Petrachi sul calciomercato: “Belotti, Niang, Ansaldi, Sadiq: ecco la verità”

Petrachi sul calciomercato: “Belotti, Niang, Ansaldi, Sadiq: ecco la verità”

Il direttore sportivo granata svela tutti i retroscena dell’estate: dai rinnovi agli addii, dalle conferme ai nuovi arrivi

46 commenti

I PRIMI ARRIVI

Un’estate di calciomercato frenetica, che per quanto riguarda il Torino ha visto diversi volti nuovi aggiungersi alla rosa granata, alcuni dei quali molto importanti – come Niang, Rincon, Sirigu e N’Koulou – alcuni di prospettiva come Berenguer e Sadiq. A fare il punto sulla sessione finita, svelando molti interessanti retroscena, ci ha pensato il direttore sportivo del Toro Gianluca Petrachi, che ha parlato ai microfoni di Torino Channel.

Prima di tutto, un salto indietro a gennaio, quando il Torino ha cominciato al lavorare per la stagione successiva, piazzando due importanti colpi: “Diciamo che il nostro mercato è partito in anticipo, con le operazioni Milinkovic-Savic e Lyanco, due affari importanti. Sono ragazzi molto interessanti con grandi prospettive: abbiamo investito anche dei bei soldi, per due giocatori che crediamo di grande prospettiva. Il tempo ci dirà se sarà così o meno. Siamo partiti da lontano comunque, anche con il riscatto di Iago Falque dalla Roma a gennaio, che avvenuto con largo anticipo. Nel percorso di avvicinamento alla nuova stagione c’è sempre stato un confronto tecnico con Sinisa, per puntellare quella che sarebbe stata la squadra dell’anno successivo, e siamo partiti subito col portiere, sapendo dell’addio di Hart in estate. C’interessava prendere un giocatore che ci potesse dare sicurezza, di assoluto rendimento e valore – oltre Milinkovic-Savic, ed è dunque arrivato Sirigu“. Poi è stata la volta di Berenguer“Lui è un ragazzo che va aspettato, a lungo andare ci si renderà conto della qualità di questo giocatore, l’adattamento non è mai semplice per uno straniero. Ha le caratteristiche per essere un valore aggiunto di questa rosa, e più il tempo passerà più si vedranno i veri valori di questo ragazzo”

46 commenti

46 commenti

  1. Maroso - 2 mesi fa

    Alla luce degli elementi per me nuovi, raccontati dal nostro Direttore Sportivo, penso che il lavoro di Petrachi più importante di quest’ estate sia stato, assieme alla società tutta, trattenere tutti i giocatori che volevano portarci via. E questo è stato possibile per un insieme di cose, diciamo in generale, dal buon clima che c’è nel Torino, costituito da dei buoni equilibri tra valore del giocatore, sue possibilità di crescita e remunerazione. Credo che abbia contato molto aver puntato negli anni passati su degli atleti seri che vedono nel Torino una squadra che da loro buone prospettive di sviluppo. Insomma una società che fornisce buone motivazioni a rimanere. Poi c’è l’ indubbia abilità di Petrachi a far leva su questi e altri punti, ma sta di fatto che, a parte Zappacosta, non se ne sono andati nessuno. Inoltre gli stessi fattori che servono a trattenere al Toro, servono ad attirare buoni giocatori. Ma bisogna scovarli, morivarli, saper chiudere in fretta (quest’ anno a parte Njang, nessuna telenovela). E questo è merito di Petrachi ed anche di chi ha dato i fondi non più con l’ estremo contagocce. Cairo ha alzato l’ asticella. Io non so se è il migliore, ma è il DS del Torino, lavora bene, è realista, e tanto mi basta. Complimenti a Petrachi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maroso - 2 mesi fa

      Scusate, se n’è andato anche Benassi, per diversi motivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Akatoro - 2 mesi fa

      Benassi giusto che andasse, per noi e per lui.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MartinVasquez - 2 mesi fa

    Beh, direi che è bravo a vendere e comprare…con pochi soldi …anche se non è mai riuscito a far spendere a Cairo in questi anni un giocatore da + 10M…tranne Niang …un po’ tardi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bertu62 - 2 mesi fa

    Sul fatto che Petrachi sia IL PIU’ BRAVO D’ITALIA ho seriamente i miei dubbi!!!! Ma non li ho solo da oggi da ieri, bensì da un po di tempo, almeno da quando i rimpiazzi dei “pezzi da 90” come Immobile e Cerci sono stati Amauri & C….Fina dai tempi di Martinez, di Ichazo, di Gaston Silva, passando e finendo a Carlao e Ayeti…..Ma non è tutta colpa Sua, avendo un Presidente che si mette in mezzo ogni 3×2! E non mi è andata goù per niente che Cairo ha dichiarato che LUI IN PERSONA ha dovuto smettere di occuparsi della cessione di Gustafson 8DI GUSTAFSON, MICA INESTA!!!) per seguire la cessione di Zappacosta e prendere Ansaldi….ANSALDI, MICA SERGIO RAMOS!!! Insomma, se davvero fosse quello che si dice PRIMO ce lo avrebbero già preso TUTTI I TOP CLUB, secondo a colpi come PERES sarebbero all’ordine del giorno, invece da quando l’osservatore che avevamo per il Sud America è andato al Chelsea beh…
    Insomma ragazzi, abbiamo un DS che più che altro sembra un’ombra del Presidente ed un Presidente che soffre di malattia di Protagonismo, nel senso che vuole fare sempre tutto Lui….Il che va bene, intendiamoci, per una squadra da mezza classifica, MA NON VA BENE PER UN CLUB AMBIZIOSO COME VORREMMO ESSERE NOI! Il DS DEVE fare il DS, il Presidente deve fare il Presidente, PUNTO. Interviene SOLO se è veramente necessario! Mica AA interviene SEMPRE ogni acquisto dei GOBBI no? ECCHECCAVOLO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 mesi fa

      calcola che ci stà prendere delle “sole” oppure sbagliare una valutazione. la cosa importante, per noi addirittura FONDAMENTALE e non rimetterci dei soldi. ad oggi non è successo, quindi bravo petrachi!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 2 mesi fa

      Le scommesse perse ci stanno, per il piccolo budget del toro petrachi secondo me fa i miracoli.

      Le valenze che ha fatto sono un capolavoro (Peres, Benassi, Zappacosta, in futuro Barreca, Baselli, Bellotti…)

      Siamo passati da avere zero soldi a prender scarti e tirar la carretta ad avere squadre che ci chiedono con instistenza i nostri giocatori, offrendo DI PIU’ di quello che li avevamo pagati.

      Forse nessuno se n’e’ accorto ma quest’anno, sulla carta di sole a fine carriera non ne abbiamo presa manco una, Burdisso e’ un signor professionista, nessun Amauri, Lopez, Recoba!

      E pure Berenguer che per ora ha fatto maluccio, ha chiaramente piu’ classe di Martinez. Cosi’ come ce l’ha Boye.

      Poi ci sono le insistenze del Mister, Ljacic e Niang, gente che ci sognavamo di avere anche solo qualche mese fa.

      siamo passati dagli scarti di meta’ classifica a gente che ha ancora mercato e ci sta davanti..

      Cairo guarda il bilancio ma il soldo vero lo fa Petrachi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 2 mesi fa

    Grande Petrachi, probabilmente il Ds più bravo in Italia ce l’abbiamo noi.
    Forza toro e forza Petrachi, e finalmente è ora di cominciare il campionato senza parlare più per qualche mese almeno di calcio-mercato.
    Questa bella intervista chiude tutti i discorsi, criticare quest’uomo è praticamente impossibile. Grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Grande Petrus!!!
    In riferimento alla provocazione di Cairo sul derby da giocare in Cina…
    Personalmente dico….
    GOBBI DI MERDA….
    In 11 contro 11 anche su Marte!!
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 mesi fa

      ciao @BACIGALUPO1967 – il problema e che raramente giochiamo 11 contro 11 con le merde. più facile che sia 12 contro 10 (arbitro più un’espulsione), ma anche cosi quest’anno ci dovranno rispettare 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

        Ciao Fratello!!!
        Sempre a testa alta!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FVCG'59 - 2 mesi fa

    OTTIMO PETRACHI! e soprattutto continua a fare quello che fai, così bene, senza stare ad ascoltare quello che di te (e Cairo) dicono i tifosi… che nulla sanno ma pensano di avere in testa tutte le decisioni giuste da prendere!
    Se continui su questa strada, il Toro diventerà una grande Squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Filadelfia - 2 mesi fa

    INAPPUNTABILE PETRACHI! Complimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Andrea 86 - 2 mesi fa

    Con uno come Petrachi andremo sempre più in alto fondamentalmente per un semplice motivo: è una persona troppo orgogliosa e, lasciatemelo dire, piena di sè (in senso persino buono) che dedica anima e corpo alla ricerca della (s)quadra migliore e del colpo del secolo al fine di ottenre dei risultati che lo appaghino, per dimostrare e soprattutto dimostrarsi che ha fatto un ottimo lavoro. Cioè, secondo me quando gli escono dei colpi in entrata e in uscita come Belotti, Baselli, Zappacosta, Maksimovic, anche lo stesso Hart per come si è svolta la vicenda, ecc.. lui gode, ma davvero tanto! Tutto questo lo porta ad avere passione nel suo lavoro e solo con la passione e la dedizione riesci ad ottenere i risultati che vuoi.
    Ovviamente penso anche che dopo 7 anni di Toro, invevitabilmente, ha iniziato a sentirlo sempre più “suo” e se ne è anche un po’ innamorato, tifandolo anche! Cosa non così scontata e da sottovalutare per gli addetti ai lavori, soprattutto per i calciatori, molti dei quali non hanno interesse passionale per la squadra in cui giocano, ma la vedono solo come una azienda che paga loro lo stipendio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. bertu62 - 2 mesi fa

    Mah….
    Il mercato è finito, meno male!
    I punti sono sotto gli occhi di tutti: Belotti è rimasto, Baselli anche, e così pure tutti gli altri BIG dell’anno passato al netto di Benassi (che poi così BIG non è mai stato, diciamolo pure…) e Zappacosta, che molti adesso qui (e là..) rimpiangono, ma che io ho sempre reputato “buono” in fase di spinta (anche se i cross solo ultimamente gli venivano mentre prima….) ma molto molto “scarso” in fase difensiva…Solo la partenza di Bruno Peres l’ha promosso titolare atrimenti sarebbe rimansto ancora a fare il vice sulla fascia! Ed in effetti a fronte di 30MIO (28+2 di bonus) era da portare A MANO in Uk! Detto questo bisogna però fare le relative valutazioni a fronte degli obbiettivi, nel senso: se l’obbietto è una salvezza tranquilla, arrivare a centro classifica o comunque dalla parte sx del tabellone, allora OK, però se l’obbiettivo è arrivare a metà della parte sx del tabellone cioè 5° o 6° beh….non credo che basti quello che è stato fatto finora perché troppe “variabili” entrano in gioco! La prima è Belotti, se vogliamo essere onesti! Siamo davvero sicuri che ripeterà l’anno passato come EXPLOIT di gol? Hummmm, da quello che s’è visto nelle prime 2 giornate + le partite della Nazionale, comincio ad avere dei dubbi! E Sadiq NON PUO’ ESSERE il vice-Belotti! Stesso discorso per gli altri con l’aggravante di Baselli ed il Suo “misterioso” infortunio al ginocchio, siamo senza vice, così come siamo senza vice-Ljajic! E’ inutile dire che siamo coperti in tutti i ruoli perché tutti hanno una riserva! Sulla carta sì, ma non all’altezza del titolare (sennò non sarebbe riserva, almeno da noi, al Napoli ad esempio sì…)…
    Discorsi troppo lunghi da fare in un post, meglio un articolo….
    FV♥G!!! SS !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      Nn è stata la partenza di Peres a rendere Zappa titolare ma l’esatto opposto: peres è stato venduto xke zappa lo ritenevano più forte e quindi x lui non c’era più spazio.
      Non c’è bisogno di denigrare chiunque va via.
      Zappa era forte ed è un dato oggettivo ma a quella cifra irrinunciabile andava venduto.
      Benassi l’ha spiegato petrachi stesso, è stato venduto xke CON QUESTO modulo non avrebbe avuto spazio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ALESSANDRO 69 - 2 mesi fa

        Ciao Simone,l’anno scorso è stato venduto Peres perché semplicemente aveva più mercato, Zappacosta non era valutato tutti quei soldi. Semmai è verosimile che i dirigenti nel valutare la vendita di peres abbiano ragionato sul fatto che a destra sarebbero rimasti coperti da un signor giocatore come Zappa che stava comunque emergendo….
        Anche io non somo d accordo nel denigrare chi va via, Zappacosta è un ottimo giocatore e la sua vendita un ottimo affare per tutti …

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 mesi fa

          Mi spiace Alessandro ma non è così.
          Ti riporto le parole di miha.
          Mihajlovic: ‘Bruno Peres via perchè non rientrava nei miei piani’
          Se cerchi le troverai anche te

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Fabertoro - 2 mesi fa

    il mio umile pensiero è che all’occorrenza il vice Belotti può tranquillamente essere Niang … poi giustamente sarà il campo a parlare , per il resto soddisfattissimo del lavoro di Petrachi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. alessandro - 2 mesi fa

    LEGGO CON PIACERE COMMENTI ENTUSIASTICI SULL’OPERATO DI PETRACHI!!
    NE SONO LIETO ANCHE PERCHE ANCHE IO PENSO CHE SIA STA FATTA UNA CAMPAAGNA ACQUISTI…”SONTUOSA”!! SOLO…..AMICI GRANATIERI–CONOSCENDOCI–.RICORDIAMO QUESTE RIGHE E QUESTI GIUDIZI ANCHE NELLE GIORNATE SCURE, NELLE DELUSIONI E NELLE SCONFITTE CHE INEVITABILMENTE ARRIVERANNO!! GIURIAMO CHE PER TUTTO QUESTO CAMPIONATO NON CI LAMENTEREMO….”MAI”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabertoro - 2 mesi fa

      certo che ci potremo lamentare , ma al momento io personalmente no , poi se si parte negativi prima di vedere un po di campo diventa controproducente , credo che dobbiamo essere noi i primi a dare fiducia, se sarà ripagata bene se no allora si tireranno le somme .. al momento tutti uniti con e per il nostro TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. toro75 - 2 mesi fa

    Petrachi a me piace molto. Poche parole, tanto lavoro, giù la testa e pedalare. Che dire, uno da Toro!
    Forza ragazzi, Forza Toro!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. cugio - 2 mesi fa

    bello quest’articolo mi è piaciuto bravi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. GranataFinchèCampo - 2 mesi fa

    Sicuramente sarà il campo l’unico verdetto certo sull’operato della Società.
    E aggiungo: non demoralizziamoci nè esaltiamoci fino alla fine. Exploit e cadute possono anche capitare, ma conterà unicamente il piazzamento finale.

    Ad ogni modo considero Petrachi un elemento fondamentale della graduale crescita di questo Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabertoro - 2 mesi fa

      concordo pienamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. joe69 - 2 mesi fa

    Ottima campagna acquisti a mio parere , non condivido l’acquisto di Sadiq poichè il vice Belotti non deve essere un giovane promettente ma uno che non rompe le scatole a fare la riserva ma che se è chiamato in causa è affidabile , io avrei preso un centravanti come Matri o Pazzini o Borriello

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      A tuo avviso pazzini o Borriello avrebbero accettato di fare solo panchina?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Fabertoro - 2 mesi fa

      per come la vedo io il vice belotti all’occorrenza puo’ essere niang , non credete ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 mesi fa

        Con quello l’ha pagato sarebbe un SUICIDIO metterlo a fare il vice belotti.
        X me si alternerà con Iago e, all’occorrenza, accanto al gallo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Fabertoro - 2 mesi fa

          Simone ciao , non mi sono spiegato … Niang giustamente partira nel ruolo di esterno titolare ( magari non subito ) , intendevo dire che nel caso in cui il Gallo non fosse disponibile Niang puo’ sostituirlo come punta centrale , per questo anche sono soddisfatto di avere molte alternative come laterali

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 2 mesi fa

            Ciao Faber,
            in caso di indisponibilità del Gallo è molto probabile metta Niang come punta centrale anche se non so se è un ruolo che ben gli si adatta.

            Mi piace Non mi piace
        2. Fabertoro - 2 mesi fa

          @simone mi sono spiegato male, imtendevo che Niang magari non subito ma potrebbe essere titolare come esterno ma essendo ben coperti come esterni nel caso il gallo fosse indisponibile niang potrebbe fare la punta centrale

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Alberto Fava - 2 mesi fa

    Letto tutte le parti dell’articolo.
    Petrachi : chapeau.
    Questo management ci riporterà in alto.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Toro88 - 2 mesi fa

    Complimenti direttore è stato fatto un buon lavoro. Ora la palla al campo per il responso. Sempre Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Simone - 2 mesi fa

    Se tutte queste offerte non sono mai uscite x altri giocatori cosa dovrebbe significare?
    Vale quello che è trapelato o quello che dice petrachi?
    Se vale solo quello che dice petrachi allora può dire QUALSIASI cosa, tanto nn c’è riscontro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 2 mesi fa

      Beh secondo me vale quello che dice petrachi, perché contano i fatti, e lui ne ha conclusi parecchi, e non le parole, e lui ne ha dette poche. Oltretutto abbiamo visto: di tutti i nomi usciti su giornali e siti non ne è stato preso uno, viceversa degli acquisti fatti, i siti ne han riportato notizie a cose ormai fatte.
      Grande petrachi, miglior ds in Italia

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 2 mesi fa

        Si, hai ragione.
        Uno così vale tanto oro quanto pesa.
        Non riesco nemmeno ad immaginare tutto il lavoro svolto con Società, procuratori, calciatori , ecc ecc.
        Bravo, bravo sul serio.
        Ciao
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Wallandbauf - 2 mesi fa

        Grande petrachi, miglior ds in Italia

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. sergio_sandr_284 - 2 mesi fa

        In artiglieria si chiama FALSO SCOPO.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lentini - 2 mesi fa

      Quindi petrachi è un bugiardo?e che senso ha dire cose non vere che neanche gli sono state chieste, ti ricordo che abbiamo una rosa che tutti ci invidiano.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 mesi fa

        Non ho detto che è un bugiardo ma semplicemente che nn c’è modo di dimostrare che siano realmente arrivate tutte quelle offerte di cui lui parla e che NESSUNO ha mai riportato.
        Di Barreca e del Gallo ne hanno parlato in tanti mwntre di Iago, Ljajic e Baselli non ricordo un solo trafiletto.
        Se VERAMENTE ci sono state e rimandate al mittente tanto di cappello!
        Nn voleva essere una critica sull’operato xke se avessimo preso un signor sostituto di Zappa la campagna sarebbe stata da 8.5.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Andrea 86 - 2 mesi fa

          In realtà Iago lo voleva l’Atalanta e aveva anche offerto una gran bella cifra a quanto pare, offerta rispedita al mittente in meno di due minuti e discorso chiuso, e probabilmente non solo l’Atalanta ce lo ha chiesto. Baselli ce lo sta chiedendo chiunque da un più di un anno. Ljajic è l’unico sul quale non sono uscite indiscrezioni, ma tu devi anche pensare che ci sono così tante richieste che qualsiasi giocatore ne riceve almeno un paio ogni sessione.. Tutti! Se pensi che abbiamo piazzato anche Rossettini, Avelar (all’Amiens, squadra tra l’altro che ti chiedi come fa a conoscere il Toro), Martinez in messico o dove è finito e anche Maxi Lopez, allora non è così impossibile che almento 3 o 4 squadre non ci abbiano chiesto anche Ljajic.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Fedeltà più forte del fuoco - 2 mesi fa

      Ma soprattutto, gli alieni esistono???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Akatoro - 2 mesi fa

        Secondo me sì.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Baveno granata - 2 mesi fa

    STOP! In mercato infinito è terminato:Il tempo ed il campo diranno dove arriverà questa squadra.
    Buon campionato a tutti!
    SALUTI GRANATA FVCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabertoro - 2 mesi fa

      grande Baveno

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy