Calciomercato Torino: Maxi Lopez, il Parma ci prova

Calciomercato Torino: Maxi Lopez, il Parma ci prova

In uscita / Il bomber argentino continua ad allenarsi a parte: gli emiliani provano a convincerlo ad accettare la Serie B

di Gianluca Sartori,

Da tempo ai margini del Torino, Maxi Lopez continua ad allenarsi a parte, con preparatore e fisioterapista forniti dal club granata, che però non conta più su di lui per il progetto tecnico della nuova stagione. Incomprensioni non risolte col mister Mihajlovic e con la società per la forma fisica scadente hanno portato a questa scelta drastica, e il club granata non ha mai convocato l’argentino per il precampionato.

E’ chiaro, dunque, che l’attaccante dovrà trovare nuova collocazione in questo mese di agosto, per evitare di vivere dei mesi da separato in casa. Negli ultimi giorni è arrivata la proposta del Parma, neopromosso in Serie B, deciso a scommettere sul rilancio dell’argentino per alzare il livello del proprio attacco. Il Torino, ovviamente, non fa resistenza, limitandosi ad aspettare che Maxi trovi squadra (il contratto è in scadenza a giugno 2018). Il discorso è in piedi con l’entourage del giocatore; la soluzione è praticabile, in quanto il giocatore preferisce rimanere in Italia. Ma chiaramente sarà necessario, per Maxi Lopez, ridursi l’ingaggio, che ammonta a circa 800mila Euro a stagione. Inoltre, il Parma dovrà impegnarsi per convincere il giocatore ad accettare la categoria. Un affare che ad oggi sembra difficile, ma il discorso è effettivamente aperto.

8 Commenta qui
  1. FVCG'59 - 1 anno fa

    Una lavatrice a 800K€/anno? Il Parma lo prende di sicuro, specie dopo l’ottima operazione di marketing fatta dal mister!
    Questa volta sarà solo minusvalenza e stipendio pagato, in tribuna, fino a fine contratto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. torinodasognare - 1 anno fa

    Maxi non è arrivato 18 mesi fa, e con tutto il bene che gli voglio, ha giocato a calcio per 6 mesi, non di più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ToujoursGrenat - 1 anno fa

    Maxi è arrivato GRATIS 18 mesi fa … e quello che ha fatto per il Toro è molto di più di quello che hanno fatto altri attaccanti che lo hanno preceduto … in 6 mesi ci ha dato una grandissima mano a proseguire il cammino in EL e anche in campionato, il goal a Cesena che ha sancito la salvezza è stata una sua zampata.
    MI spiace che si siano accaniti contro di lui così anche se capisco un datore di lavoro che paga 800 mila € netti all’anno un suo dipendente … il minimo che si aspetta è che sia pronto sempre.
    In ogni caso per noi è stato un affare !!! Averne in squadra con la sua classe !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BACIGALUPO1967 - 1 anno fa

    Un fallimento per dar retta ai tifosi!!!
    Non gioca perché la sua personalità oscurava Ventura!!
    Che barzelletta!!
    Qs signore osannato dalla curva appena ha rinnovato il contratto ha iniziato a fottersene di tutto e di tutti.
    Invece un professionista serio di 22 anni viene sacrificato sull’altare di un credo tattico folle.
    Fvcg.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. skitman - 1 anno fa

    Il problema è l’ingaggio folle a cui non rinuncerà e dubito che la società partecipi in parte al pagamento(al massimo sono loro che chiedono questa opzione in altre trattative).Talento sprecato….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. skitman - 1 anno fa

    128 km , meno dei 141 km tra Torino e Milano..Adios Amigo !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. paolo.miravall_450 - 1 anno fa

    Quanti km. ci sono da Parma a Milano? Lui vuola stare vicino ai figli…….
    Allora a questo punto è meglio Novara o Pro Vercelli…..più vicine….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 1 anno fa

      E perchè a sto punto non darlo al Milan al posto di Belotti? Così può anche andare a prendere i figli a scuola? Fassone e Mirabelli che ne dite?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy