Calciomercato Torino, Bonifazi: la permanenza è legata al mercato in entrata

Calciomercato Torino, Bonifazi: la permanenza è legata al mercato in entrata

Calciomercato / Se dovesse arrivare un altro centrale difensivo, sarebbe probabile la cessione in prestito di Bonifazi: Sassuolo, SPAL e Atalanta rimangono interessate

di Silvio Luciani,

Mancano 8 giorni al gong finale del calciomercato e il Torino ha ancora diversi tasselli da sistemare, sia in entrata che in uscita. Uno dei profili che potrebbero servire a Mazzarri è un difensore centrale: visto lo stop di Kevin Bonifazi e il rientro in ritardo di Lyanco (che comunque sta dando buoni segnali) era stato segnalato l’interesse del Torino per un centrale di tutto rispetto come Juan Jesus. Al momento Mazzarri può contare su Izzo, Nkoulou, Bremer e Moretti per tre posti, e lui stesso ha ammesso la necessità di un altro innesto nel reparto.

JUAN JESUS – Al Toro piace Juan Jesus. Il difensore centrale brasiliano ha inizialmente declinato la destinazione granata per la volontà di giocare la Champions League. Negli ultimi giorni però, ha cambiato idea, forse spinto dalla necessità di trovare maggiore spazio, ma il Toro deve decidere su che tipo di profilo puntare. Juan Jesus sarebbe un potenziale titolare in una difesa in cui il Toro ha già investito 16 milioni (Izzo e Bremer) e soprattutto arrivasse un nome importante, per il percorso di crescita di un giovane come Bonifazi, un prestito sarebbe la soluzione migliore.

Torino, Bonifazi e Lyanco fermi ai box: il mercato in difesa può riaprirsi

SQUADRE INTERESSATE – Non è un mistero che Bonifazi abbia numerosi estimatori in giro per la Serie A, tra cui spicca sicuramente la SPAL. Anche il Sassuolo e l’Atalanta hanno chiesto informazioni alla dirigenza granata, che ha sempre risposto nella stessa maniera. Se ne potrebbe parlare solamente in caso di un colpo in entrata: Bonifazi quindi aspetta e recupera dall’infortunio mentre questi tre club rimangono alla finestra. Quello che accadrà si saprà con certezza in questi ultimi 8 giorni di calciomercato.

11 Commenta qui
  1. Lemmy - 2 mesi fa

    Bonifazi e Lyanco hanno in comune più cose (oltre al ruolo), sicuramente la giovane età (rispettivamente 22 e 21) e la predisposizione agli infortuni.
    Per il resto sono due profili differenti, in quanto l’uno, Bonifazi, ha dimostrato in serie B di essere uno dei migliori difensori della categoria (se non il migliore) in una squadra che peraltro ha fatto un gran campionato (Spal).
    In seria A a mio avviso non ha ancora dimostrato nulla anche se ha fatto trasparire delle qualità interessanti, che lo hanno confermato come buon giocatore.
    Per Lyanco il discorso è diverso, pagato quando ancora non aveva compiuto vent anni 9.5 milioni di euro, chiaramente non poteva essere altro che una grossa scommessa.
    E’ evidente che giocando solo 4 partite in una stagione ed essendo sempre infortunato non ha potuto dimostrare nulla, ma proprio da quelle 4 partite ha fatto intravedere qualità fisiche, tecniche e di personalità straordinarie. Quindi mentre Bonifazi potrà essere utile al Torino e poi potenzialmente diventarne una bandiera, Lyanco se dimostra tutte le qualità che ha fatto solo intravedere sarà presto destinato a ben altre categorie, non so se questo potrà rappresentare un bene in assoluto per il Torino, sicuramente lo diventerà per le casse della società (sempre ovviamente che si riesca a vederlo giocare).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. skrunk - 2 mesi fa

    Leggo articoli e commenti che mi lasciano perplesso… tutte le squadre più forti al mondo puntano sui loro giovani e/o li soffiano alle rivali… noi li mandiamo via, soprattutto quelli validi, vedi Zappacosta, Barreca, ecc., e adesso saremmo in grado di dare via anche Bonifazi, uno dei nostri migliori giovani sbocciati dal vivaio? Pazzesco…
    Forse Bonifazi dovrebbe farsi assistere da gente tipo Raiola… a quel punto non lo metterebbe più in discussione nessuno…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Immer - 2 mesi fa

    Bonifazi lo farei giocare senza se e senza ma, abbiamo aspettato dei giocatori degli anni e lui niente perciò metterlo dentro e provarlo. Gomes per due errori è stato regalato mentreinglese ha fatto tante di quelle cappelle ed andava sempre bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Madama_granata - 2 mesi fa

    Ho fatto un pasticcio e sono partiti 2 messaggi.Scusate!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Madama_granata - 2 mesi fa

    Un mese o due di stop x un piccolo intervenro a Bonifazi è evidentemente più grave di 2 interventi(non dimentichiamo i 2 mesi di assenza xla tonsillectomia) di Lyanco, ora scomparso in Brasile per un anno di assenza-malattia-convalescenza-recupero-mah-forse-non si sa- (né se , né quando..)
    Il brasiliano non si fa vivo, manda fotografie “entusiasmanti”, ma LATITA: PASSANO I GIORNI, LE SETTIMANE, I MESI, LE STAGIONI, MA LUI LATITA.. È UN OGGETTO NON BEN IDENTIFICATO..
    Se mai rientrasse ( chissà, anche un miracolo potrebbe succedere!), quanto ci metterebbe ad entrare in condizione e ad assimilare gioco, tecniche e tattiche di allenatore e compagni?
    MA IL TORO PENSA AD ALLONTANARE BONIFAZI.
    IL BRASILIANO LO ASPETTEREMO FINO AL GIORNO DELLA PENSIONE, CONSERVANDOGLI, BELLO CALDO E PRONTO, IL POSTO IN SQUADRA!
    Se veramente danno via Bonifazi, spero che il nostro ragazzo vada a fare faville e sfracelli nell’Atalanta, nostra concorrente per l’Europa!
    SPERO PROPRIO, E GLIELO AUGURO, CHE SAPPIA FARSI RIMPIANGERE, COSÌ COME BARRECA E TANTI ALTRI DEI NOSTRI GIOVANI SUBITO SACRIFICATI E CHE POTEVANO ESSERE TRATTENUTI!
    Speriamo, ripeto, che siano solo considerazioni/divagazioni di un giornalista!
    Non sono d’accordo sulla necessità di giocare sempre: x me è più proficuo x un giovane scendere in campo a metà partita e/o sostituire i titolari, maturando accanto a loro, e mettendosi in mostra, che non essere sbalzato un po’ dovunque, su piazze meno qualificate, con neppure la certezza di giocare regolarmente! Se poi queste squadre precipitano, i ragazzi in prestito precipitano con loro! E vengono “bruciati”!
    Continuo a pensare: se Sirigu, per disgrazia, dovesse non giocare x un po’, che succederebbe? Ma noi abbiamo dato in prestito Milinkovic-Savic, Zaccagno, Coppola.
    Ultima considerazione: quando una squadra vuole dare via un giocatore(es.Acquah o Valdifiori), dovrebbe poterlo fare, oppure potergli sospendere, o almeno ridurre, lo stipendio!
    Non è giusto leggere: ” tutto dipenderà dalla volontà del giocatore!”
    Un giocatore può volersene andare x cercare fortuna altrove, ma tanti altri, consci del proprio poco talento, o verso fine carriera, stanno benone, sono strapagati, faticano poco, stazionano spesso in panca.. E se ne fregano delle critiche..!
    I lavoratori milionari sono super-tutelati, quelli da mille euro al mese sono sbattuti fuori senza pietà, né diritti!
    SOCIETÀ TROPPO PENALIZZATE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Garnet Bull - 2 mesi fa

      Se avessi seguito la primavera sapresti che coppola non è un granché

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Torello_621 - 2 mesi fa

      Mi dici un nostro giovane della Primavera che ha fatto sfracelli negli ultimi 10 anni? Se per caso non ne rammentassi neanche uno, mi dici uno che è titolare in una media squadra di serie A? Se poi per caso facessi fatica anche sul secondo interrogativo, mi basterebbe qualcuno titolare in serie b, sì dove Aramu l’anno scorso ha fatto panchina fissa in una squadra che è retrocessa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Madama_granata - 2 mesi fa

    Un mese o due di stop x un piccolo intervenro a Bonifazi è evidentemente più grave di 2 interventi(non dimentichiamo 2 mesi di assenza xla tonsillectomia) di Lyanco, ora scomparso in Brasile per un anno di assenza-malattia-convalescenza-recupero-mah-forse-non si sa- (né se , né quando..)
    Il brasiliano non si fa vivo, manda fotografie “entusiasmanti”,ma LATITA:PASSANO I GIORNI, LE SETTIMANE, I MESI, LE STAGIONI, MA LUI LATITA.. È UN OGGETTO NON BEN IDENTIFICATO..
    Se mai rientrasse ( chissà, anche un miracolo potrebbe succedere!), quanto ci metterebbe ad entrare in condizione e ad assimilare gioco, tecniche e tattiche di allenatore e compagni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. tric - 2 mesi fa

    E’ probabile che adesso nessuno lo compri e neppure sembra muoversi il mercato in entrata!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. andre_football - 2 mesi fa

    O si fa giocare da titolare quest’anno o si vende. Rimandare la decisione con un prestito sarebbe un danno sia per Bonifazi che per il Toro. Da come si è comportata la società finora, mi sembra evidente che non creda nel ragazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. iard68 - 2 mesi fa

    Da dare in prestito. Per il suo bene. E perché l’anno prossimo, se rimanesse un altro anno in panca, varrebbe meno della metà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy