Calciomercato Torino, il Parma non convince Maxi Lopez

Calciomercato Torino, il Parma non convince Maxi Lopez

In uscita / L’argentino non vede di buon occhio un declassamento in Serie B e la trattativa potrebbe saltare

11 commenti

Dopo la cessione di Benassi, il Torino continua il lavoro per il mercato in uscita e l’obbiettivo principale è sistemare l’esubero Maxi Lopez che dall’inizio del pre-campionato si sta allenando da solo con preparatore e fisioterapista forniti dal Toro. I granata non ritengono il giocatore funzionale al progetto tecnico ma la cessione del giocatore appare più complicata del previsto.

ROME, ITALY – MARCH 13: Maxi Lopez with his teammates of FC Torino celebrates after scoring the team’s first goal during the Serie A match between SS Lazio and FC Torino at Stadio Olimpico on March 13, 2017 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

L’argentino vuole cercare di stare il più vicino ai propri figli, quindi le ipotesi Crotone e Benevento sono state scartate, ma allo stesso tempo desidera restare nella massima serie non subendo declassamenti. L’opzione Parma non è stata vista con buon occhio dalla gallina de oro ed al momento sembra essere stata scartata.

Niente da fare per la società di Via dell’Arcivescovado che dovrà continuare a far allenare l’attaccante a proprie spese in attesa che si trovi la soluzione ottimale per lui. Un reintegro appare piuttosto difficile viste le diverse divergenze con Mihajlovic per la forma appesantita del calciatore, che ha più volte fatto notare la passata stagione. La dirigenza piemontese dovrà rimettersi al lavoro per cedere Maxi e, quindi, procedere con l’acquisto del nuovo vice Belotti.

11 commenti

11 commenti

  1. CUORE GRANATA 44 - 4 mesi fa

    Certo che se per tesserare un vice Belotti dobbiamo prima liberarci di Maxi la vedo dura ed comunque onerosa in caso di rescissione. Tuttavia se i nomi che girano sono quelli di Sadiq o simili forse varrebbe la pena di reintegrarlo almeno sino a Gennaio comminandogli multe salate ove ,fuori dal campo,non si attenga a comportamenti consoni ad un atleta professionista.E’ un vero peccato parlare così di un giocatore che ha sciupato una carriera da top player!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. abatta68 - 4 mesi fa

    …Dio mio… questo ancora qui stà… non ce ne libereremo mai! ma perchè non si apre una pasticceria?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. KanYasuda - 4 mesi fa

    Se qualcuno gli spiegasse come potrebbe mangiare a Parma, firmerebbe subito !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. FVCG'59 - 4 mesi fa

      Tortelli di magro, angolini in brodo, prosciutto di Parma, parmigiano, culatello, coppa, salame di Felino, torta fritta, salsiccia, sanguinacci, ciccioli… sono una parte del ricordo della mia infanzia e gioventù, vissuta nella Valle di Langhirano: caro Maxi, qui non correrai più, perché c’è troppa roba buona da mangiare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. kurtmanso_509 - 4 mesi fa

    A questo punto penso che si aspetti fino all’ultimo per cercare di venderlo (a 0) a qualcuno (magari facendoci dare un indennizzo per svincolarlo rescindendogli il contratto).
    In caso contrario…rescinderemo noi il contratto con “saldo e stralcio” del debito residuo (ovvero di quanto gli dobbiamo ancora di stipendio).
    Errore madornale avergli rinnovato il contratto per più di un anno, ma ai tempi era l’idolo incontrastato dei tifosi (quelli “di pancia”, non quelli “di testa”).
    Grazie per averci fatto godere (tanto), ma fan*ulo per la mancanza di professionalità e per la milionata di stipendio che gli abbiamo dato sotto forma di regalia nell’ultimo anno.
    …che peccato! Ma è l’ennesima dimostrazione del fatto che nel calcio se non hai la testa…o sei un vero fenomeno o non vai da nessuna parte! Spero che la lezione possa essere utile a tutti i ns cari giovanotti.
    Parigini: grandi qualità, ma poca mentalità. Non ha più 18 anni, dovrebbe aver capito se vuole diventare un bel giocatore di serie A o un giocatore di ripiego in serie B.
    De Luca: lui è giovane, ma dopo una partenza spaventosamente bella con goal a raffica…da quando ha siglato il contratto da professionista si è perso, sentendosi già “grande” e “arrivato”. Dalla sua ha l’età e il ritiro in prima squadra penso gli abbia fatto bene, facendogli capire (anche nell’impiego durante le amichevoli) che attualmente è ancora assolutamente inadatto per giocare ad alti livelli.
    Poi…di esempi ne abbiamo molti altri, posso evitare di dilungarmi.
    F.V.C.G.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luke90 - 4 mesi fa

      Bravo!! D’altro canto di chi poteva essere l’idolo .. se non a tifosi “di pancia”..
      Detto questo, è davvero un peccato sprecarsi così..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torinodasognare - 4 mesi fa

    Ah ah ah!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    Ma di secondo nome come fa?
    Mecu Bec???
    Scapa travaj che mi rivu
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. torinodasognare - 4 mesi fa

    Ma prawn, lo sappiamo tutti che è molto più facile rinunciare a giocare che rinunciare ai soldoni…. È così per molti, figurati per una punta over 30 e storicamente pigra come Lopez….. Brutte queste situazioni da separati in casa, ma credo che le colpe non siano solo e soltanto sue….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 4 mesi fa

      Eh si, non andava rinnovato e cosparso di soldi.

      Mi fa incazzare perche’ a livello di classe lo stimo molto, ma ormai e’ veramente *solo* un *peso*

      una carriera buttata al vento, almeno maradona tra un tiro di coca e una mignotta qualcosa di buono lo faceva!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. prawn - 4 mesi fa

    Ma vai a Parma va, che vuoi fare tutto l’anno da solo?

    I tifosi del Parma ti accoglierebbero a braccia aperte, Serie B ma societa’ che vuole tornare in A appena possibile

    Smettila di fare il peso morto / la lavatrice da cambiare

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy