Calciomercato Torino, l’agente di Verissimo: “Un’occasione persa, colpa del Santos”

Calciomercato Torino, l’agente di Verissimo: “Un’occasione persa, colpa del Santos”

Calciomercato / Le parole di Ribeiro a Diario do Peixe: “Era tutto fatto, avevamo già accettato ma…”

di Redazione tvvarna

Sembrava tutto fatto tra il Torino e Lucas Verissimo. Il giocatore classe 1995 aveva da tempo accettato la proposta formulata dal Torino, così come tutto il suo entourage. Poi lo stop definitivo, dovuto all’infinito gioco al rialzo attuato dal Santos che ha finito per stancare il Torino fino a far sfumare definitivamente la trattativa. Un’occasione persa per tutte le parti in causa e in particolar modo per il ragazzo che potrebbe così dire addio almeno per quest’anno alla sua voglia di calcio europeo.

Lo sa bene Ribeiro, l’agente di Lucas Verissimo, che nelle ultime ore ha parlato così al Diario do Peixe: “Lucas Verissimo al Toro? Occasione persa. E, forse, irripetibile. Era tutto fatto, avevamo già accettato” dice l’agente, “Lucas ha perso il suo affare con il Torino, e ora voglio vedere chi soddisferà le richieste del Santos, che ha perso molto. Eravamo pronti ad abbassare la nostra quota. Il giocatore ora è triste”.

Calciomercato Torino, il punto: ufficialità per Meite-Barreca e Bremer, Lukic rinnova

Un epilogo inevitabile visto il logorante gioco al rialzo attuato dal Santos e dal suo patron Peres, che in tempi non sospetti aveva ammesso di non avere fretta e voler scatenare un’asta per il difensore. E adesso il club verdeoro si trova in casa un giocatore con il morale sotto i piedi: “È triste, Lucas – ha continuato Ribeiro – È scoraggiato: perché ora anche nell’attuale club ha poco spazio, non essendo volato nella tournée in Messico. Non ho idea di cosa succeda nella testa di Peres, deve avere un ottimo affare per le mani, per perdere quello con il Torino”. Un affare che anche nelle cifre sembrava incontrare le richieste iniziali del Santos: “Dei 10 milioni, ne avremmo ottenuti noi 1,5, e 8,5 il Santos“. Insomma, gli agenti avrebbero rinunciato a quasi 500mila euro, pur di avvicinarsi alle richieste dei brasiliani, che invece hanno continuato a pretendere 10 milioni tondi.

E per Ribeiro la porta del Torino per il suo assistito adesso è chiusa: “L’affare è sfumato. E in più non c’è mai possibilità di avere una riunione con Peres, rimanda sempre. Ogni settimana dice di avere qualcosa. Il tempo passa, e la finestra di calciomercato si chiude presto”.

6 Commenta qui
  1. user-13746076 - 3 mesi fa

    Classica trattativa lose-lose.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. highlander1960 - 3 mesi fa

    Rossotoro, 1° nessuno sa chi sia Verissimo idem per Bremer, 2° se ci si muove con notevole anticipo penso che così scarso no sia, di sicuro la beffa peggiore è per l’atleta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rossotoro - 3 mesi fa

    Occasione persa un par di palle. L’intervista stessa dice occasione forse irripetibile per il calcio europeo. Per fortuna che nn l’abbiamo preso, queste mezze tacche sbavano pur di venire da noi e vogliono pure i milioni!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ACT1906 - 3 mesi fa

    Cazzi vostri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13782487 - 3 mesi fa

    ma vaffanculo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. menkheperra - 3 mesi fa

    Ne caldo ne freddo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy