Calciomercato, l’agente di Zapata conferma: “Duvan vuole il Torino”

Calciomercato, l’agente di Zapata conferma: “Duvan vuole il Torino”

Esclusiva TN / Il procuratore dell’attaccante colombiano in esclusiva ai nostri microfoni: “Il Torino è il mio desiderio e quello del mio assistito”

di Gianluca Sartori,

Il Torino e Duvan Zapata provano a riavvicinarsi. Dopo le vicissitudini e le dichiarazioni che nei giorni scorsi avevano fatto pensare a un deciso rallentamento della trattativa, ecco riaprirsi uno spiraglio. A fare un passo decisivo verso la squadra granata, questa volta, ci ha pensato Fernando Villareal, procuratore del colombiano di proprietà del Napoli. Parlando ai nostri microfoni, l’agente del giocatore, esprime senza mezzi termini la sua volontà e quella del suo assistito: “La verità è che il mio desiderio è che Duvan possa andare al Torino perchè lo vuole fortemente“.

Anche il giocatore lo vorrebbe, ci spera molto – continua Villareal – Spero che il discorso non cada nel nulla, ma che i due club possano trovare l’accordo e che il Torino sia disposto a chiudere questa trattativa“. Parole importanti, che non lasciano spazio all’interpretazione. L’eventualità di un approdo in granata, secondo l’agente, potrebbe giovare a tutte le parti: “Può essere una bella opportunità sia per il Torino che per Duvan“. La trattativa potrebbe dunque riaprirsi. Nei giorni scorsi ci aveva pensato il presidente Urbano Cairo a raffreddare la pista:Zapata è un ottimo attaccante, ma abbiamo Belotti e altre cose in ballo. Suppongo che rimarrà al Napoli.” 

Ora però, dopo una simile dichiarazione d’amore, il Torino potrebbe ripensarci. Con lo “sgarbo-Berenguer” lasciato alle spalle, il Napoli potrebbe ricominciare a trattare con i granata. Che il giocatore non faccia parte dei piani di Sarri è ormai cosa nota: Duvan Zapata vive da separato in casa e l’ultima mancata convocazione per l’amichevole contro l‘Atletico Madrid pare essere un chiaro segnale. Resta ora da capire quali siano i piani del Torino, ma soprattutto se il Napoli sia disposto ad abbassare le pretese per un giocatore che è largamente fuori dei piani. Con la probabile permanenza di Belotti, i granata sono alla ricerca di un giocatore disposto a fare da vice al Gallo, con la prospettiva – chissà – di poter prendere il suo posto in futuro. Spendere 20-25 milioni per un giocatore che sarebbe, di fatto, il subordinato dell’attuale numero 9 pare però complicato, per la società di Urbano Cairo. Ma se il Napoli dovesse abbassare le pretese…

26 Commenta qui
  1. ToroFidels - 11 mesi fa

    Duvan Zapata o Simeone arrivano solo nel momento in cui cediamo Belotti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. morassut.maur_664 - 11 mesi fa

    Al di la del prezzo esorbitante che Cairo mai spenderà, siamo sicuri che siano compatibili?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 11 mesi fa

      No, non lo sono. A meno che Zapata non accetti un anno in panchina in previsione del prossimo, non credo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rambopolicano - 11 mesi fa

    E pensare che i soldini delle valenze ci sono e comprare giocatori con un livello medio alto dovrebbe essere la norma e non puntare agli scarti… Acerbi per la difesa, Allan a centrocampo e Simeone in avanti non sono dei top player e perché non dovremmo sperare di prendere qualcuno di meglio degli scarti degli altri? Vogliamo fare il salto bisogna prendere dei giocatori e quelli si pagano…sempre scommesse o scarti resteremo a metà classifica e onestamente vorrei provare a vincere qualcosa…una coppa Italia per esempio e consolidato in EL. Ciao Fratelli e SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 11 mesi fa

      Concetti semplici, fatti indiscutibili. Se le cose diventano così complicate, forse è il caso di interrogarsi sulle reali intenzioni della società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. torinodasognare - 11 mesi fa

    COMPRATE SIMEONE
    COMPRATE SIMEONE
    COMPRATE SIMEONE
    COMPRATE SIMEONE
    COMPRATE SIMEONE
    COMPRATE SIMEONE
    COMPRATE SIMEONE
    COMPRATE SIMEONE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Flower17 - 11 mesi fa

    Ma ha 26 anni e la stagione migliore 13 gol in serie A facesse un anno di panca dietro al gallo arriverebbe a 27 anni senza aver mai inciso veramente in Serie A sarebbero 20/25 milioni che non rivedi più indietro…. buttati
    Discorso totalmente opposto per il cholito 22 anni prima stagione in A con una squadra davvero scarsa lo scorso anno 12 gol lui avrebbe il tempo per sbocciare definitivamente l anno ancora seguente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Michele Nicastri - 11 mesi fa

    Che serva una punta è ovvio, ma chi spera che arrivi questo scarpone a quel prezzo esorbitante non lo capisco proprio.
    Ha sempre fatto panca ovunque è andato, ha sempre segnato poco e fisicamente è più soggetto agli infortuni di Obi!
    Ci sono almeno 100 attaccanti in Europa meglio di lui e di questi almeno 80 costano meno della metà.
    Se poi il Napoli ammette che è fuori progetto e ce lo tira dietro per 3-4 mln si può anche considerare, ma con prezzi a due cifre neanche a parlarne.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 11 mesi fa

      Sottoscrivo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BogaBoga - 11 mesi fa

      101 like te li sei messi tutti (o quasi) da solo….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Djordy64 - 11 mesi fa

    Dimenticavo Boyè che non vorrei perdere perchè ha doti enormi. Restando Boye non verranno quindi promossi sia Edera che Parigini , ma solo uno dei due.
    Boye è ormai visto definitivamente come punta esterna sx per il 4231 quindi alternativa di Berenguer
    Mi spiacerebbe pero perdere Parigini che forse avrebbe piu chance quando si applica il 442. Pero giocherebbe poco, a sto punto forse un prestito secco di un altro anno in SerieA è la soluzione migliore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Djordy64 - 11 mesi fa

    Credo che ormai la rete a strascico sia stata lanciata . Le due punte di interesse del Toro sembrano essere Simeone e Zapata e uno dei due arriverà.
    Sono molto diversi tra loro e io ripeto che Zapata si integra meglio con Belotti, Simeone invece è migliore alternativa nel senso che ha movimenti simili.
    Guardando le motivazioni e la potenza scelgo Duvan che poi è da piu anni che sgomita nei campi di SerieA
    Guardando l’età e il margine di crescita opterei per Simeone.
    Poi tra i due penso verrà chi è piu convinto di rischiare anche un po di panchina perchè il Gallo nel 4231 è titolare indiscusso e per vedere due punte Sinisa deve cambiare modulo passando al 442 o al 424 o anche al 4312 . Il problema è che nel 4312 il sacrificato sarebbe Iago , l’uomo piu in forma del momento, e nel 424 o nel 442 il sacrificato sarebbe addirittura Liaic , l’uomo piu forte del Toro , quello con le doti maggiori.
    Quindi la scelta deve essere ponderata molto bene.
    Per quanto riguarda le ns punte giovani come Edera Parigini e De Luca io le integrerei tutte in Rosa ma il rischio sarebbe di vederle poco in campo . Edera potrebbe essere l’alternativa di Berenguer, Parigini quella di Falque e De Luca quella delle due prime punte in caso di 442 e quini necessità di avere una punta in panca

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. kurtmanso_926 - 11 mesi fa

      Analisi lucida, oggettiva e perfetta che condivido in pieno. Bravo.
      Comprare per comprare non va bene, bisogna anche pensare a chi c’è già in rosa ed a come verrebbe eventualmente modificata/stravolta la squadra.
      È anche vero che, con il 4-2-3-1, gli attaccanti devono correre il triplo, in quanto devono anche coprire. Ecco perché non reputo folle l’idea di avere una squadra camaleontica in grado di cambiare schema (mettendo le 2 o 3 punte davanti) a gara in corso o a partire dall’inizio (anche a seconda della squadra che avremo di fronte). E allora…ci sarebbe una certa rotazione nei giocatori e ci starebbe spendere una cifra così alta per una punta (che non sarebbe più un panchinaro fisso).

      F.V.C.G.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. SCAPPA76 - 11 mesi fa

    Penso a quando fu preso Zappacosta e i più pessimisti vedevano in ciò la prova dell’immediata cessione di Bruno Peres. Anche perché i circa 5 milioni spesi all’epoca rappresentavano uno dei massimi storici dell’era Cairo… In realtà si trattava di programmazione (almeno quella volta…) e per UNA stagione Zappacosta si accontentò dello spazio che gli venne concesso e si integrò negli schemi e nella rosa. L’anno successivo cessione di Peres e titolarità a Zappacosta.
    Siccome già l’anno scorso Cairo ha sempre affermato che avrebbe fatto in modo di trattenere Belotti per UNA stagione, non vedo perché non si possa ripetere il genere di operazione Zappacosta, con Zapata che quest’anno si accontenterà di subentrare a Belotti a partita in corso, sostituirlo in caso di squalifica/infortunio o affiancarlo nelle partite in cui si giocherà a due punte. Il prossimo anno partenza di Belotti e Zapata titolare (possibilmente con acquisto di ulteriore punta di livello). Vero che qui si parla di 15-20 milioni, cifra mai spesa, ma è anche vero che per Belotti si parlerà di 80-100 milioni, cifra mai incassata!!! IMO. FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 11 mesi fa

      quoto il tuo ragionamento, ma aggiungo che un attacco titolare con Zapata, Ljajić, Falque e Belotti sarebbe devastante. forza fisica, tecnica ed imprevedibilità. tenedo conto che al bisogno Zapata potrebbe giocare al posto del gallo al bisogno con boyè al suo posto. riserve per Adem e Iago, Gustaffson e Edera/Parigini?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 11 mesi fa

        Già. Ma chi fa interdizione a centrocampo? Ci vorrebbe Obiang + Acquah e conseguente sacrificio di Baselli?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 11 mesi fa

          tieni conto che in fase di non possesso i due esterni ripiegano fino alla 3/4 ed in casi eccezionali fino al limite dell’area, quindi diventa di fatto un 4/4/1/1 mentre in fase di possesso il fantasista si abbassa a ricevere palla e salgono i 2 esterni (che poi si possono accentrare) più un terzino. certamente non sarebbe una squadra difensivista, ma sicuramente più compatta dell’anno scorso. stante naturalmente il miglioramento a liv. qualitativo dei 2 centrali

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Maroso - 11 mesi fa

            Ma scusate, se si deve ripetere il modello Peres – Zappacosta, allora occorre puntare su Simeone che ha caratteristiche simili a Belotti. Poi saò retrogrado, ma quando quel signore (Zapata) giocava nella Juve, ve lo ricordate nel derby la sceneggiata contro Ichazo? Che se ne stia al Napoli, così impara l’ educazione!

            Mi piace Non mi piace
    2. ToroUD - 11 mesi fa

      Io abito a Udine, e qui tutti i tifosi dell’Udinese mi dicono che Zapata è scarso ! Quindi 15-20 milioni buttati via. Ok ad una cifra sotto i 5 milioni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luke90 - 11 mesi fa

      non so se fu programmazione o fortuna (il fatto che l’anno dopo Miha lo preferì a Peres) ma quando acquistammo Zappacosta aveva compiuto da poco 23 anni e lo pagammo 3,5Mil … mi sembrano situazioni numeri cifre diverse …
      Altra cosa .. non diamo per scontato quanto si potrà ricavare da una eventuale cessione di Belotti ..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Junior - 11 mesi fa

    Spendere 20-25M per far fare panca a un giocatore lo trovo davvero improbabile nonché antieconomico. Non credo Cairo, così parsimonioso e attento ad ogni cents che spende, possa accettare un compromesso del genere. A questo punto meglio non prenderlo e far crescere un primavera dietro il Gallo, abbiamo così tanti ottimi ragazzi. Se poi l’anno prox il Gallo parte allora si, spendere quei soldi ma per una prima punta!
    Ritengo piuttosto Duvan possa fare coppia con Andrea e alternarsi con Adem in attacco con Baselli a supporto dietro le punte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. maraton - 11 mesi fa

    per quel che può valere dico la mia sul mercato: arriveranno tonelli, paletta, zapata ed imbula; partiranno rossettini, barreca e benassi. io l’acquisto di berenguer lo vedo in ottica terzino sx titolare con molinaro al bisogno. fermo restando che è puro esercizio di fanta-mercato personalmente non mi spiacerebbe una campagna acquisti del genere. zapata e boyè a giocarsi un posto sulla fascia, berenguer che sicuramente copre più di barreca e che sarebbe sacrificato di fronte ad una valutazione “monstre”. difesa titolare tonelli e lyanco con paletta e moretti riserve. rossettini vai gobbi di mare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. cugio - 11 mesi fa

      berenguer non ha mai fatto il terzino sinistro, poi lui e destro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Luke90 - 11 mesi fa

    Bisogna stare con i piedi per terra: il Toro non può permettersi di spendere 20Mil per un vice Belotti … non avrebbe senso soprattutto per un giocatore che ha 26 anni. Stessa cosa vale, a mio avviso per Simeone.. con l’aggravante che Simeone è più giovane ma già pronto.
    Sarebbe interessante vederli insieme ma significherebbe cambiare modulo ed acquistare un vice Belotti e un vice Zapata e saremmo punto e daccapo con 20Mil in meno… In cassa ci sono circa 30Mil. (più o meno, ho perso un po’ il conto) ed occorre investirli bene se si vuole evitare di vendere pedine importanti. Rimane l’incognita Benassi che pare essere stato messo di lato da Mihajlovic .. venisse ceduto la situazione potrebbe leggermente cambiare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. umbbobb - 11 mesi fa

    spero prima possibile comunque Belotti-Zapata una bella coppia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. CUORE GRANATA 44 - 11 mesi fa

    Quando finirà questo teatrino ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy