Calciomercato Torino, Genoa-Maxi Lopez: si tratta, ma c’è ancora distanza

Calciomercato Torino, Genoa-Maxi Lopez: si tratta, ma c’è ancora distanza

Calciomercato / Rimane lo scoglio ingaggio tra l’argentino e la società rossoblu: la trattativa prosegue

13 commenti

Il Genoa si avvicina a piccoli passi a Maxi Lopez. Che l’argentino non sia più al centro dei piani di Sinisa Mihajlovic non è ormai un segreto. Anche per questa ragione, la società granata ha deciso di rimpiazzarlo con Umar Sadiq nel ruolo di vice-Belotti. L’attaccante, in realtà, è fuori rosa già da un paio di mesi e ha vissuto il periodo della preparazione da separato in casa. Ma le offerte per lui non sono mancate: dal Parma al Benevento, fino alle piste estere, sono state tante le società che si sono interessate all’argentino. Maxi però non si è mosso di un millimetro dalla sua posizione: la priorità è restare in serie A, ma soprattutto rimanere vicino ai suoi figli.

Proprio per questa ragione il Genoa potrebbe rappresentare l’occasione giusta. Con la partenza di Simeone in direzione Firenze, l’ex-Chievo e Milan potrebbe trovare un buon minutaggio nella formazione di Juric. Inoltre, Maxi ha già giocato a Genova, tra le fila della Sampdoria – nel 2012-2013 – e dunque conosce bene la città. La società di Preziosi non ha avuto difficoltà a trattare con il Torino che, d’altro canto, non ritiene più essenziale il giocatore. Le distanze più considerevoli da limare riguarderebbero piuttosto l’oneroso ingaggio del giocatore, che in granata percepisce circa 800 mila euro più bonus all’anno. La distanza, per il momento, rimane, ma la sensazione è che. se ci sarà la volontà di entrambe le parti si potrà arrivare a una conclusione.

13 commenti

13 commenti

  1. abatta68 - 1 mese fa

    Dai che lo prendono, daiii!!!! offriamo qualcosa in più per Lazovic e ce ne liberiamo per sempre…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. WGranata76 - 1 mese fa

    Leggo appena ora su altri siti che il Genoa non è convinto fino in fondo da Maxi, che strano… Sarà perchè, aldilà della tecnica di base che possiede, resta un pessimo atleta e professionista??
    Ha fatto una stagione e mezza di buon livello a Catania e poi mai è sbocciato e mai ha fatto il salto di qualità. Non ha il piglio del professionista, non si applica e impegna abbastanza, da qui i risultati atletici deprecabili.
    Sin dai tempi di Ventura era notevolmente fuori forma, arrivato addirittura ai famosi 97KG e sia Cairo che Ventura lo avevano richiamato pubblicamente, con tanti di frasi del tipo “finchè non perdi la pancia, non giochi” (parole di GPV). Con le buone non ha funzionato, con le cattive neanche e poi alla fine Miha ha solo palesato con toni estremi niente meno che la realtà dei fatti. Si può criticare il termine lavatrice, ma Ventura e Cairo sono stati i primi a definirlo pubblicamente grasso e nulla è servito. Maxi è un giocatore mediocre niente di più ed è molto meglio che se ne vada, così almeno non porta sulla cattiva strada gli elementi più giovani, grazie al suo carisma da veterano di spogliatoio e di vita mondana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Carlo - 1 mese fa

    Rony Lopes. Dal Monaco , domani firma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Carlo - 1 mese fa

    Roni Lopez dal Monaco?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. silviot64 - 1 mese fa

      Questo sarebbe un bel colpo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Simone - 1 mese fa

      a 10 mln!
      Se confermata la cifra sarebbe, se non erro, la cifra più alta sborsata da Cairo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. silviot64 - 1 mese fa

    Io lo terrei. È legato alla maglia, se non ci danno che un sacco di ceci perché non tenerlo nello spogliatoio come icona? Tanto Cairo ha tanti di quei soldi che non ha speso da poterselo permettere, rcs permettendo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Sirrobert - 1 mese fa

    Sicuramente se il nostro allenatore non lo avesse definito pubblicamente UNA LAVATRICE, qualche soldino in più lo prendevano. ….
    A fronte delle varie interviste del Sinisa il quale apostrofa i giocatori, patrimonio della società , come senza palle o quant’altro di fare, d’ora in poi, le interviste in Playback…… almeno evitiamo danni e costi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Balon - 1 mese fa

    Uno bravo tecnicamente che si è rovinato fisicamente, un vero peccato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Maicuntent - 1 mese fa

      Per colpa della fi.ga poi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. silviot64 - 1 mese fa

      Mah a me il più rovinato pare il nostro mister

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 1 mese fa

        Son d’accordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Sirrobert - 1 mese fa

        Plaudo…di tanta schiettezza…

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy