Calciomercato Toro, il punto: da Belotti a Niang, più fronti aperti

Calciomercato Toro, il punto: da Belotti a Niang, più fronti aperti

Trattative / La dirigenza granata si deve muovere tra situazioni in continua evoluzione, Mbappé ma non solo

30 commenti

INTRIGO BELOTTI-MBAPPE

Scatto di Chiara Brunero

Continua a tenere banco l’intreccio che lega Kylian Mbappé e Andrea Belotti. Il primo, riportano i media francesi, è sempre più vicino al Paris Saint-Germain, con il club della capitale che ha trovato l’accordo con il Monaco, per una cifra che supera i 150 milioni di euro. Il Torino osserva in maniera più che interessata, perché la clausola di Belotti penderà come una spada di Damocle fino all’ultimo giorno di mercato e i monegaschi, con il fresco flusso di denaro che entrerà nelle casse del club, potrebbero decidere di pagare la clausola rescissoria. Al momento, però, non c’è niente più di un’ipotesi, con i monegaschi che stanno prendendo in considerazione anche altri profili, tra cui Vietto e Dolberg. 

30 commenti

30 commenti

  1. Orson - 3 mesi fa

    Ragazzi ma che state dicendo? Il Gallo si sta comportando benissimo invece! La situazione la sappiamo tutti: c’è la clausola, quindo fino all’ultimo giorno può arrivare qualcuno a mettere sul piatto un’offerta da 100 per il Torino e di 6-7 a lui. A quel punto che fai? Dici di no? Il Torino nemmeno potrebbe, il giocatore di fronte ad un’offerta del genere quantomeno ci penserebbe (eufemismo)….
    Stando così le cose ma visto che PER ORA non sono arrivate offerte, lui tace e fa benissimo, per non dire cose di cui si pentirebbe amaramente. Dal 1° settembre ricomincerà a parlare. Giusto così: mi comporterei allo stesso modo, per rispetto proprio dei tifosi del Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ALESSANDRO 69 - 3 mesi fa

    Comunque vada a finire questa Storia il Gallo ha preso oltre la cresta pure la faccia.
    Lo dico con il cuore in mano perché il cielo solamente sa quanto adoro questo giocatore è quanto è importante per la nostra squadra, ma arrivati al 25 di Agosto avrebbe dovuto prendere lui in mano un bel microfono davanti ai rappresentanti di tutte le testate giornalistiche sportive e pronunciare una semplice frase: ” Cari signori, artivati a questo punto con la stagione già iniziata dichiaro che per questa stagione non intendo muovermi da Torino e non intendo lasciare adesso questa società..Ci sono degli obiettivi da raggiungere e c’è un Mondiale da preparare per cui voglio solo concentrarmi su questo senza essere distratto da ulteriori voci di mercato…”
    Non solo avrebbe salvato la faccia ma avrebbe automaticamente neutralizzato la famosa scusa, in caso di vendita,che Cairo ha sempre tirato fuori ” il giocatore ha chiesto di andarsene “….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

      Il fatto è che il Gallo non vede l’ora di andarsene.
      Patisce il nuovo modulo e vuole un ingaggio più alto la fame e la voglia non è più la stessa.
      Che il 31 agosto arrivi presto…anche se purtroppo ci sarà gennaio.. e con un allenatore in scadenza sarà anche peggio…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marino - 3 mesi fa

      Un dipendente della società non può dire signori io voglio rimanere, quando il suo presidente vuole venderlo e fare pure la bella figura. Cerci dovette ritrattare, per non far passare bracciamozze per quello che è.
      Cosa dovrebbe annunciare? Ci sono degli obiettivi? Ma quali? Ma chi dovrbbe prendere per il culo? Ci sono degli obiettivi e tu prendi Sadiq? L’unico obiettivo di questa squadra è di incasasare il più posibile e acquistare il meno possibile. I mondiali ci sono anche se va in un’altra squadra.
      Se i tifosi non fossero con le fette di salame sugli occhi alle frasi di Cairo gli sputerebbero in faccia, ma qui fra 10 anni saremo ancora a dire ” è stato Edera a voler andar via,questo anno andiamo in EL”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Catlina - 3 mesi fa

    Sono d’accordo con chi dice che Belotti ha un po rotto i Maroni. Semi tristezza che va avanti da fine campionato scorso..è come stare con una fidanzata strafiga ma scazzata perché spera in continuo di trovare uno più bello. Sai cosa dico alla fidanzata..ma vattene..anzi ne trovo prima una io. Che poi se era vera l’offerta 55 60 mln + niang paletta e Locatelli ci guadagnavamo di brutto secondo me. Prendevo una punta forte da 30 mln un vice da 10 ed eravamo più a posto di adesso con Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Zlobotan - 3 mesi fa

    Vedo molta gente che scrive che il Gallo rimarrà al 100%. Può darsi. Ma allora, se tanto rimane, inizi a fare ciò per cui è pagato: il CAPITANO del Toro! Dica due parole e si tolga questa depressione di dosso. Che qui va bene tutto eh, ma fino a un certo punto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

      Meglio chiuder la bocca e passar per stolti che aprirla e togliere ogni dubbio.
      Ora però il gallo sta esagerando.
      È dal SI alla sua signora che non proferisce parola!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Dani toro - 3 mesi fa

      Bravo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ilcap78 - 3 mesi fa

    Io per pulirmi se finisco la carta igienica uso giornali della ciro editore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maicuntent - 3 mesi fa

      Non sarebbe più furbo non comprarli proprio? Che scemo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

      Usa Hurra giuventus!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. umbbobb - 3 mesi fa

      tu meriti gente come Cimminelli, Goveani, Vidulich ect

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

        Calleri lo vogliamo dimenticare?? E Giovannone?
        E De Finis?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. torinodasognare - 3 mesi fa

    Nel dare i “mi piace” io son sempre molto parco (i pollici versi non li do mai), ma nell’assegnare il mio gradimento al commento del collega abatta68, da 122 il segnalike è passato direttamente a 134. Ecco come cazzo funzionano ‘sti sistemi: MALE!
    Detto questo, per me è sempre più difficile tifare, perché dietro ai colori io cerco gli esseri umani, e se questi han solo le scoregge nel cervello, io mi raffreddo, perdo l’entusiasmo, mi intristisco e seguo poco. Succede anche a voi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 3 mesi fa

      certo che succede a tutti… io conservo un ricordo del calcio e della mia squadra del cuore ben diverso dal calcio di oggi, dai tifosi di oggi, dello stadio di oggi e dei calciatori di oggi. Mi spiace solo per chi vive questo calcio senza aver visto nulla di meglio prima… però, come si dice, tutto prima o poi finisce e chi non c’era non c’era, se ne faccia una ragione. Io mi tengo nel cuore la curva Maratona del vecchio comunale, l’odore di sigari all’ingresso, il rumore dei tamburi che si sentivano già da corso Sebastopoli, l’applauso a Claudio Sala a fine carriera con la maglia del Genoa, il tentativo di ritrovare amici e famigliari dopo ogni goal, il goal di Pulici in tuffo contro il Cesena e le ore prima e dopo la partita a mettere e togliere gli striscioni… tutto il resto è noia!
      Sui like che mi hanno attribuito non ti preoccupare… non mi pagano per ogni pollice alzato, non me ne può fregare di meno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. JoeBaker - 3 mesi fa

        Ci vediamo sotto la torre della Maratona alle 3 meno 20, ok.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 mesi fa

          già! ah ah! poi si ritrovavano tutti li a mezzogiorno e nessuno trovava nessuno! ah ah!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. miele - 3 mesi fa

        Che nostalgia di quei tempi!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. torotranquillo - 3 mesi fa

    Volendo fare il malizioso. Attenti alla neo moglie di Belotti. Palermitana abituata allo sfarzo, ai miliardi e alle feste dei vip. Torino non è all’altezza e, dopo avere venduto le foto del matrimonio come fanno appunto i suoi famosissimi parenti, ha deciso che il minimo fosse Milano. Poi, miracolo, all’orizzonte si prefigura addirittura Montecarlo. Non è Palermo e neanche la bassa Bergamasca da cui arriva il consorte comandato. Non ha certo il fascino dell’up class del capoluogo siciliano. Però magari i suoi parenti chiuderebbero un occhio e la lascerebbero anche passeggiare fra il Casinò, la Rocca e Cap Ferrat. La “mugghiera”, nascoste carta d’identità, una 500 di seconda mano e la cassata con cui aveva convissuto fino all’estrazione del bussolotto porta fortuna Andrea, potrebbe, col consorte oramai stremato da mesi di silenzio stampa, percorrere al contrario il vialone della Formula 1, stringere la mano al principe Alberto e sentirlo chiederle nella sua di lei natia lingua”ma tu chi m….ia sei?”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. abatta68 - 3 mesi fa

    Ma ragazzi… è inutile farsi il sangue amaro con ste storie dai! ad oggi i calciatori sono dei liberi professionisti gestiti da manager, punto! questa è la condizione che devono affrontare le società di calcio oggi.
    Njang è fuori rosa e vuole essere ceduto, al pari del Milan che vuole venderlo… è il gioco delle parti, tutto qui! il Milan vuole farci più soldi possibile, il giocatore non vuole finire a giocare in Russia con tanto di calzamaglia e guanti 9 mesi su 12!
    Belotti? nessuno gli ha offerto un cazzo di niente e non ha bisogno di leggere le inserzioni di lavoro sul giornale, ha già un contratto di 5 anni che verrà portato a breve a più di 3 milioni netti a stagione… cosa deve dire?
    La dirigenza si è già espressa a riguardo e Belotti sarà il centravanti del Toro, perlomeno per quest’anno poi si vedrà…
    I giornali sportivi? usateli in bagno, dovesse mai finirvi la carta igienica!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

      No abatta su questo non condivido. Non scambierò mai la mia cartaigienica bianconera con 1 giornale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 3 mesi fa

        ah ah! ok! vabbè, però su Tuttosport un pensierino ce lo farei…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 mesi fa

          …avresti almeno le prime 5 pagine pronte all’uso… non sono poche eh!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

          È uguale, usano la stessa carta con cui fanno la cartaigienica

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

    Scusate qualcuno di voi conosce tale machach o qualcosa di simile centrocampista Franco algerino o Franco tunisino del campionato francese?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Dani toro - 3 mesi fa

    Sono d’accordo con Leo junior, non è possibile che il ns capitano taccia così è non dica nulla a tal proposito. A parere mio sta aspettando offerte per andare.poi intanto la sensazione è questa, non va adesso? A gennaio altro tormentone.ma basta!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. lanillos - 3 mesi fa

    ma quanti calci in culo bisognerebbe dare a Niang? giocatori pagati miliardi che disertano allenamenti per problemi psicologici….. a lui e a quel cazzone di Raiola.. calci nelle balle.
    Manco li cani lo devono comprare, ci serve gente seria non pagliacci guidati da altri pagliacci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Leojunior - 3 mesi fa

      Aggiungo calci nel culo a Belotti che ha rotto… Fischi per lui che invece di chiudere con due parole la pantomima spera di andare nel calcio che conta

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

        Però almeno ci ha risparmiato la presa per il culo del certificato medico farlo c conosciamo…d altronde se ci dice che vuole restare e poi va via ci incazziamo. Se ci dice che vuole andare via ci incazziamo anche di piu. In ogni caso penso che sia la società ad avergli imposto il silenzio. Qualsiasi cosa dica da delle indicazioni sul mercato del Toro e penso che a petrachi questo non vada bene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 3 mesi fa

          appunto! le persone serie di solito fanno cosi, stanno zitte ed evitano di fare chissà quali proclami. C’è il campionato e si gioca, in settimana gli allenamenti e ci si allena… io non credo proprio che Belotti sia turbato da chissà che… di sicuro lui per primo sà che di offerte cosi spropositate non ce n’è manco l’ombra!

          Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy