Torino, i lettori votano sì: il ritorno di Peres è gradito

Torino, i lettori votano sì: il ritorno di Peres è gradito

Sondaggi / Con un plebiscito del 75%, i lettori votano a favore di un ritorno del terzino brasiliano in granata

di Redazione tvvarna

Calciomercato Torino: il sì di Peres c’è, ultimi dettagli e poi la firma

Un ritorno che sarebbe clamoroso: Bruno Peres è davvero vicino a tornare al Torino, due anni dopo il suo addio e il suo approdo alla Roma. Nel sondaggio di ieri, è stato chiesto se un eventuale ritorno fosse gradito: i risultati non hanno lasciato molto spazio ad interpretazioni. Il 75% dei votanti ha scelto il “sì”, affermando di gradire il nuovo approdo in granata di Peres; solo il 25% ha votato per il “no”.

Appare ormai evidente che l’arrivo di Peres al Torino entusiasma quasi tutto l’ambiente: il brasiliano, con la maglia granata, riuscì ad esprimersi al meglio, trovando anche dei gol stupendi – su tutti quello contro la Juventus e quello contro la Sampdoria. E, come abbiamo riportato su queste colonne, l’arrivo di Peres sarebbe un colpaccio granata, tecnico ed economico, vista la sua attitudine nel 3-5-2 (usato da Mazzarri) e visto anche il prezzo di trasferimento.

La trattativa, in più, sembra in dirittura d’arrivo: è arrivato il “sì” di Bruno Peres al Toro, che sta limando gli ultimi dettagli per andare a chiudere una transazione che farebbe – di fatto – tutti felici, dal Torino stesso fino alla Roma e Peres. L’ufficialità potrebbe arrivare nelle prossime ore, il 95% del lavoro è ormai stato fatto.

Caricamento sondaggio...

13 Commenta qui
  1. andre_football - 3 mesi fa

    Questo risultato vuol dire che ha ragione Cairo nel continuare a gestire la società come ha fatto finora. Il presidente viene dal mondo della pubblicità per cui sa come vendere sogni e quindi illudere i tifosi con la solita campagna acquisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giankjc - 3 mesi fa

    Trovo strano che 3 tifosi su 4 rivogliano peres al torino fc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rugge - 3 mesi fa

    nding ndong ndang!La gente vuol sa peres chi noi sniang!E’ Verissimo,,siamo fissi al decimo posto perenne

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pazko - 3 mesi fa

    Negli ultimi anni pochi giocatori mi hanno fatto divertire e entusiasmare: Cerci per le sgroppate sulla fascia, Immobile e Belotti per i gol, Maxi per la grinta e anche la classe, Bruno Peres per i coast ti coast ed il tacco-suola-punta. Se ha voglia e magari ha imparato ancora qualcosa a Roma, ben venga, ma non basterà solo lui. Centrocampo e difesa da rinforzare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. torracofabi_832 - 3 mesi fa

      Si però negli ultimi anni non abbiamo combinato una cippa! Io di anni ne ho e fortunatamente ho visto giocatori decisamente migliori, da Toro e dicendo Toro parlo prima di tutto dal punto di vista caratteriale….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. valex - 3 mesi fa

    Io sono sempre stato contrario ai ritorni, e non mi riferisco solo a Bruno, ma a chiunque. Ho messo no al sondaggio, pur ricordando che qualcosa di buono Peres l’ha fatto. Vedremo come andrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

    Io non ho votato stavolta, non sia mai che, se va male, ci venga rinfacciato che “a detta di tutti” avevamo condiviso il suo ritorno…in ogni caso è come votare per l’arrivo di un qualsiasi giocatore, son passati due anni, potrebbe essere un Peres migliore di quello che andò via così come potrebbe essere peggiorato sotto il profilo del comportamento che un professionista deve avere anche fuori dal campo, nessuno lo sa. Resta il fatto che la società, numeri alla mano, l’ha valutato molto meno del suo valore di cessione, altrimenti non l’avrebbe acquistato. Speriamo faccia bene per il bene del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 3 mesi fa

      E’ certamente peggiore, vale la metá…

      A me piaceva molto, posso pure essere ottimista che si riprenda ma a vivere di ricordi del passato non vedo futuro per questa societá, come i paragoni continui di Cairo con i presidenti di prima o i vari confronti di giocatori.

      Che si prenda Bruno o meno non sará lui che cambierá questo mercato dove si devono tenere quei 3 o 4 buoni (Sirigu, Falque, Nkoulou e Belotti) e si devono veramente investire soldi, soprattutto in mezzo al campo, lí si che commenteró e valuteró le scelte di questa societá.

      Manca poco a capire questa societá cosa vorrá fare veramente del proprio futuro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. andrimo - 3 mesi fa

    Ero uno di quelli che quando se ne andò non si strappò i capelli ma per il fatto che nella difesa a 4 Bruno Peres non è affidabile in fase difensiva. Penso invece che in uno schieramento a 5 centrocampisti (essendo un po’ più sgravato da compiti difensivi rispetto che da terzino) possa rendere molto di più di quello che faceva a 4. Io non ho votato ma mi aggiungo al 75% … Davvero un gradito ritorno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granatissimo68 - 3 mesi fa

    Ciao User…. Io appartengo al 75% e spero che il tuo pessimismo sia smentito (per amore del Toro ovviamente).
    Intanto però ti posso dire che su una cosa ti sbagli e cioè che il quello alle MERDE non è stato l’unico gol!
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13657710 - 3 mesi fa

      Madama granata- non intendevo
      l’unico gol, ma l’unico che ha lasciato un importante ricordo.. Uno dei pochi, comunque! Speriamo solo abbiate ragione voi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- speriamo che la maggioranza abbia fatto una scelta ponderata e non abbia votato sull’onda dell’entusiasmo per il ricordo di quell’unico gol alla Juve!
    Io sono molto scettica, direi pessimista, ma spero con tutto il cuore di sbagliarmi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. @lupostyle - 3 mesi fa

      Madame buongiorno. Leggo spesso i suoi commenti, e spesso mi trovo sul suo livello di pensiero. Anch’io ho sempre una vena pessimistica sui cosiddetti “cavalli di ritorno”. Ma sono anche dell’idea, che ogni uomo e persona, abbia la sua giusta dimensione. Quindi aggiungo che a Roma, c’è una pressione agonistica rispetto alla pressione che c’è in casa nostra. E magari un Bruno Peres qualsiasi, può dare di più in una piazza come la nostra. Dovresti, se si arriva in Europa League… è una grande festa. Invece diversamente a Roma,che è una piazza, dove se si arriva secondi o in Champions, è il minimo obbiettivo. La saluto. Sempre forza toro. Giuseppe lupo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy