Dall’Inghilterra: “Hart vuole tornare in Italia per sperare ancora nel Mondiale”

Dall’Inghilterra: “Hart vuole tornare in Italia per sperare ancora nel Mondiale”

Voci di mercato / Hart non è sceso in campo nelle ultime 5 partite con il West Ham e starebbe valutando un eventuale ritorno in Italia in chiave nazionale

4 commenti

Secondo alcuni rumors provenienti dall’Inghilterra, l’ex portiere del Toro vorrebbe tornare in Italia per riconquistarsi la fiducia di Gareth Southgate, in vista del prossimo Mondiale russo. Hart sta giocando una delle sue peggiori stagioni, dopo il prestito al West Ham. Quest’anno ha collezionato 15 presenze, tra Premier League e e EFL Cup, subendo 31 gol e uscendo dal campo imbattuto in appena 3 di queste.

Hart ha ovviamente bisogno di giocare per garantirsi un posto tra i convocati per il Mondiale, ma dopo un inizio da titolare hanno pesato su di lui alcuni errori e l’arrivo del nuovo allenatore Moyes. Quest’ultimo infatti ha messo il portiere inglese fuori dall’elenco dei titolari nelle ultime 5 partite e ha scelto Adrian come numero 1 degli Hammers.

TURIN, ITALY – MAY 28: Goalkeeper of FC Torino Joe Hart celebrates under FC Turin’s fans at the end of last Serie A match between FC Torino and US Sassuolo at Stadio Olimpico di Torino on May 28, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Hart, secondo il noto tabloid inglese The Sun, avrebbe aperto all’opportunità di rientrare in Italia per giocare in prestito gli ultimi mesi della stagione. Il suo scopo resta quello di tornare ad alti livelli e il portiere di Shrewsbury spera di aver ben impressionato qualche squadra di Serie A nel suo anno in maglia granata. Il Toro resta ben coperto nel ruolo con SiriguMilinkovic-Savic, che offrono ampie garanzie a Mihajlovic, è assolutamente da escludere un suo ritorno a Torino.

Il Napoli potrebbe interessarsi a lui in caso di clamorosi ripensamenti di Reina, ma la cosa al momento appare decisamente complicata. Hart ha bisogno di una squadra che possa garantirgli un posto da titolare e una vetrina di rilievo in chiave Nazionale. Moyes, nonostante tutto, continua a sostenere di esser felice se l’inglese resterà. Un grande ostacolo è rappresentato dallo stipendio dell’ex Manchester City – circa 7 milioni di sterline all’anno -, che viene coperto in parte dal West Ham, dunque nel caso in cui lui dovesse scegliere di cambiare squadra quest’ultima dovrà incaricarsi di coprire la cifra che in questo gli viene garantita dagli Hammers.

4 commenti

4 commenti

  1. ale_gran79 - 3 settimane fa

    Tanta simpatia per questo ragazzone che aveva portato entusiasmo nello spogliatoio granata ma…finchè non risolvono quell’irrealistico contratto che ha col City (clausola e ingaggio spropositati) non credo che il buon Joe avrà mercato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 3 settimane fa

    Sta facendo male al west ham, ma chi lo vuole in Italia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. granatadellabassa - 3 settimane fa

    Ingaggio spropositato rispetto alle sue qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alberto Fava - 3 settimane fa

    Troppi, troppi soldi.
    Joe ti voglio bene ma…….. too much money !
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy