Il mercato del Torino è fermo a zero. Ma stavolta non è uno scandalo

Il mercato del Torino è fermo a zero. Ma stavolta non è uno scandalo

Editoriale / Per la prima volta nell’era Cairo, nessun acquisto a gennaio: Mazzarri è stato il primo a consigliare prudenza alla società sul mercato

di Gianluca Sartori,

Un mercato di gennaio senza acquisti. Un unicum nell’era Cairo, che di per sè non aveva mai visto sessioni invernali così scoppiettanti. Zero acquisti, già: perchè Vitalie Damascan è un colpo per il futuro, un ragazzo che chissà quando sarà pronto per giocare nel Torino, e che in ogni caso non si è potuto ancora tesserare per la mancanza del passaporto comunitario. Per il resto, solo operazioni in uscita: rosa sfoltita con le partenze degli esuberi Gustafson, Sadiq, De Luca e Boyè. Operazioni che certamente non hanno indebolito il Toro, visto il loro contributo nella stagione in corso.

Immaginiamo il giramento di scatole del tifoso granata, nel leggere il tabellone di mercato alla voce acquisti desolatamente vuoto. Ma stavolta la strategia (o meglio, non-strategia) della società granata è comprensibile. Vi avevamo anticipato – era il 10 gennaio – che non c’era da aspettarsi granchè, da questo mese di gennaio del Torino. In cui ha influito molto il cambio dell’allenatore, arrivato il 4 del mese, ossia praticamente a mercato in corsa. Da Mihajlovic a Mazzarri le cose sono cambiate: il precedente tecnico aveva delle idee, l’allenatore nuovo ne ha altre. In primis, l’esigenza di valutare e conoscere al meglio i giocatori che si è ritrovato in mano. “Un conto è guardare i giocatori in tv, un altro allenarli”. Mazzarri è stato il primo a consigliare prudenza alla società sul mercato.

Il Torino ha poi davvero tutte queste necessità tecniche? Numericamente la rosa è completa in ogni reparto, eccetto che a centrocampo: cinque mediani puri rischiano di essere pochi, ma – incrociando le dita per la salute di Obi – Ansaldi ha dimostrato di potersi adattare da mezzala. Donsah sarebbe stato un bel colpo di prospettiva, ma non è certo un giocatore che vince le partite da solo, e poi chi è poco convinto del Torino è giusto che stia dove è. Per il resto, quattro uomini di fascia, cinque difensori centrali; sei attaccanti, che sono sufficienti per tre posti, figuriamoci per due. Il vice-Belotti? A quanto pare lo può fare Niang, due reti in tre partite con Mazzarri. Se il tecnico vorrà e saprà recuperare Ljajic, il reparto offensivo può considerarsi idoneo. Qualitativamente, siamo convinti che con il recupero di tutti gli infortunati il Torino possa essere competitivo così.

E dunque, in un mercato di gennaio mai come quest’anno di vacche magre per quasi tutte le società di Serie A – tra le squadre in corsa per l’Europa League (qui il tabellone della Serie A), è cambiato poco o nulla – il Torino resta immobile. Ma stavolta non è uno scandalo. Il campo, unico giudice insindacabile, dirà se è questa la verità.

 

47 Commenta qui
  1. [email protected] - 6 mesi fa

    sono avvilito……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giansiro - 6 mesi fa

    Prenderanno uno svincolato a centrocampo, vero? Due per ruolo mi pare il minimo. Prendiamone due svincolati, con contratto fino a giugno, dato che Valdifiori è in rosa solo per aver rifiutato ogni destinazione. Magari 3 visto che Acquah e Obi sono disponibili per metà partite, ogni anno. Pure un terzino, possibilmente ambidestro, visto che non possiamo contare sulla tenuta fisica di Ansaldi e Barreca va gestito molto cautamente. Son sei mesi che cristono contro De Silvestri e Molinaro ma non ci fossero stati loro, altro che due punti dall’europa.
    Ci sono i giornalisti che dicono la verità, solo che sono disoccupati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Frank Toro - 6 mesi fa

    Premessa che ono deluso come tanti di voi…
    Ho pensato però a questa masochistica teoria : se Cairo avesse investito su un gocatore forte e fosse andato in Europa con Mazzarri avrebbe dato un alibi al basso rendimento di Mhiailovic per uno organico di agosto incompleto…
    Cosi facendo se invece non andrà in Europa potrà dare la colpa a Mhiailovic perchè hanno fatto tutti gli acquisti in funzione di ciò che richiedeva lui…
    Insomma se a maggio non si va in Europa Cairo potrà vendere nuovamente migliori e rifare un nuovo programma a 2 anni con Mazzarri ripartendo da zero…
    Se invece ci andrà… non avrà speso oltremondo ma si prenderà il merito di aver cacciato Mhia per tempo e che la squadra era già forte…
    Minima spesa massima resa e… strategia manipolatoria di onnipotenza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. steacs - 6 mesi fa

    Gianluca Sartori mettiti negli acquisti te cosí fai compagnia al Moldavo, o te sei stato acquistato nel mercato precedente?

    Difendi l’indifendibile, ma ti capiamo, bisogna pure campare, tanto il giornalismo in Italia é istinto da anni!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawn - 6 mesi fa

    Firmerei per un calcio mercato cosi’ per altri 5 anni: non vendiamo nessuno, in primis il Gallo.
    Certo la dietro stanno invecchiando e non si puo’ negare che un paio di centrocampisti servano.

    Meglio comprare di meno se poi si vende anche di MENO.

    Vedremo. Tanto quest’annata e’ andata, come le ultime due o sono tre/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13691363 - 6 mesi fa

      Mi fai ridere ti giuro perchè ogni tuo commento io spero vivamente che tu stia scherzando, se quest’annata per noi è già andata lo è anche per
      Atalanta, Milan, Fiorentina e Udinese, che hanno nostri punti o meno, però aspetta una di queste almeno in Europa deve andarci no? Ti giuro fai ridere gobbo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. paolo66 - 6 mesi fa

    Mi spiace l’uscita di Boyè, che poteva tornarci utile visto il gioco di Mazzarri, ma per il resto sono daccordo con la società.
    La critica che vorrei fare al presidente, se si degnasse di leggere i commenti su T.N., è che avrebbe la possibilità di entrare a far parte della storia di questo glorioso club, se solo pensasse un pò di più a noi tifosi , che mettiamo sempre passione anche nelle critiche, che ai suoi interessi con le valenze del Torino Calcio.
    Detto questo spero che sabato portino a casa i tre punti e diamo una svolta a questo campionato
    sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 6 mesi fa

      concordo con te. Ma non lo farei comprando giocatori a vanvera. Se proprio volesse fare un regalo alla nostra storia, identita’, etc. gli chiederei di fare di tutto per darci uno stadio degno di questo nome. Dove un tifo all’inglese possa trascinare una squadra fatta di giovani vogliosi. Di investire in strutture per far crescere una cantera e pensare ad allenatori giusti che, in modo coordinato, creino uno spirito e un gioco che siano un filo conduttore. Avrei anche chiesto di fare piu’ attenzione alla ristrutturazione del Fila: poteva assomigliare di piu’ a quello che era mantenendo un po’ di anima. Anche quello avrebbe contribuito. Altro che Donsah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Golfo - 6 mesi fa

        che bello, sembri un tifoso del toro da come parli, ormai pochi su questo sito.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. FaustoGranata - 6 mesi fa

    Sono in una fase di desolazione , vedo il mio Toro trattato come un’azienda , si fatto tutto bene in tal senso , i conti tornano , il budget è positivo , gli stipendi vengono regolarmente pagati , si prestano i giocatori , si fanno valenze , ma in tutto questo , il Toro inteso come calcio , come passione , come lo vogliamo noi tifosi dov’è ? Rimaniamo ogni anno , ogni sessione di mercato con la speranza di fare il salto di qualità che non arriva mai … che il calcio torni ad essere passione e non una macchina da soldi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13657852 - 6 mesi fa

    Non è mai uno scandalo….
    Sono 13 anni che comprendiamo…
    Forse sarebbe il caso di svegliarsi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. LeoJunior - 6 mesi fa

    ma non e’ che forse i giocatori forti si debbano anche creare internamente, giocando bene? Le rose delle concorrenti le paragoniamo alle nostre dopo un certo periodo e i loro giocatori risultano migliori dei nostri. Ma ci chiediamo perche’? io dico perche’ giocano in squadre che giocano bene. Tutti i giovani dell’Atalanta, ai nastri di partenza, hanno meno nome dei nostri. Solo che poi loro acquistano visibilita’, fama e valore i nostri no. E forse comprare nomi senza assicurarsi che poi finiscano in un meccanismo che funziona non mi pare la direzione corretta. Cosi come usare l’alibi di non aver fatto mercato per rassegnarsi. Avrebbe cambiato veramente le cose uno come Donsah? Forse sarebbe il caso di capire perche’ Baselli e’ abulico. Perche’ Ljiaic e’ fuori. Belotti segna poco. Niang pascola in campo. O ne compriamo altri che fanno la stessa fine? e ci si chiede perche’ il Napoli (sara’ vero?) ci ha chiesto Edera e noi non lo facciamo giocare. Non vi pare un controsenso?
    Io penserei meno alla campagna acquisti e piu’ a capire cosa non va in quelli che abbiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 6 mesi fa

      Hai centrato il punto, secondo me. Un esempio è stato l’Inter in questi anni, tanti soldi spesi, tanti giocatori comprati, che poi sono stati fagocitati da una società che non funzionava. L’esatto opposto dell’Atalanta o in parte, del Toro di Ventura. Pensiamo a far funzionare bene la nostra macchina, prima di tutto. Il fatto di non aver preso Donsah, è un non-problema.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 6 mesi fa

        Sono d’accordo con voi … su Edera ..beh, anche fosse, neanche a Napoli giocherebbe.. 😉

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Golfo - 6 mesi fa

      BRAVO @LEOJUNIOR UN BEL POST e mi trovi daccordo appieno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. andre_football - 6 mesi fa

    Diciamo che un progetto sportivo (tipo andare in EL) non c’è e anche se alla stampa viene dichiarato, le scelte della società non sono coerenti con il suo raggiungimento.
    Anche le campagne acquisti dimostrano questa mancanza di volontà.
    A questo punto anzichè andare alla ricerca delle occasioni (tutti noi ogni giorno incappiamo in occasioni no? :)) che “…se costasse meno, 6 mesi fa ha fatto un bell’assist se si riprende, bisogna dargli tempo perchè va recuperato, se gioca con continuità perchè è 2 anni che sta in panchina, se, se, se, se…sono finiti i se”, perchè non si prendono i giocatori della primavera e si fanno giocare (in campo, non in panchina) in prima squadra?
    Perchè un giocatore normale che giochi bene con continuità, senza dover soddisfare una serie infinita di “se” non si riuesce comprare.

    Non ho bisogno di sentire i proclami che mi fanno piacere, perchè so come devo fare per vedere del bel calcio; dal Toro vorrei vedere dei risultati reali.
    Mi accontenterei di giocare bene (tagli in verticale, movimenti senza palla, pressing a tutto campo, cross dal fondo non dalla 3/4…) e con la determinazione di cercare di vincere sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. MPJoy - 6 mesi fa

    le partenze non hanno inciso sulla cifra tecnica della squadra ma il dato di fatto è che
    – il Toro si trova al decimo posto
    – che ha al momento è inferiore a Samp, Milan e Atalanta che lottano per il sesto posto
    – che ha la coppia di esterni difensivi meno forte da quando è salita in A (vedendo dove giocano quelli che abbiamo ceduto) escludendo Ansaldi (che mi piace molto) che però da due anni è spesso infortunato
    – che se si passa al modulo 3-5-2 abbiamo solo belotti come attaccante puro e Niang adattabile in coppia. Se uno dei due è fermo occorre cambiare modulo.
    – che a centrocampo Donsah poteva essere un giovane in prospettiva più forte degli attuali titolari ma era comunque un doppione per caratteristiche a Obi (spesso infortunato)
    – che a centrocampo serve e purtroppo vedo ancora mancare un leader, fulcro del gioco. Credevo che potesse esserlo il Baselli dello scorso anno, ricaduto nell’abulia o il deludente e grintoso Rincon, un po’ più tecnico ma meno forte fisicamente del buon Gazzi e non in grado di giostrare il gioco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. brauluis6_947 - 6 mesi fa

    Siamo a posto così, concordo, per arrivare tra il 10/12 posto la squadra è attrezzatissima, basta accontentarsi e capire che con questa presidenza e struttura non potremo mai fare di meglio se non per coincidenze astrali o fallimenti di squadre davanti a noi (leggi Parma nell’unica volta che siamo andati in EL).
    Però voi tutti, giornalisti da strapazzo, presidente, DS e il resto del gregge piantatela di insultare la mia intelligenza con discorsi pomposi di stabilizzarsi tra le prime sette del campionato, è logicamente IMPOSSIBILE.
    Con questo chiudo e ovviamente l’abbonamento in Maratona rimane custodito nel cassetto, rigorosamente, fino a quando questo nuovo abbastanza valido allenatore non darà una sua impronta, allenatore tra l’altro assunto chirurgicamente qualche settimana fa proprio per non prendere i tre acquisti di valore, e non parlo della riserva del Bologna,per fare un tentativo di approdare al settimo, squallido, posto ormai inarrivabile (non per matematica ma per logica ed intelligenza sportiva).
    Questa squadra, che non è Toro ovviamente, arriverà a 45/50 punti se in grazia di dio, quindi in perfetta media con l’articolo, siamo attrezzatissimi!
    Buone cose

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Golfo - 6 mesi fa

      grazie, adesso risparisci dinuovo che le tue cazzate non ci mancano affatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Guido - 6 mesi fa

        Riporta i miei supposti insulti e chiederó scusa, le tue minacce invece sono piú gravi, se non vuoi essere giudicato per quello che dici non postare in un sito pubblico

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. steacs - 6 mesi fa

          Scrivo GOLFO e ora mi risponde un nick GUIDO?

          Per GOLFO: se é la stessa persona, articolo toronews ” UFFICIALE, Boyé in prestito con diritto al Celta Vigo “.
          Commento ” Golfo – 19 ore fa
          ma smettila, è tutta la sera che inveisci contro il toro in tutti gli articoli, un conto è dare una opinione, un altro è ossessionarsi.
          P.S. se cerchi qualcuno daccordo con te sicuramente li trovi nel sito dei ladri strisciati. “

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. steacs - 6 mesi fa

          Per Guido invece (sperando non sia sempre GOLFO se no hai piú problemi di quanto pensassi): il forum come una discussione al bar ha senso quando è costruttiva e ognuno porta la sua idea, se io scrivo una cosa e la risposta é “gobbo” “vai a venaria” “vai sul sito dei ladri strisciati” secondo te che valore aggiunto viene portato???

          Stessa frase che c’è sopra di Golfo ” adesso risparisci dinuovo che le tue cazzate non ci mancano affatto “.

          Secondo Te/Voi questo é un commento costruttivo di persona che vuole dialogare o di uno che tenta di attaccare briga solo perché si nasconde dietro ad uno PC/Cellulare?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. silviot64 - 6 mesi fa

      Brauluis, analisi perfetta. Golfo, se sei contento così invidio la tua ignoranza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. farnaud_73 - 6 mesi fa

    Bisogna proprio arrampicarsi sugli specchi per difendere le scelte societarie. Sul centrocampo soprattutto: i giocatori in organico sono quattro, perché se Valdifiori è comparso pochissimo con Miha è del tutto sparito con Mazzarri. Ha già fatto capire di preferire registi e mezzeali di sostanza, di non amare chi ha poco vigore atletico. Ergo: Valdifiori rivedrà il campo a settembre, nella sua futura squadra. E sono in quattro. Poi c’è Ansaldi: ha ragione il mister, può giocare a centrocampo, soprattutto perché per le fasce ormai non ha più lo sprint. Lo si vede bene: ha tante qualità ma gli manca ormai la velocità di base, indispensabile agli esterni. Quindi, se siamo 5 a metà campo, comunque non molti e con uno adattato, non c’è l’alternativa a De Silvestri perché Ansaldi marca poco e corre piano. Lollo di fiato ne ha ma con quel fisico dovrebbe rifiatare più spesso di quanto gli consenta la nostra rosa. Sempre che non si infortuni. Infine la difesa e Bonifazi: che si voglia passare ai 3 dietro lo si legge ma non lo si vede (a parte Reggio Emilia). Se vara quella difesa tra due o tre partite, e prima che lanci il ragazzo al posto di Moretti come 3° stopper, se proprio va bene Bonifazi giocherà 5 o 6 volte a fine stagione. Bisognava mandarlo a giocare da sùbito a Ferrara, e prendere un quinto centrale che colmasse il vuoto. Davvero non una campagna invernale lungimirante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. abburottu - 6 mesi fa

    Articolo di una piaggeria senza limiti.
    D’altronde non si può certo morsicare la mano di chi ti dà da mangiare.
    Sartori scrive anche sull’edizione torinese del CorSera…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toroat - 6 mesi fa

      Concordo pienamente e l’ho scritto anche in un post precedente : è vergognoso vedere come il nano di Masio si sia comprato tifosi e purtroppo parte della stampa, soprattutto giornalisti giovani e di belle sparanze !!!!Sartori può star certo che continuando così farà carriera nel gruppo RCS !!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. r.ponzon_370 - 6 mesi fa

        Ma cosa scrivete, cosa insultate !!!!
        E provare ad usare il cervello ogni tanto ?
        Il brutto dei forum e che proprio tutto possono scrivere le fesserie che vogliono

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. fabrizio - 6 mesi fa

        comprato tifosi mi sembra eccessivo per braccino. Diciamo abbindolato, meglio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. farnaud_857 - 6 mesi fa

    Bisogna proprio arrampicarsi sugli specchi per difendere le scelte societarie: vista la testata, non ci si poteva aspettare altro. Sul centrocampo soprattutto: i giocatori in organico sono quattro, perché se Valdifiori è comparso pochissimo con Miha è del tutto sparito con Mazzarri. Ha già fatto capire di preferire registi e mezzeali di sostanza, di non amare chi ha poco vigore atletico. Ergo: Valdifiori rivedrà il campo a settembre, nella sua futura squadra. E sono in quattro. Poi c’è Ansaldi: ha ragione il mister, può giocare a centrocampo, soprattutto perché per le fasce ormai non ha più lo sprint. Lo si vede bene: ha tante qualità ma gli manca ormai la velocità di base, indispensabile agli esterni. Quindi, se siamo 5 a metà campo, comunque non molti e con uno adattato, non c’è l’alternativa a De Silvestri perché Ansaldi marca poco e corre piano. Lollo di fiato ne ha ma con quel fisico dovrebbe rifiatare più spesso di quanto gli consenta la nostra rosa. Sempre che non si infortuni. Infine la difesa e Bonifazi: che si voglia passare ai 3 dietro lo si legge ma non lo si vede (a parte Reggio Emilia). Se vara quella difesa tra due o tre partite, e prima che lanci il ragazzo al posto di Moretti come 3° stopper, se proprio va bene Bonifazi giocherà 5 o 6 volte a fine stagione. Bisognava mandarlo a giocare da sùbito a Ferrara, e prendere un quinto centrale che colmasse il vuoto. Davvero non una campagna invernale lungimirante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. granata - 6 mesi fa

    Sono assolutamente d’ accordo che la rosa del Torino non si è indebolita con la partenza di quattro anonimi giocatori e con il mancato arrivo di Donsah, che, per quanto ha finora dimostrato, sarebbe costato troppo. A centrocampo le soluzioni ci sarebbero per migliorare le cose. E non parlo di quella che mi sembra una cervellotica soluzione: l’ utilizzo, come prima scelta, di Ansaldi, a mio avviso molto più utile sulla fascia. Quanto piuttosto di Lijajc in cabina di regia. Se abbiamo utilizzato in quel ruolo Valdifiori, chiunque è più dinamico e più veloce di lui. Baselli, vista l’ abulia di cui patisce in questo momento, potrebbe fare la staffetta col serbo. Lijajc ha problemi caratteriali e di continuità, ma come classe e tecnica è il migliore che abbiamo e l’ abbiamo visto risolverci con colpi di bacchetta magica molte partite. Volenti o nolenti questo Toro non può fare a meno di lui, di Iago Falque e di Belotti.
    Diciamoci la verità: a gennaio abbiamo pagato gli errori del mercato estivo, quando si sono investiti 22 milioni di euro e due ingaggi “pesanti” per Niang e Berenguer che, nonostante qualche timido segnale di ripresa, sono stati molto al di sotto delle aspettative (ma di chi?).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Simone - 6 mesi fa

    Mi spiace ma non sono d’accordo sig. Sartori, l’esigenza di avere un altro centrocampista nasce da lontanto, da quando siamo passati al 433.
    Da quel momento avremmo dovuto muoverci per averne un altro visto che su Gustafson non si poteva fare affidamento, Benassi è stato lasciar andar via, Obi si rompe ogni 3 giornate, Baselli (meglio che non mi esprimo).
    Da quel giorno avremmo dovuto sondare il mercato ed arrivare al 1° di gennaio con un nome ed una firma.
    Il prestito di gustafson doveva farci accellerare ed invece…
    Mi spiace ma NON CI SONO GIUSTIFICAZIONI!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 6 mesi fa

      Questo dimostra quanto interessi a questa società ambire a dei risultati sportivi.

      Un centrocampista coi controcazzi serve COME IL PANE!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Golfo - 6 mesi fa

        che serva uno o meglio due centrocampisti forti sono daccordo con te.
        sinceramente credo che si dovesse comprare solo se ci fosse stata l’occasione giusta, ma forse non c’è stata, quindi meglio così.
        in quanto agli interessi di una società ad ambire risultati sportivi, penso che qualsiasi imprenditore avesse la possibilità di raggiungerli non se li lascierebbe scappare.
        siccome io mi fido (visto i costanti miglioramenti negli ultimi anni) e mi devo fidare (per il motivo che prima ho menzionato e perchè non sono parte attiva delle attività di questa società ma solo un tifoso che vede le cose da fuori), confido che le cose miglioreranno se ci saranno le possibilità, altrimenti leggetevi il post di @leojunior 8 post più in su, quelli sono post che valgono la pena leggere e disscutere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. robertopierobo_206 - 6 mesi fa

    Le squadre si fanno in estate e non l’ultimo giorno così da ridursi a fare esperimenti a campionato in corso.
    A gennaio si chiudono le emergenze altrimenti ci si fa strozzinare per dei giocatori medi. Una sola cosa mi colpisce dell’articolo, quando si dice che 5 mediani puri sono …pochi! Non ditelo a Pat Sala e Giacomino Ferri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 6 mesi fa

      Il fatto è che non si fanno neanche in estate : siamo sempre una incompiuta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. r.ponzon_809 - 6 mesi fa

      Bravo !!!!
      Spiegalo a tutti questi che protestano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. toroat - 6 mesi fa

    Capisco che al giorno d’oggi conservare il proprio posto di lavoro è fondamentale per chiunque ma arrivare a scrivere che il mercato nullo di quest’anno non è uno scandalo mi sembra eccessivo e vergognoso !!!! Quello che più mi fa male è constatare che ci sono ancora persone che si fanno abbindolare e che continuano a sostenere questa società ridicola giustificando continuamente l’ingiustificabile !!!! Dove sono finiti i veri tifosi del Toro ??? Possibile che si sian tutti venduti !!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pako69 - 6 mesi fa

      Se compravano donsah eri contento?(un panchinaro del Bologna)fammi un nome di un centrocampista alla nostra portata in vendita e ti do ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 6 mesi fa

        Alla nostra portata ci sono centrocampisti da 15 milioni , basta tirarli fuori questi soldi e non metterli in banca!

        Vuoi un nome ? Héctor Herrera , gioca nel Porto .

        Quelli buoni a centrocampo costano così e se ti servono CACCI I SOLDI visto che ci sono e pure abbondanti .

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Andrea 86 - 6 mesi fa

          E secondo te un giocatore che tra meno di dieci giorni ha un ottavo di finale di Champion’s League lascia tutto e viene al Toro?? Dai, siamo realistici almeno, sennò io dico Iniesta o Modric e giochiamo al Fantacalcio!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-13746076 - 6 mesi fa

    Va bene così perché concordo che il mercato di gennaio e’ stato asfittico e povero per tutti. Donsah non spostava molto gli equilibri. Certifica comunque la volontà di privilegiare il conto economico all’ascesa sportiva perché i soldi c’erano per intervenire. Coraggio, ci abbiamo messo 6-7 anni per entrare stabilmente in un ranking di mezza classifica in serie A. Tra altrettanti anni forse saremo nella fascia di chi stabilmente si giocal’EL. Felice di sbagliarmi nella previsione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Granat....iere di Sardegna - 6 mesi fa

    Non è uno scandalo certo. Io credo che più che le idee di Mazzarri abbiano influito mere considerazioni contabili: non si è venduto bene nessuno e dunque non si compra, boyè è ancora del Toro finché il celta non esercita l opzione. Tuttavia occorrerebbe anche ricordare che l obbiettivo di migliorare il centrocampo non l hanno dato i tifosi ma il ds petrachi in una recente intervista. Dunque si può dire che l obbiettivo non è stato raggiunto. Amen, il futuro ci dirà se è stato giusto così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. granatadellabassa - 6 mesi fa

    Analisi giusta. Alla fine Mazzarri ha allenato per sole tre settimane il Toro considerato che una settimana è stata di vacanze. Non era in grado di dare indicazioni.
    Per poter agire sul mercato bisognava prendere Mazzarri almeno un mese prima.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. claudio sala 68 - 6 mesi fa

    Vedendo il quadro generale del mercato, nessuna squadra ha fatto acquisti e cessioni significative. Per un mese si è parlato di nulla…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. umbbobb - 6 mesi fa

    sono d’ accordo , penso che anche Mazzarri abbia preferito non avere giocatori tanto per avere qualcuno e poi il mercato di gennaio cosa offre solo gli scarti delle squadre che non giocano meglio a questo punto pianificare la nuova squadra a giugno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. crocian_786 - 6 mesi fa

    Sarà piangione, magari a qualcuno non rimarrà simpatico, ma è un uomo intelligente, un allenatore vero. Per fare un 532 a febbraio non bastava certo Donsah. E che non sa neanche quale Belotti gli restituirà l’infermiera, figuriamoci tutto il resto. Quindi meglio aspettare giugno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. user-13687521 - 6 mesi fa

    Va Bene così
    La rivoluzione Va fatta a luglio
    FoRzA ToRo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy