Calciomercato Torino: Bonifazi-2022, mancano solo le firme

Calciomercato Torino: Bonifazi-2022, mancano solo le firme

Il punto / Le parti si sono incontrate ieri sera e hanno trovato un accordo di massima

di Daniele Delbene

Il Torino nelle ultime stagioni ha dimostrato di avere un settore giovanile fiorente. Molti giocatori di proprietà dei granata sono stati ceduti in prestito nelle leghe minore per fare esperienza, con la speranza che tra essi emerga qualche nuovo talento utile per la prima squadra. Quest’anno ad entrare in pianta stabile nella formazione titolare di Mihajlovic è stato Antonio Barreca: l’esterno ha approfittato dell’infortunio di Molinaro per mettere in mostra le sue qualità. Il prossimo anno, il giocatore che è destinato a seguire le orme del terzino è il classe ’96 Kevin Bonifazi attualmente alla Spal.

FLORENCE, ITALY – FEBRUARY 21: Kevin Bonifazi of Italy looks on during the training session at the club’s training ground at Coverciano on February 21, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

CAMPIONATO DA PROTAGONISTA – Dopo un inizio di campionato un po’ difficoltoso, il centrale difensivo è entrato nella formazione titolare della squadra ferrarese e non ne è più uscito. Il giocatore ha dimostrato in più occasioni di essere un elemento di spessore e di avere una grandissima personalità; tantochè si è guadagnato anche gli apprezzamenti di Arrigo Sacchi. Le prestazioni del ragazzo non sono passate inosservate alla società granata che ha deciso di blindare il giovane talento.

FLORENCE, ITALY – FEBRUARY 21: Kevin Bonifazi of Italy poses during the official portrait session at Coverciano on February 21, 2017 in Florence, Italy. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

IL TORO PROGETTA LA LINEA VERDE

RINNOVO IN VISTA – Come già raccontato su queste colonne, da diversi giorni il Torino sta trattando il rinnovo contrattuale con Bonifazi. Ieri sera le parti si sono incontrate e hanno  trovato un accordo di massima – mancano soltanto le firme – per rinnovare il precedente contratto firmato nel 2014, con scadenza 2018, e legare il giovane difensore ai granata fino al 2022. Mossa importante da parte della società che così blinda uno dei migliori talenti emergenti fresco di convocazione nella Nazionale Under 21 che si era resa necessaria, visto che sul centrale si erano già posati gli sguardi di società italiane e inglesi (Leicester e West Ham in primis). Dopo il prestito alla Spal, il Toro eserciterà il controriscatto e il giocatore tornerà a Torino. L’auspicio è che segua le orme di Barreca, i presupposti perchè ciò accada sono buoni, intanto il Toro si è cautelato in modo da allontanare l’interesse di altre società nei confronti dell’ex Primavera.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy