Ljajic, tutto può succedere: il Besiktas ci prova, oggi la verità

Ljajic, tutto può succedere: il Besiktas ci prova, oggi la verità

Calciomercato / Nelle ultime ore di calciomercato è ancora in ballo il trasferimento al Besiktas

di Silvio Luciani,

La telenovela di questi ultimi giorni di calciomercato estero è stata sicuramente quella riguardante Adem Ljajic. Il fantasista serbo è da tempo corteggiato dal Besiktas e il Torino deve liberare una casella in attacco. I tifosi del Toro hanno dimostrato grande affetto nei confronti di Ljajic e le sue dichiarazioni hanno tranquillizzato la piazza. “Voglio restare” ha detto il fantasista ai tifosi, dopo che il Presidente Cairo ha detto che la permanenza sarebbe dipesa solamente dalla volontà del giocatore.

ULTIMO GIORNO – L’entourage del giocatore lo sta spingendo ad accettare l’offerta dei turchi, ma Ljajic sta temporeggiando, nonostante manchino meno di 24 ore al gong finale del mercato. Ieri è stato regolarmente in campo per l’allenamento e se dovesse presentarsi al Fila anche oggi, sarebbe sempre più difficile un futuro lontano da Torino. Il calciomercato finirà a mezzanotte e se dopo una notte di contatti non verrà formalizzato l’accordo, rimarranno poche ore, forse non abbastanza: per questo la presenza al Filadelfia sarà un segnale inequivocabile.

Niang, le reazioni social: “Buona fortuna, ma non ci mancherai”

SITUAZIONE – La cessione di Niang al Rennais ha già permesso al Toro di sfoltire l’attacco e Ljajic rappresenta una pedina utile perché impiegabile sia a centrocampo che sulla trequarti, e all’occorrenza anche da seconda punta. Domenica è entrato in campo contro l’Inter con l’atteggiamento giusto: quello di un giocatore di grande talento che si è messo al servizio della squadra. Certamente gli spazi sono ridotti e soprattutto in attacco la competizione è forte. Ljajic è però un profilo unico nel roster di Mazzarri e se accetterà di non giocare sempre dall’inizio, potrà essere ancora di vitale importanza per il Toro.

40 Commenta qui
  1. Toro scatenato - 2 mesi fa

    sembra partito questa mattina, alla volta di Istanbul…
    a questo punto per la formazione migliore io quoto un ritorno alla difesa a 4.
    Sirigu, Desilvestri e Aina sulle fasce, Nkolou e Izzo ( Bremer Lyanco, Moretti rincalzi) centrali, centrocampo da destra Baselli Meitè Soriano, Iago trequartista, Belotti Zaza punte.

    questa formazione mi fa godere…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gud_74 - 2 mesi fa

    Mazzarri è stato chiarissimo in conferenza, chi non parte dall’inizio non deve creare problemi ma aiutare il gruppo.

    Evidentemente non tutti quelli che dovevano almeno inizialmente stare in panca condividevano la strategia.

    il “non dipenda da me, io vorrei restare” tradotto dal politichese significa ” io qui sto bene, ma voglio partire titolate, il mister ha idee diverse e a me non sta bene”.

    Tutto legittimo.

    Vorrà dire che lotteremo per andare in EL anche senza di loro ma solo con chi ci crede.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Oni - 2 mesi fa

    Ma scusate lui voleva essere titolare inamovibile il mister del quale io non stravedo x nulla ha detto nessuno qua ha il posto fisso come giusto che sia e lui non ha accettato quindi basta facciamocene una ragione cuore in pace e avanti con altri non stiamo mica parlando di un super campione ma buon giocatore
    Certo che poi andare in Turchia ba gli rubernno pure la Ferrari

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. dattero - 2 mesi fa

    come al solito c’e’ un colpevole,sempre il solito,ed un innocente,idem con patate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Spygor - 2 mesi fa

    Come detto qualche giorno fa,ma criticato sul sito,Ljaijc è andato al Besiktas,non mi fa felice la cosa,ma ripeto,il giocatore non era disposto a fare il sacrificio di stare in panchina e rendersi disponibile come dovrebbero fare i giocatori professionisti.Mi spiace solo che davanti ai tifosi dice di voler restare,sapendo già di accettare il trasferimento,la società con Cairo se è vero quello che ha detto,lasciava intendere che era una scelta del giocatore,precisando che se restava,doveva accettare le condizioni dell’allenatore Mazzarri.Certo,Ljaijc,poteva almeno evitare di dire che voleva restare al Toro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 2 mesi fa

    Se veramente lui desidera restare, e Mazzarri, che tace, non lavora sotto sotto x farlo fuori, come con Barreca e, per ora Bonifazi, Ljajic dovrebbe avere la forza di imporsi sui procuratori e di scegliere in prima persona, senza subire forzature!
    Il suo domani è nelle sue stesse mani, e credo lui sappia che, cosa e quanto può dargli il popolo granata, se sarà pronto a lottare per la causa, non lo avrà mai altrove, in nessuna altra piazza.
    Come rinunciare agli agnolotti, al brasato al barolo, alla bagna caôda e ai gianduiotti? Alla neve che cade sulla mole, alla primavera che fiorisce in collina, al fresco estivo delle nostre montagne, al misterioso e tutto sabaudo fascino della nostra città? Come rinunciare ad un popolo che, sulla sponda torinista, ti avvolge e ti travolge con la sua passione, con la sua incrollabile fede, con il suo “vecchio cuore granata”?
    Come rinunciare a salire a Superga per rendere omaggio a chi ancora oggi è, e per sempre sarà, parte di una leggenda?
    Vorrei tanto Ljajic potesse ricordare dentro di sé tutte queste cose, prima di decidere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. valex - 2 mesi fa

    Tecnicamente non si discute. Ma se non è più che convinto di giocare qui, vada pure dove vuole. A meno di una serie lunghissima di infortunati in attacco, Non credo che la squadra ne sentirà la mancanza. A me non aveva mai entusiasmato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Torello_621 - 2 mesi fa

    Peccato, ma il principio di realtà di dovere gestire un bilancio in ordine è diventata un’esigenza imprescindibile. Con lui e Niang si risparmiano inoltre stipendi impegnativi per il Toro. Per la mia idea di calcio, avrei preferito il sacrificio di Iago per giocare con le due punte e il fantasista. Rimane comunque l’ottimo mercato della società che ha riportato in Italia giocatori importanti come Zaza e Soriano che di fatto ha ricoperto in passato il ruolo di Lijaijc.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. dattero - 2 mesi fa

    indecisi e ribelli?messo alla porta con ostracismo da un mister di limitate vedute,senza mai profferir verbo?ma qui siam al delirio.
    strano che il sito ufficiale non sappia che è stato ceduto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. CiccioFVCG - 2 mesi fa

    Se è vera la cifra (8 milioni per il diritto di riscatto)…son doppiamente incazzato. Ora abbiamo 2 punte di ruolo…più Damascan. Iago Falque si sta adattando (per ora bene) ad un ruolo non propriamente suo. Edera da seconda punta proprio non lo vedo, dato che si snaturerebbero le sue qualità migliori.
    Io son senza parole. Bisognerà pregare che non si faccia male nessuno là davanti.
    E tutto perché mazzarri vuole soltanto 4 attaccanti.
    Perché non vuole gestire una rosa troppo ampia.
    Perché non vuole musi lunghi.
    Perché vuole poter partire sempre da uno zoccolo duro.
    Certo…sì, ottimo.
    Deve pregare di fare bene, anzi, più che bene.

    F.V.C.G.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

      Cerci, Darmian, Immobile, Glik, Ogbonna, Zappacosta sono tutti stati venduti a cifre di gran lunga superiori e sono finiti all’Atletico, al Manchester, al Borussia, al Monaco, alla gobba, al Chelsea, cioé Spagna, Inghilterra, Germania, Francia.
      Ljajic va al Besiktas per 8 mln (per di più con diritto e non obbligo): potrà non piacere, ma la realtà è impietosa e fa sorgere più di un dubbio sulle sue reali qualità, dal momento che il prezzo lo fa il mercato e nessuno squadrone se lo è filato manco di striscio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. dattero - 2 mesi fa

    il giocatore e’ in volo confermo.
    solita manfrina provinciale di chi non vuol crescere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. rokko110768 - 2 mesi fa

    Venduto, prestito con diritto di riscatto. Così sembra emergere dal web. Mi dispiace, se non aveva motivazioni per stare al Toro meglio; alla lunga sarebbe stato un problema.
    In linea di principio mi spiace perchè qualità ne poteva offrire, pur con la testa che conosciamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. byfolko - 2 mesi fa

    Incostante? Questo il 90% delle volte che è in campo risulta decisivo. Oltretutto, aldilà della nomèa che l’ha preceduto, non mi sembra abbia mai creato casini. Giocatori di questo tipo è normale che abbiano delle pause, ma quando si accendono non ce n’è per nessuno. Giocatori di grandissima qualità come Ljajic andrebbero sempre tenuti, meglio averne tanti, 11 Maradona vincono sempre, anche mettendone uno in porta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. robertozanabon_821 - 2 mesi fa

    Via gli indecisi e i ribelli. Vogliamo giocatori motivati e contenti di essere al Toro. Se qualcuno ha altro per la testa, vada pure, non preghiamo nessuno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-14013530 - 2 mesi fa

    keita è stato venduto al Monaco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Si certo , riguardati la sua storia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ProfondoGranata - 2 mesi fa

    Pare sia in volo stamattina da Milano per Istanbul.
    Senza di lui recuperi come quello di domenica scorsa a San Siro come li faremo? Con Edera?! Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Prkrebel - 2 mesi fa

      Speriamo di cominciare a giocare anche i primi tempi, così non dobbiamo trovarci tanto spesso a recuperare una partita in cui non siamo scesi in campo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-14013530 - 2 mesi fa

    lui vuole rimanere, sono i procuratori che lo spingono perché hanno paura che si deprezzi se giocasse poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Granata - 2 mesi fa

    Qui mi sento di criticare Cairo. Perché? Perché il procuratore ed il giocatore di fronte ad un contratto scadenza 2020 nulla possono. Se facesse come fece Lotito con Keita , probabilmente, farebbe qualcosa da Toro. Haimè non lo farà. Oggi Cairo accontenterà Ramadani, e mi dispiace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

      La storia insegna che il giocatore può, purtroppo. Inizia a giocare di malavoglia, crea polemiche, rovina il clima dello spogliatoio. Guai, sempre meglio trovare un accomodamento. E quello che ora appare come un sicuro impoverimento della squadra, cioé la partenza di Ljajic, non è detto che non si trasformi in qualcosa di molto positivo per Parigini e Edera, due ragazzi granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata - 2 mesi fa

      @Privilegiogranata, i due giovanotti del Toro ,lo sai bene, tecnicamente sono nettamente inferiori ad Adem. Ill concetto che ho cercato di esprimere va oltre l’aspetto tecnico. Una società forte, a partire dal presidente sino all’allenatore, devono saper gestire queste situazioni. A me sembra un atteggiamento passivo. Adem trattenuto ? No Adem DEVE rispettare un contratto. Fa schifo il rispetto ? Credi si fallisca se si tengono in tribuna 7 mln€ ? Io dico no.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. rokko110768 - 2 mesi fa

      L’approccio alla ‘Lotito’ non è di moda nel calcio, dove alla fine i giocatori decidono dove andare e quando. Tuttavia lo ritengo corretto, soprattutto quando non si parla di 30-40 milioni di investimento che vanno in fumo ma di cifre ben più basse come nel caso di Ljajic.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Granata - 2 mesi fa

      @rokko stai dicendo che i contratti servono Si o a prendere lo stipendio ? Se è così allora le società non hanno responsabilità nel caso di addio. Io sono per il rispetto di cosa si firma. Sarò antiquato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. andre - 2 mesi fa

    Lo dico da sempre: i giocatori di qualità vanno tenuti.
    Bisogna superare il concetto di titolare o riserva, tutti possono e devono contribuire al risultato finale del campionato.
    Il campionato ê lungo, c’è la Coppa Italia, bisogna farsi sempre trovare pronti ed avere più possibilità a disposizione.
    Diversamente rimarremo sempre e solo lì dove siamo andati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-13797744 - 2 mesi fa

    Mazzarri decide !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. rokko110768 - 2 mesi fa

    L’articolo fotografa lo scenario. Agente e chi circonda (guadagna) da Adem lo spinge in Turchia, il giocatore non ne è così convinto anzi, cosciente però del fatto che qui non parte titolare nelle gerarchie attuali di Mazzarri.
    Pur essendo incostante io spero resti perchè quando gioca come sa (nel recente passato con discreta frequenza rispetto all’era Sinisa) può fare la differenza e far crescere il Toro.
    Dipende solo da lui, se vuole giocarsela così o andare a fare il titolare in un campionato minore dove sicuramente danari gliene danno.
    Se andrà via spazio a Edera che merita fiducia ed ha già dimostrato di avere talento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. lucagranata - 2 mesi fa

    Ciao a tutti i cuori granata.
    Spero tanto che Adem resti!!
    Sarebbe un bel segno per il popolo granata, forse significherebbe anche che l’affetto e la vicinanza dei tifosi contano…una cosa da Toro!!!
    Resta Adem!! Scegli il Toro!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. prawn - 2 mesi fa

    Spero che la telenovela finisca oggi sul serio, visto che poi altri campionati minori sono ancora aperti.
    Non se ne può più.
    Second me cmq resta, altrimenti sarebbe già volato in Turchia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      Zappa venne preso il 31/08/2017

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. SteGranata77 - 2 mesi fa

    Caro Adem, io mi inc..zo tremendamente nel vedere gente svogliata in campo con la maglia del Toro. Il mio sogno di bambino di giocare nel Toro non si è realizzato e voi invece potete vivere quel sogno.
    Se scegli di rimanere sappi che c’è tante gente come me che ti guarda, se hai dubbi in merito meglio che tu vada altrove.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SteGranata77 - 2 mesi fa

      Tra l’altro vedere elemosinare la permanenza al Toro mi irrita ancora di più !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Turin2.0 - 2 mesi fa

    Edera e Parigini oggi Fiordaliso Coppola e Buongiorno e speriamo tanti altri domani: se non riusciamo a trasmettere che essere del Toro è altro rispetto a quanto fatto fino ad oggi dalla società che essere del Toro significa preferire un ragazzo del Fila i Balon boys ad uno scarto gobbo che ciò che fanno a Bilbao noi lo facevamo prima e deve essere quello il nostro futuro: l’unico modo x riprenderci la nostra storia è volgere uno sguardo al passato e ricordarci di nuovo chi siamo stati noi dobbiamo tornare ad essere quelli che i ragazzi che sudano la maglia se li crescono in casa basta mercenari che non hanno idea di quale maglia indossano!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata69 - 2 mesi fa

      Abbiamo capito , non serve lo pubblichi in ogni servizio .

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata69 - 2 mesi fa

      E metti qualche virgola ogni tanto …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Turin2.0 - 2 mesi fa

      Sono un futurista quindi non amo la punteggiatura

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 mesi fa

    Meglio 20 minuti a partita al Toro che 90 in Turchia.
    Resta Adem!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. user-13931233 - 2 mesi fa

    Si è incostante ma la qualità non si discute… Spero che resti. Sarebbe la ciliegina sulla torta. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. user-13658280 - 2 mesi fa

    ancora fino a mezzanotte? ke ansia non lo sopporto piu…adem di pubblicamente ke nn ti muovi da torino e avrai un popolo al tuo fianco

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy