccato, la squadra mi sembrava buona… Il sogno sarebbe che esplodesse Parigini…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. alexku65 - 4 mesi fa

    Articolo mostruosamente banale che può essere stato scritto anche senza aver avuto notizie di retroscena come affermato. Peraltro molto pro societario dove la società compare come una famiglia premurosa cosa che invece non è stata per esempio con Burdisso che sarebbe rimasto anche in panchina a due ticket pasto la settimana. Detto questo ricordo a coloro che affermano che Edera ha voluto fortemente il Toro al contrario di Adem che Edera ha semplicemente rifiutato le destinazioni il che non implica l’amore che molti lasciano trasparire. Concordo con coloro che invece affermano che adesso il difensivista Mazzarri è nudo perché è evidente che questa fuori uscita di uno dei giocatori più talentuosi che abbia avuto il Toro nella storia recente, un giocatore tra i pochi nel Toro a saper cambiare le partite, dipende dalle scelte di Mazzarri. Vedremo come sbloccherà quelle partite in cui il suo “genio” tattico non avrà effetto. Per finire leggo la notizia del trasferimento anche sulla Gazzetta dello Sport. Consigli o per i bimbi passionali. La testata è di proprietà di Cairo (cosi come il circuito a cui aderisce Toronews) e l’articolo è vomitosamente scagionevole con la società. Ma il prode Belotti se per ipotesi dovesse fare panchina perché Zaza gli ruba il posto siete certi che resterebbe al Toro. È Iago?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Uno dei più talentuosi nei giorni SI’, dei più svogliati nei numerosi giorni NO.
      Il rettangolo di gioco parlerà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 4 mesi fa

        Oh… sicuro che parlerà… E a farlo tacere penserà Mazzarri?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. biziog - 4 mesi fa

    Non ci credo… tutta questa pantomima orchestrata ad arte, il motivo è sempre il solito, vendere per fare cassa
    con Adem avremmo avuto finalmente un attacco ricco con ricambi eccellenti e con sostituzioni a gara in corso che potevano diventare devastanti, ora siamo la solita squadra, con gli uomini contati, 5 centrocampisti (in un centrocampo dove giocano in tre, infatti già domenica avremo gli uomini contati) e un attacco dove speriamo stiano sempre tutti bene, sennò finiremo come lo scorso anno
    che tristezza, che tristezza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lorywhite_8_850 - 4 mesi fa

      Fai cassa con un prestito con riscatto a 8 milioni??? Ogni
      scusa è buona x contestare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

      Far cassa? Ma dai, 1 mln di prestito e 6,5 mln di riscatto sarebbero far cassa?
      Abbiamo guadagnato di più con Martinez in proporzione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. biziog - 4 mesi fa

        a parte il fatto che le cifre ufficiali non ci sono, quindi parliamo quando ci saranno, ma, in ogni caso, anche fosse stato venduto a 8M come scrivono, sarebbe comunque una valenza da mettere a bilancio per il prossimo anno quando dovremo pagare Soriano e Zaza e Niang tornerà indietro visto il Rennes ha il diritto ma non l’obbligo di riscatto…
        se non ci capite non scrivete

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Granata - 4 mesi fa

    Sig Sartori, poche balle, poca poesia, la gratitudine ,come tutte le altre cose della vita, si dimostra con i fatti. Adem senza tante balle, giustamente da parte sua, ha fatto i suoi interessi.Ha dimostrato con i fatti che non ha le palle di conquistarsi un posto. Ha dimostrato che per 4 spicci in più (al Toro prendeva circa 2mln€ ) accetta la Turchia. Buona fortuna. Il Toro sopravvivera meglio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. PrivilegioGranata - 4 mesi fa

    3 mln netti, ecco tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Amoon - 4 mesi fa

    Largo ai giovani del vivaio se le cose stanno così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. ToroFuturo - 4 mesi fa

    Cairo e Ljajic accomunati dell’ipocrisia. Mazzarri aziendalista “yes man” con scarso carattere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroFuturo - 4 mesi fa

      Recepisco il pressoché unanime dissenso. Ritengo che:
      1) Cairo avesse già venduto quando ha detto che dipendeva da Ljajic;
      2) Ljajic in Ferrari diceva che voleva restare, ma pensava già al raddoppio dell’ingaggio nel nuovo club;
      3) il buon Mazzarri ha agevolato la società nella cessione dicendo che l’attacco era sovrabbondante.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. rokko110768 - 4 mesi fa

    Letta così sembra tutto chiaro e lineare. Perdiamo una risorsa, ancorchè incostante. Nel ruolo abbiamo Edera, forse Parigini ed anche Soriano che il trequartista lo sa fare molto bene.
    Peccato, speravo restasse. Ma il finale sembrava scritto, non c’erano margini tra la visione del Mister e le richieste di Adem.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy