Calciomercato Torino, Sadiq nella lista per il vice-Belotti: la situazione

Calciomercato Torino, Sadiq nella lista per il vice-Belotti: la situazione

In entrata / Oggi la Roma torna dalla tournée spagnola. Nei prossimi giorni possono esserci novità, ma il Torino non ha ancora deciso se affondare il colpo

39 commenti

Il Torino sta cercando un vice Belotti, e sin qui non c’è alcun mistero: è stato ribadito più volte anche da Sinisa Mihajlovic. Nella lista del diesse Petrachi, come noto, c’è anche Sadiq Umar. L’attaccante potrebbe lasciare Roma viste le poche chances che ha avuto per mettersi in mostra ed il Toro per lui può essere una possibilità di rivalsa.

Calciomercato Torino, capitolo vice-Belotti: Sadiq possibile soluzione

Sia chiaro, il nigeriano arriverebbe in Piemonte comunque con il ruolo di dare il cambio al “Gallo” nei momenti di difficoltà. Si parla di un ragazzo che, nonostante la giovane età, ha già giocato in club importanti come quello giallorosso ed ha racimolato qualche esperienza nel nostro campionato. Il profilo rientrerebbe nella linea verde che ha contraddistinto il Toro negli ultimi anni ed hanno portato il club a lanciare diversi giocatori che poi sono diventati importanti.

ROME, ITALY - DECEMBER 20: Umar Sadiq of AS Roma scores the team's second goal during the Serie A match between AS Roma and Genoa CFC at Stadio Olimpico on December 20, 2015 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Il Torino ha sondato la Roma per Sadiq già qualche giorno fa, ma la contemporanea tournèe della Roma in Spagna – terminata ieri con la sonora sconfitta per 4-1 contro il Celta Vigo: il nigeriano è entrato in campo negli ultimi cinque minuti – ha congelato la situazione. Con il ritorno in Italia del ragazzo, i discorsi possono riaprirsi. Molto dipenderà dalle intenzioni della Roma, perchè il Torino ragionerebbe su un prestito con diritto di riscatto: se i giallorossi non volessero assumersi il rischio di perdere il cartellino del giocatore, allora potrebbero optare per una cessione al Verona, che accetterebbe il prestito secco. I prossimi giorni potrebbero essere decisivi: ma intanto la pista Sadiq, per il Torino, non va trascurata.

39 commenti

39 commenti

  1. Jerry - 1 mese fa

    Ma la convinzione che Cairo venda Belotti, da dove deriva? Non ha forse detto che lo vende per 100 cash è solo all’estero? Toglierlo dal mercato non può perché ha una clausola valevole per l’estero, è se arrivasse il Chelsea è paga la clausola non potrebbe opporsi, ma dal mercato italiano, lo ha praticamente tolto, con la famosa stretta di mano di’ Bormio. Quindi ditemi voi il perché si è convinti del contrario. Cairo no si è mai esposto così tanto come per Belotti, sarà anche un affarista o un ” braccino” ma non è stolto. È sa’ benissimo pure lui che a questo punto non lo più vendere è che se prendesse in considerazione la cosa, sarebbe insurrezione popolare nei suoi confronti,. L’unica cosa che può far saltare il banco è la volontà del Gallo. Se si espone è chiede la cessione allora è un’altro conto. Ma fino ad ora l’ha forse fatto? No…. per non essere strumentalizzato non rilascia dichiarazioni di nessun tipo. Si allena con costanza, ogni partita segna e fa’ segnare… entra in campo ed onora la fascia, cosa vogliamo di più? La cresta ad ogni goal?…….: per quello aspettiamo domenica che inizia il campionato e i gol iniziano a contare un po’ di più…….:::

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 1 mese fa

      Esatto :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torissimo - 1 mese fa

      Semplicissimo: dal fatto che non ne ha mai tenuto uno di fronte a una buona offerta. Ogbonna, Darmian, Cerci, Immobile, Glik… occorre proseguire? Che gli importerà mai di essersi sbilanciato… Insurrezione? Ma quando mai? Solo tra questi commenti una mezza dozzina é favorevole alla cessione!
      Comunque ne riparliamo l’1/9…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Jerry - 1 mese fa

        Tutta la gente che hai citato sono giocatori che hanno chiesto spontaneamente di partire… Tutto dal primo all’ultimo nome da te scritto sono andati da lui a chiedere la cessione, e lui non ha fatto altro che accontentarli, vatti a rivedere le loro storie è vedrai, che non mi sbaglio… Poi è anche grazie alle loro così dette valenze che tu oggi provo ad ambire ad andare in Europa……e grazie a loro che ti puoi permettere ingaggi più alti. Fino a due anni fa’ se dava 1 milione a stagione a un giocatore era già fuori badget… ora è diverso è te lo dimostrano gli ingaggi di Liajc, Falque, Baselli, Sirigu, Rincon, è il probabile aumento di Belotti.. Poi anche se lo vende ora , penso che non abbia già pronta l’alternativa? C’è la già.ed è Zapata. Ma se non lo chiede il Gallo di partire, lui non lo vende.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Torissimo - 1 mese fa

          Convinto tu… ne riparliamo a settembre

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Luke90 - 1 mese fa

            Ci aggiungo D’Ambrosio e Maksimovich (infatti Maksimovich si è incatenato ai cancelli del Grande Torino perché voleva assolutamente restare) e non è questione di convinzione. Ma ognuno vede quello che vuole. L’unico che forse non aveva chiesto esplicitamente di andarsene, forse, è stato Peres

            Mi piace Non mi piace
          2. cugio - 1 mese fa

            torissimo forse sei giovane e non capisci come funzionano le cose, non voglio pensare che sei qui solo per criticare anche se tutti i tuoi commenti sono uguali, vedremo quando ci sarà da gioire alle vittorie se ci sarai, cmq penso che jerry ti abbia risposto chiaramente.

            Mi piace Non mi piace
  2. Nicola - 1 mese fa

    Mah, troppe cose non mi quadrano….se è vero che l’ultimissima offerta del Milan è di 70 mln più Niang non capisco, in ottica societaria, cosa aspettino ad accettarla.
    Nel senso che parliamo comunque di un valore complessivo di almeno 90 mln e che il giocatore proposto risulterebbe graditissimo al nostro attuale mister (purtoppo non conta che non lo sia per me e neanche per voi)
    Anche perchè, se il Milan offrisse 95 mln cash, chi comprerebbero poi con quella montagna di soldi? sempre i “soliti” Donsah e Zapata per un totale di 25-30 mln??
    Altra considerazione di una banalità assoluta: visto che, se tutto va bene, Belotti ci saluterà alla fine del prossimo anno perchè ad esempio non comprare subito Simeone e poi lasciarlo al Genoa in prestito, visto che giustamente non lo si può portare subito a Torino per giocare scampoli di partite?
    Giuro di non aver nessuna laurea o master in calciomercato….. 😉
    infine non capisco neanche tutta sta smania per Sadiq….ma chi è? Cosa ha fatto fino ad ora? E’ il classico grande potenziale solo perchè fa parte delle solite note?? Come sostituto del Gallo ci vuole o un giovane nostro e se non c’è un giocatore già esperto che accetti di fare panchina (non impossibile da reperire)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torissimo - 1 mese fa

      La logica è semplice, lo vendono al 29-30/8 così non c’è tempo per prenderne un altro. Ovvio. Film visto e rivisto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 1 mese fa

        Una sola volta con Cerci, se ricordo bene. E non voglio pensare che ripetano lo stesso errore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ToroSardo - 1 mese fa

    Ma lo teniamo ????

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torissimo - 1 mese fa

      Certo che non lo teniamo, ma che domande!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. cugio - 1 mese fa

        ah no ecco, torissimo ce lha la sfera di cristallo…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ToroSardo - 1 mese fa

    Ma il Gallo lo teniamo???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cugio - 1 mese fa

      chiedi se qualcuno ha la sfera di cristallo? o non capisco la tua domanda…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. bertu62 - 1 mese fa

    Il Toro non può permettersi di acquistare un giocatore BUONO come Simeone ad esempio per 18MIO e metterlo in panchina! Stesso discorso per Zapata: se il Napoli vuole darcelo, allora deve scendere intorno agli 8, altrimenti ciccia! Belotti resterà ancora quest’anno, poi il prossimo si vedrà, ci sono troppe varianti in gioco, dai mondiali alla stagione che sta per ripartire dove non è detto matematicamente che si ripeta sui livelli passati (26 reti + 3 rigori sbagliati…), quindi….
    Il sostituto del Gallo va cercato PER FORZA in un calciatore che accetti la panchina senza fare casino, che accetti di stare all’ombra del Gallo e che non costi una follia….L’ipotesi SADIQ andrebbe in questa direzione ed oltretutto la formula “opzione di riscatto” è poi quella che ci ha consentito di riscattare Iago e di rispedire al mittente Castan+Iturbe, per intenderci! Zero rischi per Noi di trovarci un peso in organico e grosso vantaggio se per caso dovesse rivelarsi un affare!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 1 mese fa

      Io piuttosto che Sadiq proverei altrove a giocare d’anticipo su due profili interessanti per molte squadre di Liga e Serie A, quali ad esempio:

      Lautaro Martinez – 19 anni argentino – Racing club de Avellaneda
      Davie Selke – 22 anni tedesco – Hertha Berlino (Germania)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 1 mese fa

        Il problema di Sadiq è che, a quanto ho letto altrove, la roma non vuole cedere con diritto di riscatto, ma in prestito secco. Il fatto di prendere un prospetto giovane e sicuro, spendendo 6-8 milioni di euro, ci sta tutto … nel caso l’anno prossimo Belotti ci lasciasse, avremmo in casa il sostituto.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bertu62 - 1 mese fa

      Beh fratelli, come vedete non tutti sono d’accordo con questi ragionamenti, forse perché appunto si tratta di “ragionamenti” e non dei soliti slogan tipo “braccino non vuole spendere” etc…etc…. :-) …. Cmq come dicevo altrove fin’ora il ns calciomercato ci ha sorpreso TUTTI perché gli acquisti sono arrivati da nomi NON FATTI DA NESSUNO: BERENGUER, N’KOULOU e lo stesso RINCON.. quindi CI STA che arriveranno altri 2/3 di cui al momento non sappiamo nulla, magari proprio dal campionato Francese oppure Olandese (lato Ajax….)…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Ospunda - 1 mese fa

    Sadiq ha un grande potenziale, l’anno corso è stato fermato da un infortunio. Il prestito con diritto di riscatto sarebbe un bel colpo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ToroFidels - 1 mese fa

    Ma Belotti in tutto questo quando è che comincia a parlare ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 1 mese fa

      Credo che se non rilascia dichiarazioni di alcun tipo è perchè nulla è ancora deciso in via definitiva, altrimenti fosse sicuro di restare avrebbe solo vantaggi lui e la società dal fare una chiara dichiarazione del tipo: “Visto il mondiale alle porte, gli sforzi del club per tenermi e l’affetto dei tifosi, ho deciso che la scelta migliore al momento sia quella di restare in granata”
      non ci vuole molto…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 1 mese fa

        Esatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. morassut.maur_37 - 1 mese fa

    Forse servirebbe un profilo più alto e,in ogni caso, mai in prestito secco.Certo passare da Zapata a Sadiq è un bel salto all’indietro, mi rendo conto che i costi sono ben diversi ma insomma..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Athletic - 1 mese fa

    La roma vuole farlo giocare con continuità e vuole lasciarlo partire solo in prestito secco, a quanto ho letto sui loro forum, quindi mi sembra che non si possa in nessun modo concludere questo affare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 1 mese fa

      Infatti prestito secco vuol dire solo fare un favore a loro facendo crescere un giocatore che poi non ci darà valore aggiunto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Torissimo - 1 mese fa

    Serve un vice-Belotti, nel senso di un suo rimpiazzo. Inutile farsi illusioni, Belotti sarà venduto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

      Azzz il tuo post mi fa venire l’orchite!!!
      :))

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 1 mese fa

        Onestamente, anche io non è che dormo sonni tranquilli, il tarlo che possa partire è sempre lì … però Cairo a più riprese ha detto che non parte per meno di 100 mln e solo all’estero, Miha anche … più volte ha detto che ci serve un vice Belotti, che è contento che sia restato … insomma, tutte parole chiare, nette, inequivocabili … perciò voglio sperare che i giochi siano fatti … poi adesso che Simeone va alla viola, e sblocca Kalinic al milan e tutto è sistemato … speriamo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. WGranata76 - 1 mese fa

          Lo spero davvero anche io che sia sistemato, però occhio che dicono anche che l’arrivo di Kalinic non preclude un eventuale arrivo, previa cessione Bacca, di Aubameyang. Quindi se possono provare ad accordarsi per 75 di cartellino, più una richiesta di ingaggio iniziale di 13 all’anno per il Dortmundino, che poi scenderebbe tipo intorno agli 8-9 per 5 anni, a sto punto credo che sia ancora potenzialmente a rischio Belotti.
          Se tutto va bene e ce lo teniamo, basta una seconda punta di prospettiva, ma proverei fuori dal mercato nostrano e magari su un sudamericano giovane, ci sono tanti buoni profili.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Luke90 - 1 mese fa

          Al Milan, teoricamente, servono 3 buoni attaccanti quindi nulla è scritto.
          Non esistono (o ne esistono veramente pochi) giocatori insostituibili; non lo era Immobile non lo è Belotti. Detto questo, sono convinto che Belotti resterà al Toro (soprattutto se il Toro gli aumenterà l’ingaggio) e motivi ne avrebbe (qui la sparo grossa: conviene più a lui che a noi). Eppure io lo avrei ceduto: non so se era vera l’offerta ma mi sarei preso gli 85Mil di sterline dell’Arsenal (=a 93Mil di Euro). E i motivi sono diversi ma quello più importante è che le squadre si fanno con i soldi (e con quei soldi Simeone era già nostro) e poiché Cairo di suo non investe più nulla (piaccia o non piaccia possiamo commentare quanto ci pare) i soldi servono. Questa è la realtà e i conti si fanno con la realtà (e un minimo di visione) non con le aspettative.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. granata - 1 mese fa

            Sono d’ accordo con Luke90. La vendita di Belotti alle cifre di cui parla lui potrebbe trasformarsi nell’ occasione per irrobustire tutta l’ intelaiatura della squadra. Le squadre si fanno con i soldi e Cairo di suo non vuole più investire, dopo le fesserie fatte i primi anni e il salasso subito (- 50 milioni di euro circa) nelle tre stagioni di B. Chiamiamola “gestione oculata” dal punto di vista economico, ma dal punto di vista tecnico/sportivo alcune scelte recenti sono state poco “oculate”. Avete visto Immobile contro la Juve? Ce l’ avevamo noi e con 8 milioni di euro (i soldi che ha speso la Lazio) avremmo avuto la miglior coppia di attaccanti del cmapionato italiano. Non credo che Immobile abbia preferito la Lazio a un Toro che partiva con speranze di Uefa. E poi sui giocatori che vogliono andarsere cito quello che ha detto il presidente del Bayern a Tuttosport: ““Quando sei una grande società, devi mostrare la tua forza di tanto in tanto: se non ottieni quello che chiedi, il giocatore resta. E se alla fine resterà, metterà il piede sull’acceleratore perché non vorrà che il suo valore diminuisca…I giocatori non vanno trattati come divi, altrimenti si comportano da tali». Vorremo un giorno ragionare da uno dei club italiani più titolati quale siamo?

            Mi piace Non mi piace
          2. ddavide69 - 1 mese fa

            Infatti è per questo che contesto cairo!!

            Mi piace Non mi piace
          3. Athletic - 1 mese fa

            Io credo che se ci fosse stata un’offerta da 93 milioni, Belotti sarebbe già stato ceduto. Quello che più conta a questo punto, è non svenderlo al milan, perchè sarebbe davvero una sconfitta anche livello mediatico … poi ci sarebbe la perdita del giocatore in sè, che andrebbe degnamente sostituito, e con Simeone che si è già accasato, rimarrebbe Zapata ad un costo eccessivo, e che personalmente non mi convince più di tanto.

            Mi piace Non mi piace
          4. cugio - 1 mese fa

            immobile se ne andò lui, allora il monte ingaggi era basso, immobile non spese nemmeno due parole per i tifosi del toro e per il toro.

            Mi piace Non mi piace
          5. cugio - 1 mese fa

            quando avevamo 3 dovevamo avere 4, se abbiamo 7 potevamo avere 8, così possiamo sempre criticare e non essere mai contenti, abbiamo belotti e godiamocelo cazzo! se avessimo avuto immobile magari non avremmo avuto belotti fatto sta che oggi il toro è questo e io me lo godo!

            Mi piace Non mi piace
        3. Torodasempre - 1 mese fa

          Si, l’importante e’ che fra’ poco il mercato chiude, e se parte ora o fra una settimana, il Toro lo prende nel sedere, perche’ di rimpiazzi adeguati ce ne sono sempre meno disponibili man mano che i girni passano.
          Bah, non ci resta che…aspettare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. cugio - 1 mese fa

      torissimo, mi verrebbe voglia di scrivere:”minchia che cagacazzo” ma non lo faccio e solo lo penso. rispetto la tua opinione ma non la condivido perchè non mi piace farmi seghe mentali. prenditela bene e non ti offendere capisciammè

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata - 1 mese fa

        La tua risposta al mio post è senza senso: Immobile ce l’ avevamo e insieme a Belotti, bastava riscattarlo per 8 milioni come ha fatto poi la Lazio (a proposito di ingaggio, ti faccio notare che Lotito non paga cifre stratosferiche, diciamo alla nostra portata). Io poi non pretendo nulla: ho solo fatto un esempio di scelte sbagliate che spero non si ripetano. Tra l’ altro questa mi pare, FINORA, una buona campagna acquisti. Però, credo che il Torino possa e debba fare un saltino di qualità e non galleggiare sempre fra il nono e il dodicesimo posto. Come è avvenuto nelle ultime tre stagioni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy