Calciomercato Torino, ultimatum del Pumas a Gaston Silva: “Ti aspettiamo entro 48 ore”

Calciomercato Torino, ultimatum del Pumas a Gaston Silva: “Ti aspettiamo entro 48 ore”

In uscita / La squadra di Città del Messico ha dato un out-out al ragazzo del Torino che vuole l’Indipendiente

di Redazione tvvarna

Continua la querelle tra Pumas e Gaston Silva: il ragazzo si è rifiutato di andare nella squadra di Citta del Messico, nonostante il trasferimento fosse già stato ufficializzato (QUI i dettagli). La motivazione? Silva preferisce un’altra destinazione, ovvero l’Indipendiente, squadra che ha fatto un’offerta al difensore. La cosa non è piaciuta al Pumas, che ha tenuto a far sapere che non vuole farsi prendere in giro, e Gaston Silva ha risposto che avrebbe cominciato azioni legali, perché è lui a decidere dove giocare.

Adesso un altro episodio della storia: il Pumas ha dato un ultimatum al difensore del Torino, dicendo al ragazzo “Ti aspettiamo entro 48 ore“, perché il trasferimento dal Torino è definitivo è c’è anche la firma dello stesso giocatore sul pre-contratto firmato il 24 luglio.

La risposta di Gaston Silva non si è fatta attendere: il ragazzo ha infatti affermato: “Confermo di aver firmato l’accordo del 23 luglio ma, nonostante ciò, non erano chiari gli estremi del contratto di lavoro. L’accordo ha stabilito il compenso finanziario che avrebbe ricevuto il Football Club Torino per il trasferimento, che in nessun modo implica che tra il sottoscritto e il Club dell’Università Nazionale del Messico c’è un contratto di lavoro valido in atto.”

8 Commenta qui
  1. [email protected] - 11 mesi fa

    Si scrive “aut-aut”, è latino, non inglese!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabio - 11 mesi fa

      Santo cielo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. [email protected] - 11 mesi fa

    “Aut-aut” è latino, non inglese!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 11 mesi fa

      …poveri noi !

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. WGranata76 - 11 mesi fa

    Il pre-accordo non è un contratto di ingaggio,ma solo la disponibilità del giocatore a vagliare l’iniziativa di trasferimento e contrattare con un altro club.
    Ad oggi i giocatori sono molto più di liberi di scegliere, sta alle società dare segnali forti.
    Ora il Pumas non ha nessun diritto di obbligare un giocatore ad accettare la scelta tra le due società e quello che può fare ora il Toro, perché del Pumas mi frega nulla, è concordare un trasferimento con l’Indipendiente o lasciare il giocatore in tribuna a marcire 6 mesi, per vedere se cambia idea. Certo è che la seconda opzione comporta svalutazione del cartellino e minusvalenza, ma sarebbe un gran bel segnale da parte della società a tutti i procuratori e giocatori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Baveno granata - 11 mesi fa

    Dopo Tonelli,Paletta,Imbula,Donsah,Zapata e Simeone ecco l’ennesima telenovelas estiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. KanYasuda - 11 mesi fa

    Non lasciatemi sulle spine, domani aspetto la quarta Puntata !
    Sempre alle ore 20,oo ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. torinodasognare - 11 mesi fa

    Beh, adesso basta però, eh? Fate tutti i bravi e annatevene affanculo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy