Calciomercato: da Acquah e Bonifazi, ecco chi può lasciare il Torino

Calciomercato: da Acquah e Bonifazi, ecco chi può lasciare il Torino

In uscita / Le possibili trattative in uscita del mercato di gennaio: Sadiq e De Luca praticamente già ceduti, i granata cercheranno una sistemazione per chi gioca meno

di Gianluca Sartori,

ACQUAH

Il mercato di gennaio è ormai alle porte: dopo aver sfogliato ieri la “margherita” dei nomi per il vice Belotti, il principale obiettivo dei granata in entrata, è ora il momento di fare il punto sulle possibili uscite. Uno degli obiettivi del club di via Arcivescovado è infatti trovare una sistemazione ad alcuni elementi della rosa di Sinisa Mihajlovic che al momento sono poco impiegati, per poi eventualmente trovare loro un rimpiazzo ritenuto di maggiore affidabilità.

Partiamo da Afriyie Acquah, giocatore ritenuto assolutamente utile da Sinisa Mihajlovic e dal club: ma lo scarso minutaggio (solo 302 minuti giocati in campionato) e il contratto in scadenza nel 2019 (e attualmente ancora non rinnovato) sono due fattori che potrebbero indurre il club a mettere sul mercato il giocatore, soprattutto qualora fosse lui a richiederlo. Va detto che il ghanese è sempre stato un ottimo professionista, serio in allenamento, mai una parola fuori posto. Ma lo scenario non va escluso a priori nelle pieghe di quello che potrà succedere a gennaio.

11 Commenta qui
  1. FVCG'59 - 12 mesi fa

    Acquah non si tocca: serve a centrocampo
    Bonifazi: in prestito secco fino a giugno, poi deve tornare
    Gustafson e Ichazo: possono essere tranquillamente venduti, se trovi chi te li compra
    Valdifiori: o lo vendi ora o, anagraficamente, non lo vendi più
    Boyè: prestito secco fino a giugno poi, col nuovo allenatore, deve tornare al Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13693815 - 12 mesi fa

    Ma io mi spiego ancora perchè cairo abbia pensato che sadiq potesse essere un buon vice belotti…ah già era a parametro zero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. andre_football - 12 mesi fa

    Giusto mandare in prestito i giovani; devono giocare se non nel Toro da qualche altra parte. Se la seconda parte del campionato fosse simile alla prima, allora anche uno tra Berenguer ed Edera sarebbe meglio mandarlo in prestito. Poi nel prossimo campionato, speriamo che la società punti veramente sui giovani; non se ne puó più di vedere quelli che:
    -che arrivano da squadre dove stavano in panchina
    -che devono essere recuperati
    -che dovrebbero dare qualcosa in più ma bisogna sempre aspettare per campionati interi
    …perché dovremmo andare in EL, ma come ci si arriva? Ancora non si è capito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fantomen - 12 mesi fa

    Dici bene …..anzi aggiungo che ad incazzarsi sono tutti quelli che si fanno il culo in allenamento e in partita e poi vengono messi fuori o sputtanati in pubblico…….niang e ljaljc invece non si sbattono in allenamento e non corrono in partita,non sono determinanti ANZI …..ma gli viene sempre data una possibilità e vengono sempre difesi ……pensa che bell’atmosfera ha creato il mister …….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. JoeBaker - 12 mesi fa

      Secondo me, una cosa è dire che Niang è una grande delusione e che la squadra sembra rendere meglio senza Liaijc, tutta un’altra è pensare che non facciano il loro in allenamento. Di tanti difetti che penso abbia Sinisa, non.mi sembra il tipo che schiera gente che in settimana non si impegna. Devo anche dire che Liaijc quest’anno ha sempre dato l’impressione di un impegno diverso, inseguendo l’uomo fino alla propria area, e Niang nelle ultime gare è sembrato un po’ più convinto di doverlo fare. Certo che Niang è un grosso problema per quanto è costato, mentre il serbo per il fatto di essere un trequartista, ruolo che nel calcio di oggi è sempre più complicato da impiegare correttamente e con rendimento, soprattutto in squadre del livello del Toro.
      In generale, il clima nella squadra non mi sembra brutto, almeno a giudicare dalle manifestazioni che si possono vedere dall’esterno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granat....iere di Sardegna - 12 mesi fa

      Direi che il problema è soprattutto niang che purtroppo non sta dando nulla alla squadra…lijaic il suo bel calcio nel sederetano con destinazione tribuna se l è preso. Ciò che mi chiedo è come mai, seppur fuori condizione ecc.ecc., arrivati ormai al giro di boa, non si riesca ad avere questo giocatore in condizioni accettabili. Eppure la preparazione col Milan l ha fatta, a parte l ultimo periodo…È un peccato perché se fosse il niang visto a Genova a noi farebbe veramente comodo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Granat....iere di Sardegna - 12 mesi fa

    Chissà magari petrachi tirerà fuori il coniglio dal cilindro. Niang è stato pagato 15 mln più 3 di bonus. Lo spartak ne offriva 18 Cash. Se lo prende direttamente al Toro lo spartak ci guadagna…tanto più che se continua così finirà per destabilizzare gli equilibri. Tutti gli altri appena sbagliano vengono crocifissi. Lui, che teoricamente dovrebbe fare la differenza, viene continuamente inserito a dispetto dei santi…Alla fine giustamente gente come boye potrebbe pure incazzarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CUORE GRANATA 44 - 12 mesi fa

    Siamo ormai entrati in clima “toto mercato” e d’ora innanzi ne sentiremo di tutti i colori! Così ” a spanne” a mio avviso direi che i “papabili” in uscita potrebbero essere Ichazo, Gustavo,Boyè, Sadiq e DeLuca. Discorso a parte e più articolato potrebbe riguardare Ljaic e vedremo in seguito.Per Niang credo che al di là di tutto sussistano impedimenti di Regolamento. Dico fin d’ora che sarebbe FOLLE pensare alla cessione sia pure in prestito di Edera e Bonifazi che può giocare anche come esterno basso di dx.Sulle entrate sarà un capitolo tutto da scrivere in coerenza con le uscite. FVCG!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fantomen - 12 mesi fa

    In questo mercato spero si faccia già una strategia per il nuovo allenatore che verrà il prossimo anno…….che spero abbiano già individuato…..per questa stagione direi che non serve comprare nessuno ……..in più se si ascolta miajlovic ti fa spendere solo per bidoni , e non serve fare il solito elenco di quelli che ha voluto a tutti i costi ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. prawn - 12 mesi fa

    – Acquah: seve gente per il centrocampo, mi sembrerebbe controproducente a meno che qualcuno ‘meno pasticcione’ fosse in entrata (il famoso Donsah?)

    – Bonifazi: se stesse bene magari e’ ora di provare un po’ piu’ lui di Lyanco

    – Gustafson: sarebbe un peccato, andrebbe provato al posto di Valdifiori per esempio

    – Ichazo: restera’ terzo fino al 2019, chi lo vuole?

    – Valdifiori: restera’ terzo fino al 2019, alla fine serve nel 433, anche se non sta facendo partitoni

    – Boye: ecco, l’unico della lista! Giocato poco e non ha cambiato nessuna partita (Basta pensare alle agli ultimi ingressi di Berenguer!) un prestito farebbe bene

    – De Luca Sadid: ok.

    Niang? Mihalovic? Ljacic? :-)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 12 mesi fa

      ti dico come la pensa il sottoscritto

      – Acquah: purtroppo le volte che l’ho visto giocare quest’anno è stato confusionario e pasticcione. riesce a sbagliare passaggi a 10 metri e quando li fà giusti non sono dosati ed obbligano o a rincorrere o ad effettuare stop difficoltosi. di un giocatore così non ne abbiamo bisogno. peccato perchè a me è sempre piaciuto
      – Bonifazi: non riesco a capire, ne ha sempre una. per forza di cose non gioca mai
      – Gustafson: la mia opinione e che dovrebbe giocare al posto di Ljajić come trequartista, pur non avendo la tecnica del serbo fà viaggiare molto bene la palla, purtropo è chiuso in quel ruolo. come mezzala è discreto, ma non penso possa essere il suo ruolo futuribile
      – Ichazo: questo è da vendere se ci si riesce. petrachi fai il miracolo!!!
      – Valdifiori: io lo farei giocare sempre titolare, ma in centrocampo con rincon (finora deludente) ed obi (miglior centrocampista in quanto prestazioni), il problema è che baselli potrebbe solo entrare a partita in corso, svalutandosi di brutto.
      – Boye: per non farlo giocare mai meglio prestarlo. certo che se avesse avuto tutte le oppurtunità concesse a niang sarei stato molto più felice
      – Niang: da vendere, purtroppo si è svalutato molto, ma fino ad oggi non solo non è un valore aggiunto, ma un peso
      – Ljajić: giocatore più talentuoso che abbiamo, per conto mio venderlo è un rischio a meno che non si siano rotti certi equilibri. purtroppo dà il meglio nel 4-2-3-1, anche se a me piacerebbe vederlo in un 4-3-2-1 in coppia con iago
      – Sinisa: che resti fino alla fine, cosi non si avranno scuse. ma la campagna acquisti la si deve fare in ottica futura e NON seguendo i suoi desideri.

      naturalmente tanti auguri di buone feste!!!! :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy