Calciomercato Torino, Ljajic è volato a Istanbul: a breve le firme col Besiktas

Calciomercato Torino, Ljajic è volato a Istanbul: a breve le firme col Besiktas

Calciomercato / Adem Ljajic è partito in mattinata da Milano per definire gli ultimi dettagli con il Besiktas: prestito con obbligo di riscatto

di Silvio Luciani,

Questa volta non ci sono più dubbi, e il futuro di Ljajic sembra essersi definito: ora la sua firma con il Besiktas è ad un passo. Secondo quanto raccolto, il giocatore sarebbe partito questa mattina da Milano, per definire gli ultimi dettagli con il Besiktas. L’operazione è in dirittura d’arrivo grazie alla volontà del giocatore che, pressato dall’entourage, alla fine sarebbe stato convinto ad accettare l’offerta turca.

Ljajic, tutto può succedere: il Besiktas ci prova, oggi la verità

La formula dovrebbe essere quella del prestito con obbligo di riscatto, con cifre ancora da chiarire. Si stanno limando i dettagli e le cifre, ma il trasferimento pare ormai realtà. Sul web (specialmente su Twitter) i tifosi del Besiktas sono impazziti di gioia e già disegnano una formazione tipo con il fantasista serbo. Sta per terminare quindi l’avventura di Ljajic al Torino durata 2 anni in cui, tra alti e bassi, il giocatore ha totalizzato 18 goal e 24 assist in 65 presenze.

121 Commenta qui
  1. iard68 - 2 mesi fa

    La mia opinione. La perdita di Adem è gravissima e la responsabilità è totalmente di Mazzarri. Una persona intelligente (prima che un buon allenatore) avrebbe fatto in modo da trattenerlo. Adesso, quando Belotti sarà fuori per squalifica, febbre, mal di pancia, giocherà Zaza e fin qui tutto bene. Quando invece ci sarà bisogno di cambiare strategia beh potremo adattare baselli a fare il trequartista e, certo, mettere Edera, che a 20 anni, si farà beffe di Chiellini, Koulibaly e compagnia cantante. Complimenti. Una vera genialata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ToroShakty - 2 mesi fa

    cifra di 8 milioni ridicola, ma se Petrachi diceva che l’ anno scorso avevano avuto offerte sui 20 milioni e non le accettarono… Mah un operazione inspiegabile….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 2 mesi fa

    Di una cosa son contento, il calciomercdato e’ finito, ora asfaltiamo la spal

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-14003131 - 2 mesi fa

      Concordo. Maledetto calciomercato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13797744 - 2 mesi fa

      Ne sei proprio sicuro ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Torello37 - 2 mesi fa

    il porco del suo procuratore ramadani ci ha messo del suo…… ricordate Maksimovic
    operazione che porterà nelle sue tasche qualche mln di euro
    ecco perché ha spinto tanto per convincere il ragazzo molto fragile di testa
    a livello tecnico/tattico non garantisce 80minuti in campo ad alta intensità
    meglio la cessione per non creare problemi nello spogliatoio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Marchese del Grillo - 2 mesi fa

    Per me è una perdita gravissima! Anche quest’anno mi resta l’amaro in bocca, giusto per non smentirsi mai. Resta il fatto, ed occorre essere obbiettivi e realisti, che forse non era un giocatore completamente funzionale al progetto Mazzarri. Voglio chiudere gli occhi e affidarmi completamente al disegno del mister, sperando che ci porti comunque lontano.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riba - 2 mesi fa

      Perché Mazzarri ha un progetto???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. 31082018 - 2 mesi fa

    3mln di euro per 4 anni, la possibilità di giocare titolare per di più in Europa League, ma secondo voi chi ha deciso? La società, WM o Ljajic?
    Tutto il resto sono solo parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13964747 - 2 mesi fa

    Non ha deciso la società ma lui!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. CHC Bull - 2 mesi fa

    Mihajlovic di Ljajic diceva che sarebbe rimasto un mezzo giocatore: e su questo convengo che difficilemente si sbagliava (ci sarebbe da domandarsi perché l’ha voluto, ma Niang docet).
    Ljajic ha ottimi piedi comandati da una testa non altrettanto buona.
    In questo nuovo TORO muscolare disegnato da Mazzarri è apparso subito un corpo estraneo (per me tutt’altro che inutile ma di certo non indispensabile e poco omogeneo al resto della rosa).
    E non è la mezz’ora giocata bene a San Siro che poteva cambiare la valutazione fatta dalla società su un giocatore che a 26 anni difficilmente ha margini per maturare in qualcosa di diverso rispetto a quello che ha dimostrato di essere già. I giocatori ritenuti indispensabili (Falque, Belotti, Sirigu e Baselli) sono stati quotati da Cairo ad un prezzo ritenuto congruo solo da lui che li dovrebbe poi vendere. Un esercizio di relativismo che esprime il grado di apprezzamento suo e della società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Carlin - 2 mesi fa

      Dovremmo ringraziare Mazzarri? Non ho mai visto un corpo estraneo giocare cosi bene. A dimenticavo è colpa di Mihajlovic

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fabio - 2 mesi fa

    mah
    se siete tutti contenti d’indebolire la squadra sono felice per voi……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13964306 - 2 mesi fa

    giocatore discontinuo pero capace con una invenzione di cambiare la partrita in corso. il besiktas offre un contratto piu’ corposo .e cairo risparmia un altro stipendio.vabbe speriamo che non si infortuni nessuno .ciao Adem e forza toro.schance per edera come cambio in attacco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    Orbene, si scopre che Ljajic andrà a guadagnare 3 mln netti all’anno.
    Parola tombale sulla questione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      Se cosi fosse mi pare sia il doppio di quello che percepiva a TO, giusto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lemmy - 2 mesi fa

      Praticamente è riuscito a zittire sia chi voleva la cessione che quelli che volevano che restasse….una vera genialata…niente da aggiungere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13946570 - 2 mesi fa

    Beh.. Alla fine qualcosa ci si poteva aspettare.. È un peccato e vero però almeno iago è rimasto.. Qualche giocatore dai piedi buoni è rimasto.. Non per guardare in casa degli altri ma per fare un esempio guardate l Atalanta.. Non è una squadra di fenomeni a livello di piedi (Apparte qualcuno) però è una squadra che da fastidio a tutti perché corrono tutti insieme asfissiano gli avversari.. Se perdere adem ci aiuterà ad essere più umili e fare della nostra grinta la nostra forza potremmo dare fastidio a tutti anche noi.. Se poi certi giocatori che dobbiamo ancora vedere all’opera si inseriranno con la mentalità giusta nello spirito toro la mancanza di adem si sentirà molto meno di quanto possiamo pensare

    Cristiano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ToroUD - 2 mesi fa

      L’Atalanta ha un certo Papu Gomez dai piedi buoni a mandare in gol i compagni, noi avevamo Adem Liajic… e adesso non ce l’abbiamo più.. ma ormai siamo abituati, ogni anno cediamo un pezzo pregiato l’ultimo giorno di caciomercato: una volta Cerci, un’altra Zappacosta e adesso Liajic. Peccato, quest’anno avevo applaudito alla campagna acquisti, speravo in un cambio di rotta, ma il 31 agosto di ogni anno bisogna rovinare qualcosa. Almeno l’avessimo venduto a caro prezzo… ma neanche questo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Senzadimora - 2 mesi fa

        paragonare Adem al Papu mi sembra un po’ eccessivo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iard68 - 2 mesi fa

          Certo. Era più forte Adem. Dateglielo a Gasperini e vedrete quel che ci tira fuori.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Garnet Bull - 2 mesi fa

        In realtà abbiamo un certo iago falque che numeri alla mano è più forte di Alejandro Gomez

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Ci sarà più spazio per Edera il nostro vero futuro top player

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      Speriamo, x ora non mi sembra tutto sto fenomeno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marione2 - 2 mesi fa

        Al momento non lo è. Piedi buoni, ma dopo due partite ben fatte si è già montato la testa. E infatti non lo ha chiesto nessuno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Carlin - 2 mesi fa

          QUELLE 2 PARTITE BELLE LE HA FATTE CON UN ALLENATORE CHE LO FACEVA GIOCARE. CON MAZZARRI NON GIOCHERA MAI!!!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

          Sbagli Marione, c’era la fila di neopromosse e squadre di seconda fascia per averlo in prestito…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 2 mesi fa

            Hai detto bene, di seconda fascia

            Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 2 mesi fa

      Ma fate furb!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Vecchiotifoso - 2 mesi fa

    Non sono mai stato un entusiasta del giocatore.
    Vero che in alcune partite ha fatto vedere il potenziale ( fatto vedere, mai esploso )
    Tuttavia non sono poche le volte che ho visto perdere la palla e lasciare praterie.
    In tutta onestà, avrei preferito rimanesse, in quanto ho visto ultimamente un evoluzione in positivo ( vedi ultime dell’anno scorso ) e do a questo merito a WM.
    Con Miha lo stavamo perdendo.
    So ( essendo in Turchia ) da commenti che vedo qui che il giocatore si era già accordato domenica scorsa ( procuratori ) ma il toro aveva frenato !
    Quindi non do colpe a nessuno.
    Vedremo se rimpiangerlo o gioire per altri che ne prenderanno il posto.
    Boa viagem , Adem

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13814870 - 2 mesi fa

    mi spiace. senz’altro molto bravo ma non con continuità. .Non sempre si alzava col piede giusto . Ormai il calcio è cosi chi va e chi viene. Non è che va in uno squadrone stellare ma magari giocherà sempre e ha preferito cosi. Non gli do torto. Noi la squadra tosta l’abbiamo. Pazienza!! Adem fatti una bella carriera. Se stavi preferivo ma non mi strappo i capelli ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Mav - 2 mesi fa

    Besiktas è il quartiere dei fighetti quindi il tuo habitat !!!! Puoi fare le vasche col Ferrari e il braccio fuori dal finestrino con la tua super gnocca a bordo , ma tienila d’occhio i turchi ci vanno pesante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. fabio.tesei6_945 - 2 mesi fa

    Prima di venire da noi era volato in Spagna per firmare. Poi ci ripenso`.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. KEYPAX - 2 mesi fa

    Stupidaggine galattica, adesso dall’essere in troppi in avanti , siamo in pochi. Se qualcuno si dovesse far male saremo di nuovo nella melma…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

      Gallo, Zaza, Falque, Edera, Parigini, Damascan

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. spelli_446 - 2 mesi fa

        Damascan perfetto sostituto di Belotti…..ma per piacere..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

          Zaza, non far finta di non sapere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. KEYPAX - 2 mesi fa

        Edera deve ancora dimostrare tutto, Parigini non l’hanno voluto: il Benevento, il Chievo ed il Bari, Damascan è un oggetto misterioso, sicuramente ancora “acerbo”.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. iard68 - 2 mesi fa

        Un ottimo giocatore, un gobbo (e sarà tale finché non dimostrerà il contrario… ce ne vuole), un altro ottimo giocatore, tre scommesse assolute, di vent’anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Kyr - 2 mesi fa

    Non sapendo esattamente come siano andate le cose, mi viene da pensare che più che la volontà di Cairo e più che la volontà di Adem, abbia pesato la volontà di Mazzarri (il suo “siamo in tanti davanti” si riferiva probabilmente sia a Niang sia a Ljajic). Se è andata davvero così, ciò non depone a suo favore come allenatore.
    Se io allenassi una squadra del livello del Toro uno come Adem lo metterei al centro del progetto e adatterei il modulo in modo da metterlo in condizione di esprimersi al meglio. Mazzarri ha dimostrato di non saperlo fare. Spero che i fatti diano ragione a lui (che è del mestiere) e non a me che sono probabilmente influenzato dall’amore per i giocatori di classe e per questi colori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Riba - 2 mesi fa

      Io continuo ad essere convinto che nella cessione di Adem, Mazzarri abbia delle grandissime responsabilità. Spero per lui che raggiunga l’EL altrimenti sarebbe l’ennesimo fallimento e l’ennesimo campionato da comparse. Pensare che quando è stato scelto Mazzarri erano disponibili diversi altri allenatori, uno su tutti un certo Davide Nicola, e anche se una scommessa, sono certo ci avrebbe fatto divertire molto di più, in primis perché era granata dentro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ddavide69 - 2 mesi fa

    A me piacerebbe sentire le dichiarazioni del giocatore , ossia la famosa altra campana.

    Per ora abbiamo solo sentito presidente ed allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. user-13657852 - 2 mesi fa

    Che belle faccine….
    Dispiace perché non riusciamo mai a fare 31….
    Qui fra la sua testina di cavolo, la cupidigia del procuratore e quella di Urbanuccio, l’integralismo di Mazzatri ce la prendiamo nel fracco noi tifosi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. drino-san - 2 mesi fa

    Ciao fighetta, vai a girare in ferrari a Istanbul.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kyr - 2 mesi fa

      Mamma mia che tristezza certi commenti… Proprio da persone piccole.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 2 mesi fa

      Ci andrà eccome, alla faccia tua e di quelli come te! Ti meriti una squadra piena di Tricarico… che, per inciso, poteva permettersi un auto di lusso anche lui…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Toro scatenato - 2 mesi fa

    meno problemi in spogliatoio. In più nel calcio fisico di oggi ci vogliono i marcantoni e non bastano più quelli che possono giocare 20 minuti bene ma quando gli avversari sono stanchi.
    ripropongo come sull articolo precedente una formazione che mi stuzzica: 4 3 1 2.
    Sirigu Desilvestri Aina Nkolou Izzo centrali, Baselli a destra Meitè Soriano a sinistra, Iago trequartista con licenza incursore su fascia destra, Zaza Belotti arieti.
    rincalzi in difesa Bremer Lyanco Moretti
    a centrocampo Rincon Lukic
    in attacco Edera Berenguer

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kaimano - 2 mesi fa

      Infatti nel Barca sono tutti alti 1,90…ricorda che il calcio viene giocato con i piedi e non con il fisico…Capite nulla di calcio e vi esprimete pure.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Garnet Bull - 2 mesi fa

        Barcelona: Umtiti, Pique, Sergi Roberto, Busquests, Vidal, Rakitic, Suarez…. Tutti titolari, tutti sopra il metro e ottanta…. Non creiamo disinformazione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Kaimano - 2 mesi fa

          Xavi, Iniesta, Messi, Dani Alves…loro erano il Barca…fai una squadra con Piquet, Bouquet etc etc ma senza questi “piccoletti” e vedi come cambiano le cose. Poi il mio discorso precedente toccava un altro tasto…ho contestato ki affermava che nel calcio di oggi conta il fisico e io ho ribadito che contano solo ed esclusivamente i piedi…11 piccoletti con i piedi buoni stravincono contro 11 giganti con i piedi di ghisa.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. KanYasuda - 2 mesi fa

            Ciao Kaimano,
            sono curioso di chiederti, dato che hai spesso dichiarato di essere cresciuto a “pane e calcio” e in certe occasioni ricordato i tuoi trascorsi di calciatore in prima linea, se nella tua formazione ideale di “piccoletti” ci sarebbe un posto anche per Iago Falque.
            Chiaramente è una provocazione, ma per i lettori del forum più distratti, ricordo che su lo spagnolo hai sempre buttato palate di m…a, dicendo continuamente che è un calciatore inutile, che non sa saltare l’avversario e che non sa neanche crossare.
            Secondo me, il tuo è solo rancore per non averlo sacrificato al posto del “talento” serbo che preferisce al contrario di Falque accettare un ingaggio raddoppiato in Turchia invece di mettersi in gioco con se stessi e a disposizione della Squadra, con maturità e professionalità.
            Dovremmo pensare tutti di più al bene del Toro invece di imbatterci in questi inutili confronti.
            Anche se tu capisci di Calcio molto più di tutti Noi, son sicuro che nel tuo Undici ideale di talentuosi piccoletti nessuno si passerebbe la palla. La rovina di tantissimi talentuosi è quella di esserne consapevoli, ma uno su dieci si mette a disposizione della squadra, con “intelligenza”, e Ljajic, intelligenza, non ne ha mai avuta.
            FORZA TORO !

            Mi piace Non mi piace
  24. marco granata - 2 mesi fa

    Il fatto è che se un giocatore non cambia squadra i procuratori (“il suo entourage”) guadagnano decisamente meno.
    Questo è quanto, può far schifo, può essere inteso come un aspetto imprescindibile del calcio moderno. Sicuaramente a me fa schifo.
    Si dice che gli agenti facciano gli interessi dei loro assistiti, a me sembra che facciano principalmente il loro di interesse.
    Onestamente non penso che il campionato turco potrà dare grandi soddisfazioni a Ljajić, ma si vedrà.
    A questo punto sarebbe bello godere di una stagione sopra le righe di Simone Edera…
    Forza Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

    Peccato per quello che poteva essere e non è stato.
    Ma in fondo questa è la storia del TORO.
    Buona vita, in Turchia dove la tattica è meno importante farà meraviglie ne sono certo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. spelli_446 - 2 mesi fa

    Non voglio voglio entrare nel merito,faccio solo una considerazione. Ultimi giorni al Filadelfia Ljajic applaudito e osannato con tifosi chiaramente dalla sua parte. Oggi pare che tutti siano contenti che se ne vada…mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Kyr - 2 mesi fa

      Semplice da spiegare: quelli che seguono la squadra da vicino, che vanno allo stadio e agli allenamenti e non si limitano a starsene in poltrona, hanno un giudizio più lucido sulla squadra e sui giocatori (anche perché influenzati meno dai media e da certi commentatori da quattro soldi).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. mikc_345 - 2 mesi fa

    A me dispiace. Un altro con le sue caratteristiche nel Toro non c’è, e inoltre nell’ultimo periodo sembrava aver messo un po’ la testa a posto. Dal suo punto di vista, invece, non posso dire che abbia sbagliato: ha preferito un posto da titolare in un campionato inferiore piuttosto che molte partite in panchina da noi. Non dimentichiamo che ha 27 anni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    Bon, è partito il giocoliere a corrente alternata.
    Rimpiangeremo certe sue giocate, ma ci godremo 11 giocatori tosti, vogliosi, grintosi e di qualità. Insomma ci godremo una bella squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. ddavide69 - 2 mesi fa

    Certo il carattere non era dei migliori ma noi un altro così ,
    con i suoi piedi non ce l’abbiamo.

    Per me è una perdita e oltretutto c’erano piu’ soluzioni in campo.

    Senza il suo ingresso con l inter non avremmo pareggiato.

    Speriamo di non dovercene pentire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

      E’ vero, avremmo vinto. Non ha volutamente passato il pallone a Belotti libero in area, per provare a fare il magnifico in solitaria.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Mav - 2 mesi fa

    Difficile rimpiangere un giocatore che è un corpo estraneo al gruppo , lo spogliatoio sano vale molti punti in più di un giocatore incostante da sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. azteco - 2 mesi fa

    Credo anche io che si sarebbe divertito e avrebbe fatto divertire noi che avremmo avuto un attacco stellare per i nostri standard. Purtroppo non sapremo mai se le ultime partite dello scorso campionato le ha giocate per andare ai mondiali o per il toro e i 30 minuti di San Siro (giocati da indemoniato) li ha giocati per spuntare un ingaggio più alto o per il toro. A noi avrebbe fatto molto comodo ma ormai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcocalzolari - 2 mesi fa

      Purtroppo sono d’accordo e lo dico da suo estimatore.
      Con l’Inter è entrato per far gol, non per far segnare la squadra, vedi la palla non data a Belotti e quella non data a Iago.
      E l’anno scorso si impegnò a fondo con i Mondiali in vista.
      Riguardando la sua carriera è stato scaricato da Roma e Inter, e ha preferito i soldi del Besiktas alla possibilità di esssrte protagonista in Serie A

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. azteco - 2 mesi fa

        Già proprio così

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Mav - 2 mesi fa

    Vai pure grazie di tutto , buona fortuna Adelmo .!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. paracarro73 - 2 mesi fa

    Poverino, non mi sembra molto triste della scelta che ha dovuto fare. Probabilmente gli stanno facendo vedere la cifra del suo nuovo ingaggio. Sono tutti uguali. Un po’ di panchina anche lì e si cambia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ProfondoGranata - 2 mesi fa

    Adem mi piaceva, Edera meno.
    Tuttavia… Edera ha espresso fermamente la volontà di restare al TORO, ed è rimasto!
    Adem prima ha dichiarato di voler restare, poi invece si è lasciato convincere dal suo “entourage” ad andarsene. (ma chi decide in queste situazioni? Il giocatore o il suo “entourage”?!)

    Bravo Edera, deludente Adem.

    Cairo ha fatto le cose giuste, ha detto chiaramente che il TORO lo avrebbe voluto tenere in quanto giocatore di qualità, ma ovviamente alle condizioni dettate dal Mister (le stesse che Edera ha accettato senza battere ciglio).
    Mazzarri ha la fiducia della società (e dei tifosi) dunque ha diritto, fino a prova contraria, di gestire la panchina come ritiene sia più funzionale ad ottenere maggiori risultati.
    La riprova l’avremo nel corso del campionato…

    Intanto piuttosto che piangere su chi ha scelto di andarsene e prendere le distanze dal TORO e dai suoi tifosi, preferisco (speriamo, ma si dai, siamo molto fiduciosi) gioire con chi invece questo TORO lo vuole e vuole portarlo più avanti possibile (Presidente in primis).

    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 2 mesi fa

      Frasi di circostanza che lasciano il tempo che trovano….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Granata Intransigente - 2 mesi fa

    Sinceramente sono contento che Niang e Ljajic se ne siano andati. Due talenti incompiuti, due prime donne che mi hanno regalato piú incazzature che gioie. Zaza, Belotti, Iago ed Edera: attacco atomico e bastano loro. Soriano quando entrerá in forma fará grandi cose.
    Ottima campagna acquisti, invece anche al capitolo cessioni. L’unico appunto é che forse ci manca un difensore mancino un po’ piú giovane di Moretti. Per una volta voglio dire bravo Urbano senza se e senza ma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LeoJunior - 2 mesi fa

      se tornasse in forma Lyanco credo potremmo avere anche quello.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    Cerci, Darmian, Immobile, Glik, Ogbonna, Zappacosta sono tutti stati venduti a cifre di gran lunga superiori e sono finiti all’Atletico, al Manchester, al Borussia, al Monaco, alla gobba, al Chelsea, cioé nei campionati di Spagna, Inghilterra, Germania, Italia, Francia.
    Ljajic va al Besiktas per 8 mln (per di più con diritto e non obbligo): potrà non piacere, ma la realtà è impietosa e fa sorgere più di un dubbio sulle sue reali qualità, dal momento che il prezzo lo fa il mercato e che nessuno squadrone se lo è filato manco di striscio.
    Il mercato sta decretando che Ljajic vale anche meno di capitan triglia, Benassi, ed è tutto detto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Amoon - 2 mesi fa

      ma scusa non sono ancora uscite le cifre della cessione come fai a saperle. Comunque sono daccordo con te: è un buon giocatore ma non uno che fa la differenza. Almeno in questi due anni non è stato così. Eppoi la sua cessione, per quanto mi dispiaccia, darà più spazio ad Edera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

        Su TMW si dice chiaramente prestito con diritto di riscatto a 8 mln.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. user-13940067 - 2 mesi fa

    Non credo che ne sentiremo la mancanza. Sul campo magari poteva risolvere qualche partita. Ma nello spogliatoio ti faceva perdere dei punti. Deve essere una discreta testa di rapa. Meglio avere uno spogliatoio unito che rema nella stessa direzione.
    Bye bye Ljajic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. GWA - 2 mesi fa

    La Fiorentina l’ha scaricato, l’Inter e la Roma idem. Il Torino credeva in lui ma non ha dimostrato la maturità di ragionare e prendere decisioni in modo indipendente dai ceffi che gli ronzano intorno… il suo entourage

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Lemmy - 2 mesi fa

    Posso andare controcorrente ma l’impressione è che ci sia una linea guida molto definita.

    Ljiajc e Niang, seppur nelle loro caratteristiche differenti di tecnica e fisicità rappresentano in qualche modo quella tipologia di giocatori che danno l’impressione, nel bene o nel male di sentirsi (a che titolo non si sa) arrivati e fatti e finiti.

    Questo ha portato negli ultimi anni Ljiajc a scegliere (lo ricordate…due anni fa) il Toro quasi controvoglia, chiedendo (giustamente) un contratto oneroso (all’epoca il più alto) arrivando da una squadra di prima fascia…

    Ora (sorvolo su Niang), l’impressione è che questo giocatore sopraffino (contrariamente a Iago Falque e, spero a Zaza), mai ha dato l’impressione di volersi giocare il posto, di desiderarlo, di mettersi in gioco…e questo ha fatto la differenza e la farà con i giocatori che restano, indipendentemente dal risultato sportivo.

    Personalmente gli auguro di trovare la giusta dimensione e di poter dimostrare quello che sa fare, che è molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Valerio2207 - 2 mesi fa

    E’ STATO SPINTO AD ANDARSENE NON AVETE IDEA.. ..EVVIVA LA CORSA AL 7 POSTO :)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianTORO - 2 mesi fa

      Eccone un altro che sa tutto lui. Ci mancavi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marcocalzolari - 2 mesi fa

      Sei del suo “Entourage”?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

      Valerio siccome non abbiamo idea… chiarisci tu le idee grazie alle tue conoscenze esoteriche ed endoteriche
      Grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. unasolafede - 2 mesi fa

      Per fortuna nostra ci sono QUELLI CHE SANNO come te.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. marcocalzolari - 2 mesi fa

    Questa volta Cairo e Mazzarri hanno parlato chiaro, la scelta è del giocatore.
    Mazzarri non può garantirgli sempre il posto da titolare, come è giusto che sia, in ogni squadra del mondo.
    E Adem ha scelto di andare, malgrado le dichiarazioni fuori dal Filadelfia.
    Spiace, ma a questo punto la scelta è stata di Ljajic.
    Sono convinto si sarebbe divertito quest’anno..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. user-13797744 - 2 mesi fa

    Con Mazzarri
    Soluzione più logica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. user-1196220 - 2 mesi fa

    Tutti gli anni la solita storia…. ultimo giorno di calciomercato e ti arriva il regalo di Urbano!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 mesi fa

      31/08/2017 Zappacosta
      31/08/2018 Ljajic

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Glik hard core - 2 mesi fa

    ADESSO I BIMBI MINKIA POTRANNO LAMENTARSI VERSO IL CLUB , VERSO DI ME VESRSO DI NOI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FV♥️G - 2 mesi fa

      Quando parli di bimbo minkia parli di te stesso????
      Avere idee e pensieri contrastanti e non in linea con gli altri secondo il mio modesto parere è semplicemente utilizzare la materia grigia indipendenteme da queĺlo che ti dicono di pensare, ma forse tu sei talmente allineato con il presidente e il ds che non hai idea di cosa significhi libero pensiero. Buona giornata e sempre e solo forza TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. wally - 2 mesi fa

    tra le diatribe che certamente verranno, non dimentichiamo la volontà del calciatore e dell’allenatore che sono fondamentali.. Cioè, non scateniamoci contro Cairo e non dimentichiamo la campagna acquisti che ha fatto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 mesi fa

      Certo non dimentichiamolo…però per correttezza non dimentichiamoci neanche di quella cessioni…con la cessione di lijaijc un po la rovina, bastava levarsi dalle palle Niang e c’era riuscito, rimango perplesso poi come al solito vedremo il campo cosa dice

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Valerio2207 - 2 mesi fa

      ma forse non ti era chiaro???? Hanno preso Zaza con l’intenzione di dar via Liajic.. ora possiamo giOCARE COME OGNI ANNO PER IL 7-10 POSTO :)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

        [email protected] gobbi romane milanesi e Napoli sono decisamente più forti di noi….
        Se una di queste fallisse la stagione, potremmo giocarcela per il 6’posto.
        La realtà è questa e con ljaic non sarebbe cambiata anche perché mi fido degli intenditori di calcio che le squadre di prima e seconda fascia europea hanno e nessuno di questi ha cercato Ljaic. La realtà nuda e cruda è questa.
        Fvcg

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Simone - 2 mesi fa

      La campagna acquisti la si valuta nella sua interezza e tra ieri ed oggi sono partiti 2 giocatori.
      La perdita di Ljajic è, a mio avviso, estremamente penalizzante perche’ nessuno in rosa ha il suo estro e se prima avevo dato 7.5 come valutazione ora siamo a 6.5.
      Se vuoi la EL certi giocatori non puoi lasciarli andare se non a cifre astronomiche che, a quanto pare, non sono il nostro caso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

        Chiediti perché abbiamo sempre venduto tutti a caro prezzo, anche i Benassi fuori dal progetto tecnico di Mihajlovic, mentre Ljajic lo diamo in prestito con diritto di riscatto a 8 mln.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. LeoJunior - 2 mesi fa

        dipende come vuoi giocare. A WM l’estro fine a se stesso non piace, c’e’ poco da discutere. Probabilmente a lui va bene l’estro di Soriano. Non di pari livello ma che garantisce anche altro. Iago non scherza come piedi. E poi non diciamo che Adem ci avrebbe portato chissa’ quanti punti. Sbaglio o c’era anche gli altri anni dove siamo finiti 10?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone - 2 mesi fa

          C’era anche gli altri anni e sappiamo anche con chi siedeva in panchina.
          L’anno scorso con WM, quando si è deciso a farlo scendere in campo, ha fatto la differenza.
          Totti anche non ha vinto un cavolo a livello internazionale con la Roma ma non si puo’ certo discutere la classe che aveva. In campo si gioca in 11 (mi pare)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. iard68 - 2 mesi fa

          Ecco, hai detto tutto. E a questo punto se c’era uno da cambiare allora era WM. Uno senza estro non sarà mai davvero buono, neanche in panchina. Al massimo, saprà far bene il compitino.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Luke90 - 2 mesi fa

      Secondo me per la società non c’era necessità di vendere proprio Adem… anche se i moduli proposti da WM davano una certa indicazione… e lasciavano presagire questo finale…
      Il passivo non è così grave da obbligare a vendere, anzi … per quello c’è tempo il prossimo anno…
      Non mi stupirei se Adem avesse chiesto più soldi per restare …
      comunque fasciarsi la testa non serve; la rosa mi sembra competitiva quest’anno..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. Glik hard core - 2 mesi fa

    ADESSO VIA ALLE LAMENTELE VERSO IL CLUB , AL ME , A NOI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. m.gandin_920 - 2 mesi fa

    bene così.
    chi non se la sente di lottare con umiltà per guadagnarsi il posto in squadra…fuori dalle scatole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Granata - 2 mesi fa

    Dicono, tutto è bene quel che finisce bene. Qui nulla è finito bene. Non il Toro come società. Non il tecnico. Non il calciatore ( sorvolo sul sorriso dopo aver detto che voleva restare ). Guardo avanti. Il Toro sopravvivera benissimo senza Ljiajic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valerio2207 - 2 mesi fa

      Vorrei capire perchè questa dirigenza ragiona sempre da provinciale……… ma che senso ha spingere a dar via un giocatore che in rosa per le sue caratteristiche e per come è costruita la squadra ha più che senso tenere.. altro che i discorsi che abbiamo sentito.. non c’è nulla da fare non siamo all’altezza di vincere nulla.. e neanche per lottare… vabbè niente abbonamento dopo questa manovra…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 2 mesi fa

        Dici sul serio Valerio?
        Non ti abbonerai???
        Ottima notizia, non correrò il rischio di sedermi al tuo fianco allo stadio.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Hagakure - 2 mesi fa

    Mi raccomando, Urbano, tieni pronta la solita balla da dichiarare pubblicamente:

    “Io volevo trattenerlo, volevo che restasse, ma è stato lui a chiedermi di essere ceduto”…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      La balla non l’ha detta. Continua pure nella tua convinzione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Valerio2207 - 2 mesi fa

      L’hanno costretto ad andarsene.. società del cavolo… WM fin da subito non l’ha mai voluto tenere…vergogna! vogliono lottare per la coppa del nonno altro che!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. marcocalzolari - 2 mesi fa

        Ma cosa stai dicendo?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. LeoJunior - 2 mesi fa

        quindi secondo te un allenatore non ha il diritto/dovere di giudicare e scegliere i giocatori? Ricordo che anche il suo mentore, Sinisa, aveva litigato con lui e spedito in tribuna. E a WM, che non l’aveva ne’ chiesto ne’ voluto, doveva invece farselo andare bene e farlo pure giocare? Ma dai!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iard68 - 2 mesi fa

          No. Un bravo allenatore ha il DOVERE di sfruttare al massimo le risorse della società, NON ha alcun diritto. poi ci sono gli altri allenatori, che sono la maggioranza e NON sono bravi. Mazzarri è assolutamente uno di questi. Un capoccione con le sue fisse, che quando tutto gira bene magari ottiene anche il risultato. Niente di più, nessun valore aggiunto dal punto di vista tattico e psicologico.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. Amoon - 2 mesi fa

        Del resto con Ljajic abbiamo sempre lottato per lo scudetto. Suvvia…è un buon giocatore ma non così tanto da fare la differenza

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granata - 2 mesi fa

      L’errore di Cairo risiede da altra parte. Nella gestione complessiva e nei rapporti di forza che, ogniqualvolta vengono toccati aspetti finanziari, sembra emergere una prevalenza dei conti rispetto a tutto il resto. Il resto che farebbe dire…. ecco, il presidente è del Toro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luke90 - 2 mesi fa

        Secondo me quest’anno i soldi contano relativamente… altrimenti non lo cedi in prestito…lo vendi…se riesci.
        Quando WM indico il modulo era chiaro, almeno per me ( e lo scrissi) che difficilmente Iago o Adem potevano fare coppia con Belotti e mi aspettavo un nuovo attaccante… a meno che, dissi, i due non si adattino ad un ruolo diverso… cosa che non sempre è utile. Iago mi è piaciuto… e non perché ma Iago mi sembra molto più attaccato al Toro del serbo.
        Insomma qualcuno doveva andare. Ammetto che dopo l’Inter ho pensato ad un Mazzarri eclettico… ma forse l’ho sopravvalutato.
        La cosa non stupisce … poi noi tifosi siamo così… se uno fa una bella partita è un eroe… se quella dopo fa pena è un pistola… insomma… credo che molti ricorderanno i commenti contrastanti su Adem, Baselli, De Silvestri ecc….
        E poi Cairo doveva dare a qualcuno il pretesto… altrimenti sai che noia a leggere solo commenti positivi… ed in effetti c’è stata la rivincita…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Granata - 2 mesi fa

        @Luke, circa 7 mln€ risparmiati sicuri di ingaggio fra Adem e Niang. Non voglio contare l’eventuale riscatto. Andiamo avanti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Luke90 - 2 mesi fa

          Si, ma come tanti dicono sempre, i diritti tv pagano gli stipendi….

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. Amoon - 2 mesi fa

    Personalmente mi piace un sacco Liajic ma al Toro è sempre stato discontinuo. In ogni caso questo poteva essere l’anno giusto per lui, anche se sarebbe partito dalla panchina. Io ho ancora fiducia nel fatto che sia una bufala come le foto dei giorni scorsi, se così non fosse “au revoir”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Simone - 2 mesi fa

    Mi sento di fare i complimenti a Petrachi che in virtù di una sola competizione (la coppa italia non la considero) ha riempito il reparto offensivo costringendo qualcuno ad alzare i tacchi.
    Tanto di cappello!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. daunavitagranata51 - 2 mesi fa

    CMQ CI MANCHERÀ

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Fabio - 2 mesi fa

    Ciao, vai a passeggiare per il campo in Turchia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Il Gallo canta - 2 mesi fa

    Finalmente è finita la telenovela Serba…Non se ne poteva più di questa manfrina.Il giocatore Ljajic,è andato al Besiktas,peccato,probabilmente non voleva fare il sacrificio di stare in panchina qualora Mazzarri,avesse deciso quella partita di non inserirlo titolare,come precisato già da tempo…Mi spiace perchè aveva buona tecnica,ma di testa non sempre all’altezza,in Turchia,giocherà da titolare probabilmente mentre al Toro,non sarebbe stato così,si chiude un capitolo,pensiamo al campionato e a valorizzare chi è arrivato…FVCG sempre!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. LeoJunior - 2 mesi fa

    questo scatenera’ un sacco di commenti contro la societa’. E ci puo’ stare. Vorrei pero’ richiamare l’articolo di ieri su Valdifiori nel quale emergevano aspetti extra campo che spesso sottovalutiamo. Le squadre forti si costruiscono anche sull’unita’ di intenti. Io non so valutare se Adem sia uno che spacca gli spogliatoi ma evidentemente WM e’ uno che ci tiene particolarmente all’unita’. Chiede sacrifici e lo puo’ fare solo se TUTTI lo seguono. E a volte basta che UNO metta qualche dubbio per rovinare tutto. Adem piace a me come a molti, ma sul campo. Se pero’ la sua presenza non da garanzie di tranquillita’, meglio sacrificarlo. Tecnicamente ci perdiamo ma se ci guadagnamo sulla compattezza. E poi diciamola tutti. Non credo che alla Fiorentina, all’Inter e Roma siano fessi e non si siano accorti del suo innegabile talento. Ma se nessuno l’ha tenuto …..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granata - 2 mesi fa

      Si, hai dato uno spunto di riflessione esatto. Le componenti della vittoria sono molteplici. Una di queste è l’unità di intenti. Adem , in questo senso, non dava garanzie e lo ha dimostrato l’anno scorso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iard68 - 2 mesi fa

      No. qui la società c’entra nulla. La responsabilità è tutta di Mazzarri, per il quale Adem era uno qualsiasi e uno di troppo. Non cominciamo a sparare le solite castronerie anticairo. La responsabilità è dell’allenatore!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. daunavitagranata51 - 2 mesi fa

    MAMMA LI TURCHI

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy