Crisi Vicenza, Giraudo verso la partenza: piace a Brescia, Piacenza e Cuneo

Crisi Vicenza, Giraudo verso la partenza: piace a Brescia, Piacenza e Cuneo

Calciomercato / Il club veneto è a serio rischio fallimento: il terzino, autore di un buon girone d’andata, può rientrare al Torino per ripartire subito

di Federico Bosio,

Non sono giornate facili, quelle che stanno trascorrendo in casa Vicenza: a poche settimane dalla scomparsa di uno storico club italiano infatti – il Modena – anche la società veneta sembra adesso in procinto di percorrere esattamente gli stessi passi. Un finale tragico, calcisticamente parlando, se non ancora definitivamente scritto comunque estremamente in bilico. E proprio a questa delicata situazione va a legarsi uno dei rami del calciomercato granata: il terzino Federico Giraudo, di proprietà del Torino, si era infatti accasato nel corso della sessione estiva proprio tra le fila biancorosse per la sua prima esperienza tra i professionisti dopo annate da protagonista con le varie casacche delle giovanili.

Un talento fatto in casa, quello classe ’98 costantemente nel giro delle selezioni Nazionali di categoria e, che il club granata monitora con estrema attenzione e che proprio per questo motivo potrebbe da qui a poco cambiare maglia: con il Vicenza davvero prossimo al fallimento, il laterale mancino è ad un passo dall’addio a quella che resterà comunque un’esperienza, a livello personale, decisamente positiva. Il terzino non sembra aver patito particolarmente il salto di categoria, ambientandosi velocemente e divenendo anzi una pedina parecchio importante per la compagine veneta, con cui in questo girone d’andata ha collezionato ben 16 presenze totali tra Serie C e Coppa Italia.

Adesso, Giraudo potrebbe fare ritorno alla casa base – il Torino – per poi ripartire immediatamente: le buone prestazioni di cui si è reso protagonista non sono passate inosservate, e su di lui si sono posati già gli occhi di tre club. Il terzino potrebbe restare in Serie C, andando però a vestire le maglie di Piacenza o Cuneo, ma per lui si profila addirittura un nuovo salto di livello, poichè anche il Brescia – in Serie B, già ad un passo da Gustafson – sembra interessato al profilo del talento scuola Toro. Il club granata valuta ma nel frattempo il futuro di Giraudo sembra già lontano da Vicenza: per il terzino, triplice interesse.

1 Commenta qui
  1. claudio sala 68 - 9 mesi fa

    Noi nel frattempo facciamo giocare Molinaro….che è sicuramente più forte

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy