Calciomercato Torino, Bruno Peres: si lavora sugli ultimi dettagli

Calciomercato Torino, Bruno Peres: si lavora sugli ultimi dettagli

Calciomercato / Trovato l’accordo contrattuale tra il Torino e il giocatore: manca soltanto la firma

di Nicolò Muggianu
bruno peres

Bruno Peres al Torino: la parola fine è ancora da scrivere, ma tutto lascia presumere ottimismo. La trattativa tra Torino, Roma e l’entourage del giocatore per riportare l’ex Santos in granata non è ancora in dirittura di arrivo ma quasi. Gli ultimi giorni sono stati molto intensi per le parti in causa. Dopo aver trovato l’accordo totale con la società giallorossa sulla base di un prestito oneroso a un milione di euro con diritto di riscatto (che diventerebbe obbligo al raggiungimento della 25° presenza) fissato a sette milioni, si lavora per trovare intesa totale anche col giocatore.

Calciomercato Torino: il sì di Peres c’è, ultimi dettagli e poi la firma

C’è ancora un margine di trattativa che, come si scriveva su queste colonne, è completata al 95%. Nei prossimi giorni Bruno Peres firmerà un contratto che lo collocherà economicamente parlando tra i top player del Torino. Resta da lavorare su alcuni dettagli, i bonus da collegare ai numeri del giocatore (presenze, gol) e ai traguardi raggiunti dalla squadra. Le cifre saranno simili a quelle percepite da Daniele Baselli: un accordo pluriennale con emolumenti da circa un milione e mezzo di euro più bonus, ad arrivare a circa due milioni in caso di raggiungimento dell’Europa League. Tutto fatto con la Roma, per un trasferimento in prestito oneroso (1 milione) con obbligo di riscatto (7 milioni). Per l’intesa col giocatore non ancora, ma c’è già l’assenso al trasferimento e la volontà è quella di arrivare alla fumata bianca in breve tempo. Non dovrebbero esserci sorprese: Bruno Peres corre verso Torino. 

10 Commenta qui
  1. Pepe - 3 mesi fa

    la sua velocità ci potrà essere molto utile, ritorna con esperienza, speriamo anche con voglia di riscatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

    La nuova “filosofia” di bracciamozze e petracchio: le “minestre riscaldate”…!!!

    Sublime, veramente sublime: ai bolliti, parametri zero, fine carriera, prestiti e scarti di altre squadre mancava solo questa “categoria”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pepe - 3 mesi fa

      non capisco perchè parli così, cmq affari tuoi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 3 mesi fa

        …dopo 13 anni di “gestione bracciamozze/petracchio” ancora non capisci…???

        …aloora sono soltanto affari tuoi…!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13814791 - 3 mesi fa

    finalmente una bella notizia! ,speriamo non rimanga l’unica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. prawn - 3 mesi fa

    Stanno cercando di capire come fanno a portare la collezione di vino e birre che ha accumulato a Roma e venire su a torino con le due macchine sfasciate

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13657710 - 3 mesi fa

    Madama granata- manca soltanto la firma: speriamo sia analfabeta! Rimarrebbe a Roma e non ci creerebbe guai…!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. La Rovesciata Di Cristiano - 3 mesi fa

    E anche questo lo prendiamo ad agosto alla fine. Ma grassi e Lazzari??? Già spariti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Speriamo corra solo sul campo e non in macchina, che Roma non gli ha fatto molto bene, si che a Torino ci sono meno buche sull’asfalto , ma molti gobbi per le strade ..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. user-13746076 - 3 mesi fa

    Speruma…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy