Calciomercato Torino, Pereyra: la prima scelta di Mazzarri è complicata

Calciomercato Torino, Pereyra: la prima scelta di Mazzarri è complicata

Calciomercato / “El Tucu” è il primo obiettivo per la mediana del Torino: il Watford chiede 15 milioni

di Nicolò Muggianu

Al Torino piace Roberto Pereyra. È “El Tucumano” il profilo designato da Walter Mazzarri per la nuova mediana granata. Classe 1991, ex Juventus ed attualmente di proprietà del Watford, Pereyra rappresenterebbe l’identikit ideale nei progetti del tecnico del Torino per qualità e duttilità. La trattativa con gli Hornets però è in salita: la valutazione del club con sede nell’Hertfordshire e di proprietà dei Pozzo sul cartellino del giocatore potrebbe partire da una cifra vicina ai quindici milioni di euro. C’è da trattare, insomma.

IL PUNTO – Anche per questa ragione sarà fondamentale il ruolo dei dirigenti granata che nei prossimi giorni proveranno a contattare la dirigenza del Watford, di proprietà della famiglia Pozzo, con la speranza di abbassare le pretese. D’altronde c’è anche da considerare la volontà del giocatore. E l’ottimo rapporto che intercorre tra “El Tucu” e Walter Mazzarri potrebbe fare la differenza. È stato proprio l’attuale tecnico del Torino infatti, nell’estate 2016, a volere fortemente l’acquisto del Nazionale argentino; comprato dalla Juventus per 13 milioni di euro.

IDENTIKIT – Un’ottima stagione sotto la guida di Mazzarri, poi il calo. L’ultima annata è stata fortemente condizionata da un brutto infortunio al ginocchio. Destro naturale, ma abituato a giocato anche a sinistra e sempre con una spiccata propensione offensiva, Pereyra potrebbe rappresentare l’innesto ideale per la mediana granata. Non solo per l’età, 27 anni, che gli permette di essere un giocatore di esperienza, ma non certo a fine corsa. Anche l’ingaggio da 1,5 milioni di euro rientra pienamente nei parametri del Torino. Lo scoglio più grande però, ad, è rappresentato dalla valutazione che il Watford fa del classe ’91: circa 15 milioni di euro. Non un ostacolo insormontabile certo, ma una “distanza” che di fatto rende la trattativa non di facile risoluzione. Se ne parlerà, comunque.

17 Commenta qui
  1. steacs - 2 settimane fa

    Con Marchisio fará una coppia perfetta.

    Ora via con la seconda maglia a strisce bianconere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dukow79 - 2 settimane fa

      E zaza centroavanti boa. I papaboys si stanno già masturbando…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Shimada - 2 settimane fa

    dite quello che volete ma questo è buono e vi servirebbe come il pane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Dopo due anni e un infortunio grave al ginocchio come ha fatto a crescere la sua valutazione lo sanno solo loro…
    ma un Nianggolan per noi… :/

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. vittoriogoli_831 - 2 settimane fa

    Sposo la teoria dei fratelli granata : peschiamo in serie C giovani interessanti tanto arrivare noni o tredicesimi é lo stesso.
    Pereyra me lo ricordo é valido ma a 10 milioni, quindici sono una follia.
    Sopratutto oggi serve vendere Valdifiori Acquah e Niang.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marino - 2 settimane fa

    Hai capito i nostri fenomeni. Comprato dalla Juve a 13 milioni si rompe un ginocchio e ne vale già 15. Compriamolo subito che se si rompe anche l’altro ne vogliono 30.
    Mi ricordo dove eravamo prima di Cairo, ora siamo al cabaret

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. urto - 2 settimane fa

      ah ah!verissimo! se poi lo comprassimo e si rompesse pure un gomito, faremmo l affare del secolo
      Abyssus abyssum invocat

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. urto - 2 settimane fa

    ma poi dico:non vuoi spendere? ci può stare; e perchè allora non andare a cercare illustri sconosciuti italiani nei vari campionati minori??il decimo posto te lo garantiscono ugualmente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. urto - 2 settimane fa

    mahhh….non arriverà uno di tutti quelli che ci hanno accostato…come al solito. meglio così, perchè tra bolliti e giocatori di calcetto, ne abbiamo già a iosa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. DARIOGRANATA - 2 settimane fa

    Altra scommessa? altro scarto gobbo per completare un centrocampo col paracarro Rincon? Per carità, che pena! Pescare nel calcio inglese di basso livello! spero siano le solite fake news. Tanto nulla si muove prima che la volpe Petrachi piazzi il bidone Niang da qualche parte in prestito. I miei amici di Marsiglia si sono spaventati non lo vogliono proprio,neanche regalato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fabrizio - 2 settimane fa

    ma noi un giocatore che ha giocato bene continuamente e senza “cali stagionali” proprio non riusciamo a seguirlo (prenderlo e’ sempre difficile)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ddavide69 - 2 settimane fa

    brutto infortunio al ginocchio ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Toro42 - 2 settimane fa

    A centrocampo servono due titolari.Poi un esterno sx ed una seconda punta.
    Per favore via Nyang,Berenguer e Valdifiori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. urto - 2 settimane fa

      berenguer se non altro, ci mette un po di grinta a differenza degli altri due

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. alessandro.vall_520 - 2 settimane fa

    Ljajic nelle ultime partite ha dimostrato di poter essere un grande trequartista. Abbiamo bisogno di sostanza in mezzo al campo (Sandro del Benevento sarebbe un giocatore da Toro) e un attaccante duttile come Lasagna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. PrivilegioGranata - 2 settimane fa

    Scambio alla pari Niang – Pereyra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. RobertoDs63 - 2 settimane fa

    E ti pareva che non era difficile….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy