Torino – Sondrio: i granata si divertono e mostrano già una buona condizione

Torino – Sondrio: i granata si divertono e mostrano già una buona condizione

Torino – Sondrio 8-0 / Esordio con gol per Baselli, Peres è già in forma, che perla di Quagliarella

Altre buone indicazioni arrivano per Giampiero Ventura, da quella che è stata la seconda uscita stagionale del Torino. Sul campo di Bormio, i granata hanno segnato otto gol al Sondrio, compagine di Serie D, realizzando i due obiettivi che si erano prefissati: divertirsi e sciogliere le gambe dopo giorni di dura preparazione atletica, e iniziare a mettere in pratica i dettami tattici del tecnico genovese.

I commenti sulla partita lasciano, come sempre in queste situazioni, il tempo che trovano. Il Torino ha segnato cinque reti nel primo tempo e tre nel secondo: le più pregevoli sono state realizzate da Quagliarella (la seconda rete dei granata, in mezza rovesciata), da Peres (terzo goal, con una staffilata di destro di prima intenzione) e Amauri nella ripresa, con una zampata all’incrocio di esterno destro.

Da segnalare l’esordio con gol di Daniele Baselli, entrato nel corso del primo tempo al posto di un acciaccato Obi, dimostrando di potersi inserire alla perfezione nei meccanismi della manovra venturiana, nel ruolo di mezzala destra; ma anche la buona verve fisica dimostrata da alcuni effettivi come Bruno Peres, già in grado di “arare” la fascia destra col consueto dinamismo, Acquah e Avelar, quest’ultimo in gol per la seconda amichevole consecutiva.

Uniche note parzialmente negative di un bel pomeriggio di sport, gli acciacchi occorsi a Obi e Maksimovic (problema al piede per lui), che comunque non sembrano preoccupare. Per il resto, i 1000 tifosi che hanno assiepato la tribuna di Bormio hanno potuto divertirsi e applaudire i loro beniamini, con particolare enfasi per Bruno Peres e Maksimovic, i due “big” su cui si rincorrono le voci di mercato: restate con noi, è stato il messaggio dei tifosi a Bormio…

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy