Calciomercato Torino, Kishna: profilo che piace, ma da valutare a 360°

Calciomercato Torino, Kishna: profilo che piace, ma da valutare a 360°

In entrata / Convincono doti tecniche e costi della possibile operazione, ci saranno confronti per capire le motivazioni del ragazzo. Una decisione sarà presa a breve

41 commenti

Ricardo Kishna è stato proposto al Torino, come vi abbiamo raccontato ieri. E il Torino ci sta seriamente pensando, anche se quella dell’olandese classe 1995 è solo una tra le candidature che il club granata sta vagliando per il rinforzo, nella posizione di esterno offensivo del 4-2-3-1, che Miha richiede. Convince, il giocatore di proprietà della Lazio, dal punto di vista puramente tecnico: di qualità, Kishna ne ha a iosa. E sa metterla a disposizione in più zone del campo: a destra, a sinistra, dietro le punte. Attizza l’interesse del Torino anche il prezzo del cartellino: non superiore ai cinque milioni, fattibile il prestito con diritto di riscatto (anche se trattare con la Lazio di Lotito non è mai facile).

Da verificare sono le motivazioni del ragazzo, che dovrebbe entrare nel Toro in punta di piedi, ed eventualmente – anzi probabilmente – accettare anche qualche panchina iniziale. Per questo, sono previsti contatti tra il club granata e il ragazzo, assistito da Mino Raiola (che, come scritto in un articolo a parte, sta cercando di portare Niang allo Spartak Mosca). Valutazioni a tutto tondo, anche sul piano motivazionale, per capire se Kishna è il profilo giusto per il Toro. Nel frattempo, però, ci sono anche le altre piste: una, difficile, porta a M’Baye Niang, l’altra – più praticabile – a Darko Lazovic. Passano i giorni, il mercato entra nei suoi ultimi quindici giorni: a breve il Torino sceglierà l’esterno che manca.

41 commenti

41 commenti

  1. miele - 1 mese fa

    Ennesima risposta ad Alberto Fava: io non penso di gettare fango su Cairo, solo esprimo il mio dissenso se ritengo che faccia cose non utili alla causa. A volte cerco di essere ironico e non ci riesco. L’umorismo intelligente non è da tutti, ma non ho mai insultato nessuno. Quello che scrivo mi pare che rientri nella facoltà di critica che, spero, sia ancora lecita. Stai sicuro che se nei prossimi giorni, per fare alcuni esempi, arrivassero Fofana, Younes, o simili, sarei il primo a lodare il presidente al quale, lo ripeto, va la mia riconoscenza per aver salvato il Toro. L’anno dell’acquisto di Baselli, Zappacosta e Belotti glie ne ho riconosciuto il merito, anche perché
    sembrava un chiaro segnale della volontà di portare il Toro a livelli degni del suo blasone. Poi, mi pare che qualcosa si sia inceppato. Questo è tutto. Ti prego solo di non ripetere che getto fango sul Toro. Non è vero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 1 mese fa

      Ennesima risposta a @miele.
      Va bene, mi arrendo.
      Tu non getti MAI fango sul Toro, confermo che sei un grande Tifoso e sostenitore sempre e comunque, come si evince da tutti i tuoi post.
      Sono io che non capisco ciò che leggo.
      Ciao
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 1 mese fa

        Solo più questa, poi mi ritiro: io credo, in buona fede, di criticare se ne vedo i motivi. Non l’ho mai fatto per partito preso. Sicuramente tendo sempre ad essere troppo rigido, ma qui entra in gioco l’età che mi ha reso un po’ brontolone. Prometto che cercherò di essere più positivo. Un saluto cordiale ad un VCG. Buon campionato col nostro Toro sugli scudi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Leojunior - 1 mese fa

    Io, aldilà dei soldi, non capisco perché vadano bene i sadic, i lukic,i gustafsson, ed invece non si possa dare una chance a parigini. Come esterno di riserva secondo me può andare, oltretutto è un ragazzo che ha saltato la primavera e da quando ha 17 anni è in giro. Gli vuoi dare un Po di tranquillità personale facendo stare fermo per un Po? credo che mihajlovic non sia bravo s valorizzare i giovani, e non si parli di donnarumma perché se non lanci uno come lui, chi dovresti mai lanciare? Bah poi di esterni ne abbiamo già diversi,che senso ha non dare fiducia ai nostri giovani nemmeno come riserva. Invece uno come Kisna va bene anche se è stato bocciato dalla Lanzie?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      Mi sembra che a Parigini si stia continuando a dare chances con i vari prestiti per farlo giocare di più, ma se le risposte non arrivano non arrivano… se si sceglie Edera invece che Parigini è perchè delle valutazioni sono state fatte e, ad oggi, il primo è ritenuto migliore del secondo… oggettivamente una squadra di serie A del livello del Toro non può permettersi il lusso di tenere un giocatore all’infinito, a maggior ragione se al momento sei la riserva di Edera!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Leojunior - 1 mese fa

        E quindi per dire Gomis? Dovevamo comprare ichazo e savic quando avevamo un portiere con anni di esperienza in b, e quest’anno titolare in a? Secondo me Miha fa figli e figliocci. Lo stesso benassi vedete com’è avvelenato. ..e vorrebbe niang per 20 milioni? Credimi Parigini ha bisogno di stabilità e qualcuno che gli dia fiducia, e non partire ogni pochi mesi. Quando la ha avuta a Castellammare e Perugia ha giocato bene. È un ragazzo a cui non hanno neppure concesso due anni di primavera.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 1 mese fa

      …ti risulta che Parigini sia stato il miglio giovane della serie B lo scorso anno? Bonifazi lo è stato e quest’anno farà la riserva nel Toro in serie A… capisci cosa manca a Parigini?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Santin - 1 mese fa

    A conti fatti, in base alle entrate di quest’estate e alla situazione preesistente, gli acquisti di Niang e Tonelli non dovrebbero essere proibitivi: quiundi perché no? A me sembra che il Toro sia una macchina per far soldi. Senza osare vincere, evidentemente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 1 mese fa

      Tutte le società private servono a fare soldi, altrimenti chiudono… non è mica l’Alitalia! si vince nel momento in cui una società come il Toro decuplica il fatturato e allora sei come la Ggiuve, altrimenti non sei un cazzo, come non sono un cazzo Roma, Napoli e Lazio… questa è la realtà delle cose, determinata anche dal fatto che i gobbi prendono in diritti tv quello che prendono le tre squadre sopra citate messe insieme!
      A noi rimane la condizione di massimizzare il capitale accumulato anche dalle valenze e cercare di spenderlo al meglio, possibilmente realizzando nuove valenze… questa è la nostra condizione, come quella di tante altre nel nostro campionato. Hai visto cosa ha speso il Milan quest’anno (o per meglio dire, per quanto si è indebitato)? ecco… cosa pensi che vincerà il Milan quest’anno? te lo dico io… un cazzo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Alberto Fava - 1 mese fa

    @miele
    Forza Toro neh ?
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 1 mese fa

      Caro Alberto, mi scuso per la familiarità, FVCG sempre, ma il Toro non è Cairo, che pur ha avuto il grande merito di salvarlo dall’estinzione. È una passione che deve essere sempre rispettata da chi lo controlla temporaneamente. Che travalica le situazioni contingenti. Se tutti i tifosi fossero appiattiti sulle posizioni della dirigenza, anche quando si verificano evidenti stranezze od incoerenze, non si farebbe il bene della nostra gloriosa società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 1 mese fa

        Caro miele sono d’accordo su un concetto che esprimi: il Toro e una fede, una scelta di vita come tante altre.
        Secondo me i presidenti, dirigenti, calciatori e magazzinieri vanno e vengono.
        C’est la vie.
        Ma il senso di appartenenza resta.
        Pertanto chiunque faccia parte del Toro, presidente di turno compreso fa parte di me in qualità d Tifoso del Toro , sempre e comunque.
        Quindi non mi vedrai MAI gettare fango sulla mia Bandiera, chiunque la stia portando.
        Spero di essermi spiegato.
        Ciao
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. miele - 1 mese fa

          Non penso di aver mai gettato fango sul Toro. Per me sarebbe come gettarmelo addosso, visto che trepido, soffro, a volte gioisco, poche volte, purtroppo, per le sue vicissitudini. Ho l’età di Natalino Fossati ed ho il Toro nel sangue da sempre. Quindi puoi immaginare cosa sia per me. Forse è proprio questo che mi porta a voler sempre il meglio per questa squadra, compatibilmente con le nostre possibilità e quindi critico certi comportamenti, sperando di rivivere ancora qualche momento di gioia prima del mio addio a questa valle di lacrime.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Alberto Fava - 1 mese fa

            Scusa @ miele, ma se getti fango su Cairo ( e lo fai regolarmente) su Mihailovic ( idem) e puntualmente come minimo esprimi dei dubbi sui calciatori che vengono acquistati o prospettati, e poi critichi Petrachi per ogni sua mossa, secondo te cosa stai combinando?
            Penso che possa darti la risposta da solo.
            Poi quanto all’età ed alle aspettative, beh anch’io sono a metà strada tra i 60 ed i 70, e mi piacerebbe tanto vedere il tricolore cucito sulle magliette dei nostri, prima di andare sottoterra.
            Ma questo non ha nulla a che vedere con il SOSTEGNO che da sempre ho dato e per sempre darò ai nostri colori.
            Senza se e senza ma.
            Questione di Fede.
            Ciaon
            Forza Toro

            Mi piace Non mi piace
  5. miele - 1 mese fa

    Soprattutto, come nella migliore tradizione Cairota, convincono i costi: praticamente gratis.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

    Ma sto qui a chi piace????
    Se la voce fosse vera sarebbe la Stessa operazione di quando arrivò il mitico Tata Gonzales.
    Manca la volontà di fare il salto di qualità per essere la 7′ forza del campionato. Ho detto 7′ mica 3′ o quarta.
    Fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 1 mese fa

      Quindi se la Lazio ci da 12 punti di distacco e la viola 5 , chi sarebbero secondo sua saccenza le altre 4?
      Ah già , leggo meglio , manca la volontà di fare il salto per diventare la 7′.
      Quindi 8′, 9, 10? O magari più giù?
      Bella prospettiva , spero che il grande ed indimenticabile Valerio da lassù possa comprendere e perdonare :-)
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

        Semplice calcolo
        NAPOLI INTER MILAN ROMA LAZIO MERDE ATALANTA VIOLA a mio parte ci sono ad oggi superiori.
        Ci servono rinforzi credibili per arrivare 7′.
        Non so se Valerio mi perdonerà di certo si starà chiedendo come è possibile che il secondo portiere sia M.Savic…e come sia stato possibile averlo pagato quella cifra!!!!
        Fvcg

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 1 mese fa

          Hahaha che Cassandra !
          Secondo me Valerio ti perdonerà per aver abusato del suo Cognome .
          Lui era grande e buono.
          Per il resto aspettiamo di verificare le tue previsioni.
          Già entro le prossime 48 ore avremo modo di “sentire” se c’è quello che penso, o magari ci ritroveremo a dare ragione a te ed agli altri ” Compagni” di disfatta prima ancora di partire .
          FVCG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

            Nessun compagno di disfatta. semplicemente cerco di ragionare su dati di fatto e numeri.
            I numeri sono impietosi se guardi i punti di distacco che lazio ed atalanta ci hanno inferto lo scorso anno.
            La nostra squadra è migliorata con gli innesti di N’koulou e Rincon Sirigu vale Hart mentre Savivc non vale padelli Abbiamo perso Benassi, preso Berenguer per il resto siamo uguali. Per cui essendosi rinforzate tutte le altre…sono convinto che per il 7 posto ad oggi noi non ci siamo considerando anche il fatto che l’allenatore è in scadenza di contratto.
            Detto ciò tra 2 giorni si deve vincere!!! Ci mancherebbe altro.
            Fvcg

            Mi piace Non mi piace
          2. Alberto Fava - 1 mese fa

            Mi perdonerai se continuo a pensare a te ed alla allegra combriccola di compagnoni da bar di TN come a una compagnia del disfattismo.
            Il solo fatto che tu asserisca che ” tutte le altre di sono rinforzate” , mentre osservo quello che sta succedendo a Firenze, Roma e Venaria , mi porta esattamente in quella direzione.
            Vedremo, staremo a vedere cosa capiterà .
            Per il momento , se abbiamo un egual bicchiere in mano, quello mezzo pieno non ci sono dubbi a chi appartenga .
            E il mio.
            FVCG

            Mi piace Non mi piace
  7. iugen - 1 mese fa

    Ma perché dovete fare dieci articoli per ogni nome che esce?
    Fateci sapere se ci sono novità, se no niente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

    Comunque ora è ufficiale la cessione di Rossettini, è uscita poco fa nel sito della società…ormai è l’unico organo di stampa veritiero su uscite ed entrate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. CUORE GRANATA 44 - 1 mese fa

    Vado controcorrente: di mezze punte e puntine da disegno ne abbiamo a sufficienza!Con 10mln. si dovrebbero coprire i buchi che abbiamo in attacco e centrocampo già in emergenza per Domenica! Il “Vate Serbo” ha un po’ di sale in zucca?FVCG!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sirrobert - 1 mese fa

      Non può essere diversamente….. quando il gioco che si intende è quello di pensare di fare un goal più degli altri….. la difesa e il centrocampo sono meno importanti.
      Questa è la dimostrazione che si intende un calcio muscolare…. ma i muscoli non hanno mai battuto il cervello….di conseguenza aspettiamoci, come il passato anno, di subire una carretta di goal!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Mik - 1 mese fa

    Questa é l’ennesima dimostrazione di quanto valgono gli organi di stampa : andrea piva di calciomercato.com scrive ieri sera “nel tardo pomeriggio di oggi il presidente Cairo e il ds Petrachi hanno trovato l’accordo con i dirigenti del club monegasco per l’acquisto dell’esterno d’attacco che dovrebbe arrivare in granata sotto la Mole per una cifra superiore ai 10 milioni di euro. Alfredo pedullá invece : “Rony Lopes in arrivo al Toro? Non esattamente. In base alle indiscrezioni in nostro possesso, il profilo del ventunenne esterno offensivo brasiliano piace al club granata, ma la valutazione attribuita dal Monaco non collima con quella del Toro. Ecco perché al momento la situazione non è calda.
    Lanciamo la monetina in aria e vediamo che succede?! A dir poco basito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

      Di Pedullà mi pare di ricordare tempo fa l’annuncio in pompa magna delle dimissioni di Ventura e dell’imminente annuncio di Sarri come nuovo allenatore del Toro…ho il lieve sospetto che le cose non siano andate proprio così…comunque sono tutti uguali, danno per imminenti operazioni inesistenti o appena imbastite e scoprono in ritardo operazioni concluse…bisognerebbe aprire una linea diretta col DS almeno per farci dire quali sono le palesi cazzate…povero Petrachi, lo massacreremmo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 1 mese fa

      Il “giormalita” Piva ha preso una sonora cantonata su abbassotoro.it (sito dove scriv) è da ieri che lo sbeffeggiano. Mi piacerebbe sentire l’illuminante direttora dello stesso sito qs sera a radiosportiva in uno dei suoi esilaranti interventi.
      Il nulla più assoluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. torinodasognare - 1 mese fa

    Siamo al parossismo.
    Notizie davvero assurde, scritte ad arte o no, non vedo l’ora che arrivi il 31/8.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ale_gran79 - 1 mese fa

    Abbiamo bisogno di un giocatore affidabile che lavori per la squadra e non faccia storie nel fare un po’ di panca, perche i titolari li abbiamo ed e’ meglio non rivoluzionare una delle poche cose che funzionano, ovvero il trio d’attacco.

    Tra i nomi sentiti fino ad oggi voto per Lazovic, che e’ un giocatore collaudato, gran corridore nonche’ gia pronto. Ed ha pure un costo abbordabile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 1 mese fa

      Quindi secondo te in difesa e a centrocampo saremmo a posto così???

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ale_gran79 - 1 mese fa

        Mai detto questo. Stavo ragionando soltanto dell’esterno, ovviamente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. iard68 - 1 mese fa

    Dovesse arrivare Niang, (con Tonelli magari!!!), sarebbe un mercato semplicemente eccezionale, perché il francese potrebbe fare la punta centrale e fino esplodere nel ruolo! Sembra molto improbabile dati i costi proibitivi dell’operazione. Kishna è un’altra scommessa da indovinare, ed è chiaro che indovinarle tutte non è proprio facile… Con Lazovic probabilmente si va sul sicuro, ma è un altro livello, e in prospettiva non vale neanche la metà. Tra tutti, Roni Lopes è quello che mi intriga più di tutti, ma allora ci voleva Zapata per completare l’attacco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Sirrobert - 1 mese fa

    Continuo a sostenere che con gli acquisti attualmente fatti, più la struttura preesistente il Toro è una bella squadra.
    Continuo a sostenere che però l’incollante di tutto sia l’allenatore e a mio avviso è il punto debole di tutto il progetto……. farò ammenda e chiederò pubblicamente scusa se i risultati dimostreranno il contrario!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granat....iere di Sardegna - 1 mese fa

    Stamattina di lopes neanche l ombra e di nuovo in ballo niang e pure lazovic…neanche sulla torre di babele si sentivano tante lingue diverse…E neanche la cessione di rossettini è stata ancora ufficializzata

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 1 mese fa

      Pedulla’ butta acqua sul fuoco su Lopes, tra l’altro stiamo ancora trattando (?) Donsah? Ma sul serio?

      Cioe’ spicciolo piu’ spicciolo meno sta storia va avanti da luglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 1 mese fa

      Figuriamoci se shortarm spende dieci milioni per uno che non è neppure una punta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. dbGranata - 1 mese fa

    Kishna non lo reputo un colpo da buttar via, meglio secondo me di Lazovic che è sì esperto, ma anche senza prospettiva e tutto sommato di livello non altissimo.
    Notizie delle ultime ore parlano di un Niang che vorrebbe a tutti i costi un’offerta del Toro, e come se non bastasse di un accordo trovato per Rony Lopes… vogliono farci venire un colpo al cuore?
    Se paragonato a uno qualsiasi di questi nomi, Kishna è ultra-secondario. Speriamo che almeno uno dei 2 sia una trattativa reale e possibile, altrimenti un’altra delusione per noi.
    Niang sarebbe perfetto per come lo conosce Sinisa e perché nasce punta centrale, il che ci permetterebbe di avere davvero un vice Belotti, ma anche un giocatore schierabile in tutti gli altri 3 ruoli d’attacco.
    Rony Lopes sarebbe un grandissimo acquisto per qualità e prospettiva (21 anni!), un vice Iago perfetto che può giocarsi il posto da titolare e che sa giocare da trequartista, quindi anche un vice Liaijc… boh. Vediamo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 1 mese fa

      Lopes+Niang e siamo a posto, stavolta sul serio, Europa in scioltezza.

      I soldi ci sono

      Fosse vero…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iard68 - 1 mese fa

        Ma tu sogni…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. WGranata76 - 1 mese fa

      Si in effetti si legge di tutto.
      Anche io preferisco molto Kishna a Lazovic, perchè il primo ha problemi fisici che forse ne hanno minato anche la fiducia nei suoi mezzi,ma è giovane ed ha talento, con buona tecnica e doti atletiche. Anche Kishna si adatta, e anche meglio di Lopes a mio avviso, al ruolo di trequartista. Lazovic invece è si più esperto, ha accumulato tante partite in A, gioca bene nell’uno contro uno, ma non è duttile e inoltre mi sembra già arrivato a 27 anni al massimo del suo potenziale. Negli ultimi due anni non è cresciuto tatticamente e tecnicamente, quindi sembra, per così dire, arrivato.
      Niang è un gran bel profilo, carattere a parte, ma come ben sottolinei l’allenatore con cui ha reso di più è proprio Miha. Niang a mio avviso ha doti atletiche e tecniche elevatissime, ma deve disciplinarsi in campo. Tatticamente è carente, spesso copre male e gestisce in modo errato la posizione in campo, quasi a sembrare spesso slegato dal resto della squadra. Questo però è un aspetto che un allenatore può correggere e inoltre può giocare come vice Belotti se Sadiq non fosse all’altezza.
      Nell’ordine ovviamente il top sarebbe Rony Lopes, Niang e infine Kishna, mentre Lazovic lo lascerei proprio perdere, tanto abbiamo Boye ed Edera e mi concentrerei su un rinforzo pregiato in mediana e difesa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy