Esordio amaro all’Europeo Under-21: Italia-Svezia 1-2, Benassi resta in panchina

Esordio amaro all’Europeo Under-21: Italia-Svezia 1-2, Benassi resta in panchina

Nazionali / Gli azzurrini si fanno rimontare dagli scandinavi e cominciano male il torneo continentale

 

Spreca tutto l’Italia Under-21 di Gigi Di Biagio, che nella prima partita del girone eliminatoria di questo Europeo di categoria si fa rimontare da un’ottima – ma lo si sapeva – Svezia, e perde con il risultato di 2-1. Al rigore di Berardi, coincidente all’espulsione di Milosevic, segue un buon momento per gli azzurrini, che però sprecano troppo e non riescono a trovare il raddoppio. Nella ripresa Guidetti rimette tutto in parità, e l’Italia si complica non poco la vita pareggiando il conto dell’espulsioni a causa di una reazione violenta assolutamente evitabile di Sturaro. All’89’, così, la Svezia trova il sorpasso dal dischetto con Thelin, che regala 3 punti d’oro agli scandinavi. Per il granata Benassi neanche 1′, con Di Biagio che lo tiene in panca per tutto il corso della partita. Ecco il tabelloni della gara.

Italia (4-3-3): Bardi; Zappacosta, Rugani, Bianchetti, Sabelli; Baselli (68′ Cataldi), Viviani, Sturaro; Berardi, Belotti (78′ Trotta), Battocchio (61′ Verdi). A disp: Sportiello, Leali, Biraghi, Romagnoli, Barba, Izzo, Crisetig, Benassi, Barnardeschi. All.: Luigi Di Biagio.

Svezia (4-4-2): Carlgren; Baffo, Milosevic, Helander, Augustinsson; Khalili, Hiljemark, Lewicki, Larsson (46′ Lindelof); Guidetti (76′ Ishak), Thelin. A disp: Hrgota, Rinne, Zeneli, Tibbling, Quaison, Holmen, Olsson, Konate, Gustafsson, Linde. All.: Håkan Ericson.

Arbitro: Tasos Sidiropoulos (Svezia).
Marcatori: 29′ Berardi, rig (I), 56′ Guidetti (S), 86′ Thelin, rig (S).
Ammoniti: Viviani, Bianchetti, Bardi (I), Helander, Milosevic, Guidetti, Hiljemark (S).
Espulsi: Sturaro (I), Milosevic (S).

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy