Calciomercato, deadline day in Inghilterra: cosa cambia per il Torino

Calciomercato, deadline day in Inghilterra: cosa cambia per il Torino

Calciomercato / Istruzioni per l’uso: il calciomercato inglese chiuderà i battenti alle 18.00 di oggi pomeriggio. Ecco cosa cambia per il Torino

di Silvio Luciani,

DEADLINE

BOURNEMOUTH, ENGLAND – SEPTEMBER 15: Raindrops are seen on a Premier League logo prior to the Premier League match between AFC Bournemouth and Brighton and Hove Albion at Vitality Stadium on September 15, 2017 in Bournemouth, England. (Photo by Mike Hewitt/Getty Images)

Manca pochissimo alle 18.00 (ora italiana), questione di minuti perché il calciomercato inglese si chiuda. Ma quali sono le conseguenze per il Torino? I club inglesi non potranno più acquistare giocatori né dall’Inghilterra né dall’estero e quindi neanche dal Torino. Potranno però cedere giocatori verso campionati in cui il calciomercato è ancora aperto (quindi anche al Toro). Facciamo una panoramica su ciò che cambierà per le trattative granata dopo la chiusura del calciomercato inglese.

16 Commenta qui
  1. fabrizio - 4 mesi fa

    Ventura mi ha fatto capire che è meglio spendere 100 mila € in più ed avere un giocatore già ad inizio ritiro….
    Braccino ha imparato TANTO negli anni….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Toro71 - 4 mesi fa

    Non si può arrivare sempre all’ultimo giorno di calciomercato per vedere qualche acquisto da parte di Cairo. È un comportamento che manca di rispetto sia a noi tifosi sia a Mazzarri che avrà pochi giorni di tempo per poter assemblare la squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Madama_granata - 4 mesi fa

    E così, nonostante le sue preghiere, Acquah ci rimane sulle croste!
    Obi, no, x Obi ci sono molte richieste: grazie, lo credo! Uno è un giocatore da serie B, impreciso e falloso; l’altro un ottimo giocatore, solo discontinuo a causa dei numerosi malanni. Ma, quando sta bene, gioca eccome, e segna anche molto!
    Per Falque spero che la dirigenza non faccia scherzi!
    Ricordate: “terremo tutti i migliori”? Bene, allora di vendere Iago Falque non se ne parla neanche!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BeuoGranata03 - 4 mesi fa

    In realtà è una cavolata perché possiamo acquistare anche se il mercato inglese è chiuso. La notizia è che non possiamo vendere

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Granat....iere di Sardegna - 4 mesi fa

    Intanto pare che il real stia tornando alla carica per Icardi…se inizia il walzer delle punte ci tocca stringere le chiappe fino all ultimo…Altro che squadra al completo per il ritiro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. generazionenuova - 4 mesi fa

    La notizia è giusto che il rischio di rimanere con Aquah sulle croste aumenta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 4 mesi fa

      infatti, un altro pacco che il grande Petrachi ci ha regalato. Come barreto o amauri che nessuno voleva…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 4 mesi fa

        tornate sulla terra….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13814870 - 4 mesi fa

    per chi dobbiamo comprare noi…poteva chiudere una settimana fa…nessun servizio sportivo parla del Toro, va bene che lo fanno apposta perché Cairo è loro concorrente..ma non c’è proprio niente da dire e le uniche notizie che scrive Toro news riguardano la Primavera. Ma dormono???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Rossotoro - 4 mesi fa

    Mercato Inglese, dead line. Tutta FUFFA. Quì nn si compra nessuno, c’è da stare attenti che ci vendono Iago i il serbo altro che.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. steacs - 4 mesi fa

    Vediamo se al mercato della frutta che sta chiudendo ci troviamo qualche mela caduta dal banco… anche se è ammaccata, basta che faccia valenza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Paul67 - 4 mesi fa

    La liga chiude il 31/8 , e quindi Iago che li’ ha mercato , potrebbe essere ceduto anche a campionato iniziato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. steacs - 4 mesi fa

      Insomma, vivo a Barcelona (dove in teoria è passato dalle giovanili) e non lo conosce nessuno.

      Con questo non voglio dire che per noi non sia un giocatore importante e da tenere, ma solo che a livello internazionale conta poco e giocare in una squadra (ormai sconosciuta) come la nostra non lo aiuta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Paul67 - 4 mesi fa

        steacs , io nn stravedo per Iago , ma questa è una mia opinione personale che vale zero al mercato, dove invece contano i numeri del curriculum, e Iago da quando è da noi , 2 anni , ha giocato più di 30 partite e segnato 10 gol a stagione , ossia rendimento buono e costante, il migliore in assoluto della squadra. Sono i numeri come quelli di Iago che rendono un giocatore appetibile e in Spagna in una squadra che fa l’ EL ci può giocare benissimo e probabilmente qualche offerta è arrivata , nn è detto che parta ma fino al 31/8 il rischio c’è.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13746076 - 4 mesi fa

      Potrebbe essere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Paul67 - 4 mesi fa

    Petracco&Cairetto stanno aspettando la deadline della premier per vedere se ci sono offerte dovute agli esuberi , “ Ventura mi ha fatto capire che è meglio spendere 100 mila € in più ed avere un giocatore già ad inizio ritiro “ , questo disse il Ciarlatano quando compro’ Baselli e Zappacosta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy